Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 13

Protesi provvisorie in materiale sintetico

Scritto da Claudia / Pubblicato il
Vorrei chiedere un parere su una questione che riguarda le protesi provvisorie in materiale sintetico. In passato ho devitalizzato tre premolari. Dopo qualche anno questi denti si sono un po' spezzati, per cui nel mese di marzo di quest'anno sono stata dal dentista che mi ha consigliato di mettere delle protesi. Ha rivestito questi denti con delle protesi provvisorie e mi ha detto che avremmo dovuto aspettare un pò di tempo prima di poter mettere le protesi definitive, per vedere come nel frattempo si sarebbe assestato l'assetto della bocca. Da quel periodo fino ad oggi, il mio è stato un continuo andirivieni dal dentista per incollare le protesi che spesso si sono staccate. Ancora però non si parla di protesi definitive. E' corretta questa procedura, per me peraltro molto fastidiosa? Deve trascorrere per forza molto tempo dal momento in cui si mettono le protesi provvisorie a quelle definitive? Per quanto riguarda poi le protesi definitive ho visto che ve ne sono di diversi tipi, quali potrebbero essere le migliori? Grazie e cordiali saluti. Claudia P.
Manufatto protesico con monconi con pernimoncone ritentivi e ben preparati protesicamente.Da Casistica del Dr. Gustavo Petti e della Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari
Cara Signora Claudia...è una procedura ...non so come dire...diciamo CURIOSA.... per non dire altro....perchè la protesi provvisoria si chiama provvisoria perchè deve stare in bocca provvisoriamente per proteggere i monconi in attesa della definitiva che ha dei tempi di realizzazione!...POI... la protesi, anche provvisoria ed anche cementata provvisoriamente...si può scementare proprio perchè il cemento è provvisorio ...ma certamente non con la rapidità di cui parla...evidentemente i monconi non sono preparati in forma ritentiva con una buona spalla che trattenga per frizione le corone anche se provvisorie... poi il ragionamento dell'assestamento della bocca è "sballato" perchè non è la bocca che si deve adattare alla protesi ma è il contrario: è la protesi che deve essere realizzata per essere inglobata nella sua bocca ed adattarsi ad essa.... a questo punto non so che dirle...forse sarebbe bene chiedere un consulto con un altro protesista per avere un altro parere professionale....legga comunque cliccando sul mio nome, nelle pubblicazioni ed articoli quello scritto da me e da mia figlia e intitolato"Le protesi dentali fisse Excursus su i vari tipi di protesi fisse. Consigli e suggerimenti per i pazienti"............le sarà utile............Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Signora Claudia,le corone provvisorie sono strettamente necessarie per una corretta esecuzione della protesi definitiva. Ciò per varie ragioni : parodontali, occlusali,verifica delle cure endodontiche etc. etc. Occorre pero' che tali manufatti presentino un grado di robustezza e precisione tali da superare un periodo ,anche talvolta di diversi mesi, senza presentare ,se non del tutto fortuiti, episodi di scementazione, nonostante l'uso di cementi provvisori. Il materiale piu freouentemente utilizzato è la resina che consente ribasature estremamente precise.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Lasagna
Bereguardo (PV)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Cludia, se lei si è rivolta ad un odontoiatra iscritto all'ordine dei medici i tempi sono sicuramente corretti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Il tempo che può trascorrere prima della realizzazione delle protesi definitive può variare e lo decide il dentista curante, vero è che la protesi provvisoria deve comunque assicurare al paziente un accettabile confort.Giri queste perplessità al suo dentista e si faccia dire,grosso modo, i tempi solo lui è in grado di risponderle.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora premesso che i tempi che la porteranno alla protesi definitiva li conosce il suo curante ( per cui e' a lui che deve chiedere ), numerose possono essere le ragioni che possono incidere sulla tempistica ( maturazione dei tessuti a seguito di terapie parodontali, rigenerative, ecc. ) senza contare eventuali imprevisti Che possono incorrere durante la terapia protesica. Per quanto riguarda I materiali si puo' andare dalla metallo-ceramica alla ceramica integrale o zirconio-ceramica, tutto dipende dalle sue esigenze per cui ripeto ne parli col suo dentista dato Che sara' lui ad eseguire il trattamento, cordialita' .
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Francesco Sforza
Carovigno (BR)

Gentile Claudia, i provvisori (lo dice il termine stesso della parola) devono stare in bocca il tempo necessario per il confezionamento delle protesi definitive poichè essendo di materiale morbido e soggetto ad usura possono creare nel tempo diversi problemi ed inoltre possono anche staccarsi accidentalmente ma non con la frequenza stressante, come lei ha descritto. Di materiali definitivi ne esistono di vari tipi utilizzabili in vario modo a seconda dei casi che un buon dentista sa valutare ed adattare. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Claudia, concordo assolutamente con quanto scritto dal dal caro amico e collega Dr Petti. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sinceramente, e con tutto il rispetto per il collega, non capisco il protocollo d'intervento, e' probabile che il collega prenda tempo per valutare con il tempo l'esito delle terapie canalari .....con questo, penso che il suo andirivieni dal dentista diventi estenuante e perciò le consiglio di far attuare le protesi definitive. I materiali hanno una valenza di funzionalita ed estetica nel 90 % dei casi consiglio la ceramica e metallo che ha una buona stabilita chimico- fisica e da ottimi risultati estetici nel tempo
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

La permanenza della corona provvisoria in bocca dipende unicamente dalle condizioni della gengiva. Se è sana, e stabile, il provvisorio può stare in bocca anche solo il tempo necessario a realizzare la protesi definitiva. Viceversa dovrà rimanervi tutto il tempo necessario a raggiungere le condizioni di salute gengivale sopradescritte. Il fatto che i provvisori continuino a staccarsi vuole dire che non sono fatti bene/che il cemento non è sufficientemente forte da tenerli attaccati/che i monconi sono troppo piccoli. In tutte e tre le eventualità un colloquio col suo dentista basterà a far luce. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Claudia, normalmente passano solo i giorni necessari al laboratorio odontotecnico per preparare la protesi definitiva, ossia circa 2 settimane,dipende dal carico di lavoro dell'odontotecnico! Chieda al suo dentista il motivo di questa strana procedura. I materiali migliori per una protesi definitiva sono le leghe a base di oro per la struttura e la ceramica come rivestimento estetico. Cordialmente.

Scritto da Dott.ssa Anna Cervone
Marigliano (NA)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.