Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 9

Il SSN offre assistenza a chi come me ha perso i denti?

Scritto da anna maria / Pubblicato il
Vorrei sapere se è vero che il SSN non offre nessun tipo di aiuto per chi come me ha perso i denti. Io non so se la sezione e' pertinente e probabilmente il mio è solo uno sfogo che rimarrà inascoltato. Avevo un ponte superiore che è caduto a causa del deterioramento dei denti che lo sostenevano, sono stata dal dentista ma purtroppo l'implantologia non è nè sarà mai alla mia portata, mi rimarrebbe la dentiera anche se ho riserve mentali su di essa ma al momento non posso permettermi nemmeno il costo di quella, mi chiedevo...visto che non è per bellezza ma per salute considerando che sono 2 mesi che non posso più mangiare e che non esco di casa perchè mi vergogno come una ladra com'è possibile che lo Stato non venga incontro a chi ha questa tipologia di problema? E se invece non è così potreste indicarmi dove rivolgermi? Grazie Anna Maria
Gentile Anna Maria, le prestazioni sanitarie erogate dal SSN, purtroppo, variano da Regione a Regione, e, pertanto, non saprei dirle se la Regione Campana eroga prestazioni protesiche odontoiatriche che, in ogni caso, dietro il pagamento di un tiket, prevedono la realizzazione di una "protesi sociale mobile". Questo è perlomeno quello che alcune ASL della Sicilia contemplano. Le consiglio di informarsi presso l'ASL di sua appartenenza Cordiali saluti e tanti auguri

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

In linea di massima l'implantologia non viene contemplata nei livelli essenziali d'assistenza che le regioni applicano. Esistono privati convenzionati che in casi rari erogano questo tipo di cure. Normalmente,come diceva il collega, le protesi sociali rientrano nei LEA e ogni regione ha il tetto di reddito ISEE sotto il quale ci sono vari scaglioni di pagamento fino ad arrivare all'esenzione.

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Ricostruzione cresta ossea e protesi totale rimovibile. Da casistica del Dr. Gustavo Petti di Cagliari
Cara Signora Anna Maria, comprendo in pieno la sua "frustrazione e rabbia" ma non mi risulta che il SSN contempli queste cure nè implantologiche e neanche protesiche rimovibili. L'unica è fare le protesi totali rimovibili presso un dentista convenzionato col SSN ma ho paura che sarebbero a pagamento anche presso di lui. Chieda! Provi a scrivere una lettera alla ASL competente spiegando le sue motivazioni ed allegando un certificato odontoiatrico specialistico e del medico di base che spieghi come il suo stato sia da considerarsi una menomazione patologoca vera e propria che crea patologia ad ogni livello ed in particolare di alimentazione e gastroenterico e minacci di agire legalmente contro la ASL! Poi ovviamente non lo farà, ma chissà magari la ascoltano. Scriva al "supereroe Mario Monti" e chieda quello che è suo Diritto chiedere! Non è un'elemosina che sta chiedendo, ma un diritto sancito dalla Costituzione. Il Diritto alla Salute! Mi scusi se mi accaloro un po', ma ritengo incredibile che in un paese civile ci siano queste carenze inaccettabili. Chieda all'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri, chieda all'AIO, all'ANDI, ossia alle associazioni di categoria dei Dentisti del suo capoluogo di Provincia. Forse troverà qualche anima buona che le potrebbe fare a prezzo di costo la protesi totale! Ovvio che per aver detto questo, mi metto a sua disposizione per fargliela ad onorario di costo io per primo. Ma avrebbe spese aeree o peggio di Nave oltre che di soggiorno e una protesi totale richiede almeno quattro sedute distanti diversi giorni l'una dall'altra. In ogni caso io sono qui e non mi tiro indietro.Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Anna Maria, deve solo stringere i lacci delle scarpe e girare le strutture pubbliche della sua zona, poichè le prestazioni che vengono fornite con il SSN possono variare a seconda della struttura a cui si rivolge. In ogni caso non lasci che dei pregiudizi su un tipo di riabilitazione protesica piuttosto che un'altra limitino la sua vita sociale. Chi tiene a vederla felice poco è interessato a osservare se il suo sorriso è legato a una protesi mobile o fissa, con o senza denti!!!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Umberto Tersigni
Palermo (PA)

Le soluzioni variano da ssn all'altro. Chieda

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Gentile Sig.ra Anna Maria, purtroppo le regioni stanno tagliando le prestazioni odontoiatriche e non penso vi siano più ASL che le eseguano prestazioni implantologiche. Esiste un accordo Dell' ANDI con il ministero della salute che eroga prestazioni a prezzi calmierati. Per maggiori informazioni consulti il sito www.obiettivosorriso.it sotto la voce iniziative/odontoiatria sociale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Carissima Anna Maria, il tuo appello mi ha turbato. Se tu abitassi a Torino o dintorni, potresti usufruire di un servizio, finanziato dal comune solo per le spese di infrastruttura, che si chiama "Protesi Dentale Gratuita". Abbiamo una lista d'attesa sterminata, e facciamo protesi non sociali (la parola la interpreto un senso spregiativo), ma di gran lunga migliori dei prodotti venduti su piazza a caro prezzo. Penso che un servizio parallelo al nostra debba istituzionalmente fornirlo la clinica universitaria napoletana, che sarebbe la fabbrica dei nuovi dentisti. Chiedi con insistenza, e ti sarà dato. Quando troverai un aggancio con un dentista di buona volontà, prova a richiamarmi privatamente, che dove tu tiri io proverò a spingere, pur di liberarti dal tuo incubo. Con affetto e simpatia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentilissima signora, La soluzione e' perseguibile attraverso una protesi totale immediata in resina dal costo contenuto e poi, successivamente e magari con qualche soldino in più , potrà effettuare un "overdenture" ossia una protesi mobile che viene ritenuta da 2 soli impianti ma che le da la sensazione ed il comfort di una protesi fissa. ..cara signora dimenticavo: Se non dovesse trovare centri convenzionati per la protesi, Prendendo spunto da quanto proposto da Dott. Petti di Cagliari, ci faccia sapere perché può contare anche su di me in prima persona che sono già Dentista 'Caritas' oppure coinvolgendo qualche collega della sua zona. Cordialità Gianfranco Vuolo
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianfranco Vuolo
Salerno (SA)

Sig. Annamaria, ci permettiamo computer, telefonini, auto, ecc. poi trascuriamo per anni la nostra salute e alla fine chiediamo aiuto al S.S.N. Per una protesi totale mobile, basta veramente una cifra irrisoria mensile, corrispondente a un pacchetto di sigarette.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.