Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 16

Ho un canino mancante e insufficienza di osso

Scritto da Anna / Pubblicato il
Buonasera vorrei avere, se possibile delucidazioni al riguardo: per via di un canino mancante e insufficienza di osso, mi è stato consigliato di mettere un ponte mi sono stati preparati i monconi per posizionare il ponte, la preparazione (limatura) ha interessato anche il molare poichè devitalizzato, quindi sono 4 elementi, in una posizione così estetica credevo che il dentista mi proponesse un ponte in zirconio, ma invece mi dice che è meglio mettere una struttura classica in metallo ceramica perchè questo materiale (zirconio) è molto soggetto a fratture come già da sua esperienza è successo,essendo un materiale nuovo e poco affidabile, dice inoltre che comunque se voglio me lo può fare tranquillamente anche se sono avvisata del rischio fratture;mi ha dato del tempo per decidere in tanto stò con un provvisorio sino al prossimo appuntamento, la mia perplessità è dal punto di vista estetico; nel frattempo ho fatto una ricerca su internet e trovo opinioni contrastanti: si parla addirittura di radioattività di questo materiale!! poi un'altra osservazione ho letto sempre su internet di strumenti all'avanguardia per prendere l'impronta ( tecnica cad-cam ) il mio dentista usa la tecnica tradizionale per prendere l'impronta, verrà bene? secondo un vostro parere( siccome il mio dentista mi ha dato tempo per decidere) cosa scelgo ceramica- metallo o zirconia? poi se nel caso si dovesse presentare una frattura come si procede? c'è una differenza tra zirconio e ceramica? la struttura in zirconio è più difficile da togliere?(decementare) scusate le tante domande ma avendo 26 anni per me l'estetica è importante, grazie mille
Gentile Anna, la scelta dipende dalle sue esigenze e dal protocollo terapeutico che ogni operatore sanitario ha più collaudato nella sua pratica clinica e senza per questo inficiare un buon risultato funzionale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Anna, lei ha troppo letto sul web.. Se il dr.da cui si è recata non ama la zirconia, gli faccia fare la ceramica su metallo. Gli verrà meglio perchè è abituato e padroneggia la tecnica. Le metodiche computerizzate sono meno personalizzate di quelle fatte a mano dal tecnico che è un abile artigiano. L'America sta là, e l'Italia sta qua: l'eccellenza della odontoiatria non sta là, ma qua, mentre le mode nascono tutte là..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Anna, si lasci consigliare dal suo dentista che evidentemente utilizza con successo la tecnica inizialmente proposta. La tecnica cad-cam è utilizzata da pochi avendo anche dei costi superiori e comunque non è nettamente superiore ai risultati ottenuti da un buon protesita che si avvale della collaborazione di un buon odontotecnico-ceramista. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Riabilitazione Orale Completa in Oroporcellana in un caso clinico complesso di una grave Parodontite risalente a circa 30 anni fa. Da casistica clinica del Dr. Gustavo Petti di Cagliari
Oh cara signora mia, non legga su internet non ha poi la capacità, non essendo medico dentista di capire quello che legge! Si affidi al suo Dentista e faccia decidere a lui. L'estetica dell'oro-ceramica è eccellente ed il materiale anche. Quindi se lui ha valutato che è meglio usare questo materiale nella sua situazione clinica, evidentemente nel suo caso è da fare così! Lasci perdere tutti gli altri ragionamenti. Anche lo Zirconio-ceramica con la tecnologia CAD-CAM è eccellente , (L'espressione CAD/CAM si riferisce all'impiego congiunto e integrato di sistemi software per la progettazione assistita da computer (Computer-Aided-Design = CAD) e fabbricazione assistita dal computer (Computer-Aided-Manufacturing = CAM). L'uso di sistemi integrati di CAD/CAM rende più semplice il trasferimento di informazioni dalla prima alla seconda fase del processo. ), ma se il suo dentista ha fatto una scelta, l'ha fatta a rigor di logica clinica per la sua bocca e la sua situazione. E poi di tutto questo si sarebbe dovuto parlare e chiarire prima di iniziare la preparazione protesica e non dopo! Questo è l'unico appunto importante da fare! Ripeto per l'estetica non sio preoccupi, la tecnologia di costruzione della ceramica su lega aurea è modernissima e raggiunge risultati estetici sovrapponobili a quelli con lo zirconio-porcellana. Questi ultimi sono stati enfatizzati dalla pubblicità, e' vero, sono eccellenti, ma non creda che siano poi così superiori all'oroporcellana. Anzi a volte sono superiori questi ultimi, dipende da come è stato realizzato tutto il prigetto. Le lascio una foto di un mio oroporcellana di addirittura 30 anni fa circa. Ora è molto migliorata, ma già allora era molto ma molto buona e glielo faccio vedere in una situazione molto sfavorevole di riabilitazione protesica totale in un caso clinico di parodontologia dopo rigenerazione ossea e rocostruzione gengivale, ossia nella condizione più complessa che si possa immaginare! Stia tranquilla e segua quello che le dice il suo Dentista.Io stesso, che uso molto lo zirconio -porcellana, uso anche l'oro-porcellana perchè in alcune situazioni cliniche è meglio usare quest'ultima! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Credo che deve continuare a fidarsi del suo dentista che le darà tutte le garanzie del suo operato...non tutto quello che sente è da considerarsi il meglio, spesso lo è solo dal punto di vista commerciale!

