Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 11

A marzo ho iniziato un trattamento per la realizzazione di due protesi in ceramica

Scritto da Maria / Pubblicato il
Buongiorno a marzo ho iniziato un trattamento per la realizzazione di due protesi in ceramica al 16 e al 26. I denti erano devitalizzati e non davano segni di sofferenza ma si erano scheggiati. Il sostegno è il perno moncone per entrambi. Da quando ho messo la corona in ceramica al 26 mi ho avuto la sensazione di avere i denti incisivi di sinistra "stretti" mentre nessun problema al lato destro della bocca né alla protesi del 16. Il fastidio aumentava con la masticazione. La sensazione non è passata e adesso, nonostante abbia solo il dente "provvisorio" di resina e non quello in ceramica, l'incisivo sup laterale di sx è sempre indolenzito e il fastidio attiva fino alla base del naso tanto che premendo la gengiva in corrispondenza sento come pulsare. Ho fatto una rx panoramica e delle particolari sezioni ma non si evidenzia nulla. Il dentista mi ha prescritto un antinfiammatorio e il dolore passa temporaneamente e poi si ripresenta costante. Chiedo un vostro cortese consulto. Grazie
GENTILE signora. Ipotizzo due fattori: una patologia indipendente dell'incisivo, forse dal punto di vista parodontale, cioè dei supporti gengivali etc, oppure un provvisorio al 26 molto da migliorare, che ha scombinato l'occlusione, i punti di contatto etc, e che ha creato, in tutti questi mesi (ma perchè non realizzare finalmente i definitivi?) danni e spostamenti. Facendo il provvisorio in modo più corretto anatomicamente, allora passerà tutto.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, dal suo racconto l'occlusione del molare influenza il combaciamento degli incisivi ora traumatico e questo potrebbe spiegare il dolore. D'altra parte il dolore così come descritto appare di tipo pulpare (nervo): andrebbero eseguiti i test di vitalità ed almeno una rx endorale dell'incisivo laterale, non essendo la OPT indicata per una diagnosi endodontica.

Scritto da Dott. Armando Ponzi
Roma (RM)

Gentile sig.ra, ha detto che i due denti erano stati devitalizzati in precedenza. In questi casi è meglio ritrattare il dente prima di applicare il perno moncone. Sono dell'avviso che l'infiammazione presente (dato che risponde agli antiinfiammatori)sia da ascriversi ad una infezione. E' opportuno rifare il trattamento endodontico nel 2.6, quindi togliere il perno moncone realizzato e aspettare la risoluzione del processo-da trattarsi in contemporanea mediante antibiotico- prima di applicare la corona definitiva. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Maria, un nostro o almeno mio consulto, per via web è quasi impossibile. La sensazione che descrive può essere dovuta o ad una forzatura della corona del molare che ha punti di contatto troppo sovradimensionati e quindi premendo sui denti dando questa sensazione di "costrizione" o la patologia degli incisivi non ha niente a che vedere con questo ed è a se stante! Da ricercare solo in essi. Ora lei capirà che per via internet non si possono fare visite o diagnosi.Il suo Dentista però certamente si! Se non ci riesce gli chieda di essere invita da lui da collega più esperto che possa con un consulto fare diagnosi e parlare con lui per la terapia!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Maria, attenda il definitivo, anche se qualcosa andrà sicuramente rivisto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Lei ha descritto perfettamente una mala occlusione di origine solo iatrogena. "Il fastidio aumentava con la masticazione," perché la bocca va fuori squadra solo per una corona. Sfortunata! La calibratura del rapporto di combaciamento necessaria è una procedura raffinatissima che si fa con mezzi elementari. Vada sui motori di ricerca "molaggio selettivo" e "interferenza bilanciante" e cercando dovrebbe trovare una colorita situazione nella quale dovrebbe riconoscersi. Gli articoli sono molto tecnici. Per il suo problema, servono mani esperte (esperte). Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Deve provare a stare del tempo senza la corona sul 26 seppur provvisoria e vedere se il fastidio sull'incisivo finisce o persiste, se continua evidentemente ha altri problemi su altri denti, forse proprio sull'incisivo, anche se a naso dovrebbero essere due cose separate, non vedo perchè il suo dentista altrimenti le avrebbe prescritto l'antinfiammatorio

Scritto da Dott. Bruno Pacilio
Pontecorvo (FR)

Gentile Sig.ra Maria, ho l' impressione che la realizzazione del provvisorio non sia stata fatta a regola d'arte. Forse l'occlusione è da rivedere. Personalmente rifarei il provvisorio controllando in maniera maniacale l' occlusione. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Concordo con il Dottor Passaretti, il problema potrebbe essere il provvisorio che ha creato dei piani di scivolo mandibolari, che costringono ad una occlusione non corretta e un piccolo precontatto sull'incisivo. Ovviamente per dare concretezza a quanto le ho detto bisognerebbe sempre visitarla, comunque termini la protesi su quel molare e molto certamente il tutto migliorerà. Cordialmente

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

È probabile che dipenda dalla corona provvisoria che preme troppo sotto gengiva e che articola male col dente opponente. In tal caso bisogna rimuoverla, rifinirla meglio e riapplicarla. Potrebbe però anche dipendere dal dente devitalizzato e ricostruito con perno moncone: il suo dentista ha eseguito anche una radiografia endorale a quel dente per assicurarsi che non ci siano patologie periapicali in atto? Spesso la radiografia panoramica non è sufficiente...!

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.