Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 13

Ho un ponte circolare da 10pz.

Scritto da nicola / Pubblicato il
Ho un ponte circolare da 10pz. Mi è stato detto che per toglierlo bisogna tagliarlo e quindi non sarebbe più utilizzabile. Vi chiedo, non c'è un sistema per non renderlo più utilizzabile? ho paura che non mi rifarebbero più il livello di estetica che ha il mio. Grazie per le risposte. nik
Non possiamo risponderle. Non sappiamo il motivo per cui deve essere rimosso il ponte. Non sappiamo lo stato dei denti sottostanti. A volte riusciamo a togliere un ponte e riutilizzarlo. A volte no. Dipende dalle varie condizioni cliniche.

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Protesi circolare fissa in Zirconio porcellana. Da casistica del Dr. Gustavo Petti e della Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari
Caro Signor Nicola, la protesi circolare fissa se è cementata definitivamente come deve essere e se è realizzato bene con le giuste frizioni coi monconi preparati bene, lo si può togliere solo tagliando le corone. L'estrattore potrebbe causare la frattura quasi certa di diversi monconi con gravi danni! Per l'estetica basta che il Dentista prenda una impronta prima di toglierlo e la ripeta in fase di ceratura ed esecuzione del nuovo manufatto!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia, Implantologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Nicola, a volte, ma non sempre si riesce a togliere un ponte senza danneggiarlo ma a volte è necessario tagliare il ponte. Non credo che ci siano problemi di estetica per la successiva protesi. Con una impronta preliminare prima di togliere il tutto si può confezionare un ponte molto simile al precedente. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Non ha indicato il motivo per cui dovrebbe togliere la protesi circolare. In ogni modo, se la causa fosse una patologia di qualche dente pilastro (da estrarre) si deve valutare lo stato degli altri pilastri e la possibilità di mantenere il circolare solo con questi elementi. In tal causo lei potrebbe evitare di togliere il ponte, ma solo separare l'elemento malato, e poi estrarlo e sostituirlo con un impianto. Per tale soluzione si deve prima fare una diagnosi accurata su tutti gl elementi residui, con esami radiografici appropriati
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Le hanno risposto perfettamente i mie colleghi, solo mi permetta una considerazione quel ponte che lei ha in bocca così a "occhio" mi sembra che andrebbe rifatto in tutti i casi. Saluti

Scritto da Dott. Ciriaco Francesco Tufarelli
Foggia (FG)

Ipotizzo che ci siano delle terapie endodontiche (o di altro genere) da dover effettuare, anche se dalla foto mi sembra che il suo circolare non sia più così "efficiente" dal punto di vista funzionale ed estetico.Le consiglio di rifarlo, e vedrà che sarà più soddisfatto.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Salve Nicola. A prima vista pare che il ponte non ricopra in modo adeguato i suoi denti..ovvero non assolve alla funzione più importante.. non conoscendo poi i veri motivi della rimozione non so dirle altro. Cordialmente, Gianluigi Renda.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Sig. Nicola, forse intende riutilizzabile, no purtroppo è da rifare, ma e possibile riprodurre la stessa estetica con un impronta.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Salve, indubbiamente un bel lavoro estetico ma non più congruo alle condizioni attuali. Replicare la sua estetica non è impresa impossibile....con una adeguata programmazione (impronte studio, ceratura, mascherine guida e un buon tecnico) si può raggiungere lo stesso risultato estetico. Consideri che il suo timore è frequente su tanti pazienti, per cui in uno studio accreditato non dovrebbe avere problemi. Buona giornata

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Gentile Nicola, per quanto riguarda l'aspetto estetico del suo ponte, stia tranquillo, rifarlo identico è possibilissimo, basta solo volerlo e comportarsi di conseguenza. Da quello che vedo però non mi pare che l'estetica del suo lavoro valga una replica, si può ottenere molto di più e meglio, è chiaro che il caso andrebbe indagato approfonditamente, perchè la linea mediana non corrisponde? perché i colletti sono scoperti? perchè quel vistoso alone marroncino su tutte e due le arcate? quanto è curata l'igiene orale? quella finta gengiva in alto sulla sinistra (la sua sinistra, incisivo centrale e laterale) si poteva evitare con qualche tecnica chirurgica mirata? (io penso di si), il suo stato parodontale è stato accuratamente indagato? Lei usa il filo interdentale? sotto la protesi usa lo scovolino? quando parla di estetica a cosa si riferisce, al colore degli elementi di protesi? all'attacco con le mucose? alla finta gengiva? alla linea mediana? al colore dei denti in generale? Come vede per poterle rispondere adeguatamente bisognerebbe avere diversi elementi in più. Cordialità Gustavo De Felice sapri sa gusfelix@libero.it
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.