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Anna, sono molte le domande che pone. La zirconia è un materiale che ha delle indicazioni ben precise. E' vero che è soggetto a fratture che al contrario della classica metallo ceramica non si possono riparare (cioè bisogna rifare tutto il lavoro). Non è radioattivo e la scelta del suo utilizzo dipende principalmente dal dente sottostante. Se lei ha una gengiva particolarmente sottile e per questo motivo tende ad avere delle recessioni, se il moncone non è particolarmente scuro, potrebbe essere preferibile la zirconia. In tutti gli altri casi la classica metallo-ceramica è ancora la miglior scelta. Per quanto riguarda la tecnica cad-cam non è affatto migliore della tecnica tradizionale, anzi...... fatta da mani inesperte può dare grossi problemi. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, peccato avere così poca stima del suo dentista: se le ha consigliato l' oroceramica è perchè ha giudicato che è il meglio per il suo caso. Evidentemente è una patita di internet se pensa che solo ponendo il quesito si sia in grado di darle una risposta certa. L' oro ceramica tradizionale è un manufatto protesico sul quale l' odontotecnico lavora personalmente con le mani...lei preferisce il click del computer?

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Cara Anna essendo giovane, 26 anni,io ti avrei proposto un altra cosa. Mettere un impianto senza toccare alcun dente. Se manca osso, cosa assai difficile nella zona canina,comunque si può innestare. In ogni caso ormai sei un passo avanti, perché hai già i provvisori. Le corone in Zirconio sono bellissime ma devono essere fatte con cura e precisione ed é vero che si possono rompere. Poi non farti ingannare dalla tecnica cad-cam...ti spiego. La tecnica cad cam, è un sistema computerizzato per cui una macchina legge e riproduce fedelmente il moncone che il dentista prepara... Ma è proprio questo il punto. Se il dentista ha preparato bene il dente.. la macchina riproduce un buon lavoro, altrimenti il cad-cam riproduce tutte le schifezze che il medico fa... Ti dico questo perché le persone pensano che il sistema cad cam è un sistema automatico che fa lui i denti...bhe non è cosi. Comunque Anna se il tuo medico usa ceramica e metallo, questa è una soluzione ancora ottima sia esteticamente che funzionalmente. Per quanto riguarda la radioattivita' dei materiali, in 20 anni di attivita', non ho mai sentito una stupidaggine più grande. Andrea Giglio
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Giglio
Roma (RM)

La disputa su cosa sia meglio fra oro-ceramica e zirconio-ceramica la lasci agli esperti del settore e non cerchi risposte su internet dove troverebbe tutto ed il contrario di tutto. Personalmente eseguo da 6 anni corone e ponti in zirconio senza nessun problema e, peraltro, l'azienda produttrice alla quale mi rivolgo mi dà garanzia di durata di 15 anni dal rischio di fratture. Questo per tranquillizzarla, ma, d'altro canto, la scelta di un materiale piuttosto che un altro va fatta sulla base di considerazioni cliniche che riguardano il singolo paziente e non son applicabili a tutti. Solo chi la cura può valutare in modo compiuto cosa sia meglio nel suo caso. Si affidi al suo dentista e scelga con lui. Per quel che riguarda l'estetica stia tranquilla una buona metallo ceramica vale quanto una zirconio ceramica. Forse, come qualcuno che mi ha preceduto ha indicato, poteva essere discutibile la scelta di sostituire il canino con un ponte, piuttosto che con un impianto, ma sono sicuro che il collega avrà valutato tutti i pro e i contro nel suo esclusivo interesse. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

In zirconio ottiene un miglior risultato estetico peccato non si si orientato il curante verso l'implantologia utilizzando tecniche rigenerative-ricostruttive se necessarie, cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.