Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 12

Circa tre anni fa il mio dentista mi ha messo una doppia capsula in resina

Scritto da gabriella / Pubblicato il
Buongiorno volevo chiedere questo: circa tre anni fa il mio dentista mi ha messo una doppia capsula in resina sulla parte superiore posteriore (prima del dente del giudizio). Fin da subito diceva che la capsula era un po' grande. Da allora tornai 4 volte per cementarla perche' mi cadeva anche senza mangiare. Pochi giorni fa addirittura mi è caduta mangiando e si è rotta a metà (niente di duro assolutamente). Adesso dopo avergli spiegato l'accaduto me la sta rimettendo un'altra nuova ma ho capito che vorrebbe farmela pagare ancora. La mia domanda è: è giusto che avendo già pagato tre anni fa la capsula adesso che è caduta non per mia colpa io la debba ripagare?. E' stata fatta male non c'è garanzia sulle capsule? Premetto che io ho una fattura del lavoro svolto: Cosa devo fare? Devo pagare ancora? Grazie. Gabriella
Sig. Gabriella, non esiste una vera garanzia, soprattutto sulle corone provvisorie, forse è consigliabile procedere a una corona definitiva evitando la spesa di una nuova corona provvisoria. Ricordiamoci che un telefonino acquistato in fattura gode di una garanzia di un anno, in caso di riparazione occorrono sempre molti giorni anche mesi, che non allungano il periodo di garanzia, ma in caso di riparazione oltre l'anno, per ritirarlo, occorre pagare prima la riparazione senza la minima discussione L'odontoiatra è spesso accusato dal paziente, che spesso non conosce i costi di uno studio di cui lui usufruisce e pretende di ottenere prestazioni con garanzie particolari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Gabriella, non conoscendo il manufatto protesico (corona in resina e/o corona in lega - resina) e quelle che sono state le proposte terapeutiche del suo dentista e le sue eventuali accettazioni, Le consiglio di parlarne con il collega e sicuramente troverete un accordo se il rapporto di fiducia continua ad esserci. Mi consenta scrivere, anche per tutti quelli che mi leggono, che oggi con estrema facilità da parte dei pazienti e, purtroppo (ahimè!), anche da parte di molti colleghi che, senza conoscere a fondo le varie situazioni, si ergono ad odontoiatri forensi, vengono addebitate responsabilità gratuite e viene consigliato di cambiare dentista e /o di richiedere eventuali danni economici. Andiamoci piano perchè molte volte le cose stanno in maniera diametralmente opposta ed alla fine è solo tempo e procedimenti persi in partenza. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Gabriella, non esiste una vera garanzia, soprattutto sulle corone provvisorie, forse è consigliabile procedere a una corona definitiva evitando la spesa di una nuova corona provvisoria. Ricordiamoci che un telefonino acquistato in fattura gode di una garanzia di un anno, in caso di riparazione occorrono sempre molti giorni anche mesi, che non allungano il periodo di garanzia, ma in caso di riparazione oltre l'anno, per ritirarlo, occorre pagare prima la riparazione senza la minima discussione L'odontoiatra è spesso accusato dal paziente, che spesso non conosce i costi di uno studio di cui lui usufruisce e pretende di ottenere prestazioni con garanzie particolari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Signora, non è chiaro nella lettera se trattasi di corona di sola resina o di metallo-resina. Nella seconda ipotesi direi che una caduta di 4 volte in tre anni appare sicuramente eccessiva. Di solito una corona che si discementa frequentemente ha dei problemi che se non risolti si ritroverà poi anche nella nuova.La tenuta di una corona dipende da 2 fattori fondamentali che sono la conicità delle pareti del dente che non deve essere eccessiva(ideale 6 gradi)e l'altezza che non deve essere troppo bassa. In difetto di uno o dell'altro fattore o di entrambi è chiaro che la corona tenderà a staccarsi facilmente. Si consulti comunque con il suo dentista per trovare un accordo soddisfacente. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Salve signora, come dicono i miei colleghi, forse è meglio procedere con un lavoro definitivo. La zona riabilitata è soggetta a grandi forze masticatorie che spesso determinano distacchi dei manufatti provvisori in resina. Una capsula provvisoria è tale perchè deve permanere in bocca per pochi mesi..giusto il tempo di verificare le reazioni dento parodontali. Cordialmente, Gianluigi Renda.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Signora Gabriella il suo caso è stato assolutamente ben delineato dal dott.Ruffoni. La sua è una risposta saggia e ben motivata, che dovrebbe tranquillizzarla a mio avviso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Non capisco esattamente il termine "doppia capsula" Intende dire che la capsula era in metallo/oro ricoperta da resina per renderla estetica? In tal caso si trattava di una protesi definitiva e una volta cementata non doveva staccarsi tanto facilmente Il distacco in genere è provocato da una infiltrazione salivare che scioglie il cemento. Questo può essere provocato da una mancata aderenza alla gengiva (capsula troppo corta) oppure da un eventuale discontinuità (un foro alla superficie occlusale) che permetta la infiltrazione salivare. In ogni caso la capsula doveva essere rifatta. Credo che il suo dentista, nel riproporglielo, non debba chiederle alcuna spesa, tanto più se lui stesso sia coperto da assicurazione che richieda la dimostrazione contabile dell'eventuale danno Le protesi non sono coperte da alcuna garanzia, è solo la responsabilità deontologica del professionista a garantirne la riuscita. prof. Giuliano Falcolini Roma
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Gentile Signora, circa tre anni fa il suo dentista le ha incapsulato un molare. Da allora lei si è recata ben 4 volte per ricementarla, perchè distaccatasi spontaneamente. Immagino che ha pagato forse giusto il costo di una visita, ad ogni ricementazione. Adesso questa capsula si è rotta (era provvisoria?) e deve esserne fatta una nuova. Il suo dentista gliela sta preparando: perchè non dovrebbe pagarla? Una specie di garanzia, che riguarda in realtà la qualità dei materiali costitutivi di una protesi ed i processi di fabbricazione, viene data ai pazienti (in genere su richiesta), ma non copre la riuscita o la soddisfazione del paziente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Non ho compreso cosa voglia dire con "doppia capsula". E' un ponte di due elementi?? In ogni caso, se la capsula è solo in resina vorrà dire che è un provvisorio. E magari anche cementata con cemento provvisorio. Se ora il suo dentista le propone una nuova capsula (o ponte?), presumo sia un lavoro definitivo, che, se il dente viene preparato a regola d'arte e presa una buona impronta, non dovrebbe più scementarsi. Giustamente il suo dentista le chiederà il pagamento del lavoro eseguito. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Livio Germano
Verbania (VB)

A quanto mi è dato di capire, si tratta di una corona in resina "definitiva" per ricoprire un molare. Se i fatti stanno così, non insista e cambi immediatamente Dentista, però al nuovo Dentista non chieda una cosa "ECONOMICA", perchè se paghi poco...poco hai.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.