Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 5

Un consiglio su problemi derivanti da una protesi fissa

Scritto da Rose-Marie / Pubblicato il
Gentili Medici, chiedo gentilmente il Vostro parere su questo caso: mio compagno(69 anni) a novembre ha fatto mettere un ponte sull'arcata superiore di 3 denti(uno che mancava e due denti ricoperti. Il primo ponte non andava bene ed è stato rimosso a grandi martellate. Il secondo ponte è andato bene, ma da subito, da sotto il ponte sente un sapore amaro e quando inizia a masticare sente un dolore, che poi passa. Il dentista dice di aspettare, che passera il tutto, ma son passati ormai 3 mesi. Per rimediare cosa si può fare? Bisogna rimuovere ancora il ponte? Altra domanda: Dovrebbe fare un altro ponte di due denti sull'arcate inferiore, deve devitalizzare i due denti che si sbriciolano?. Non sente nessun dolore ne sopra ne sotto. Vi ringrazio in anticipo per i Vostri consigli. Cordiali saluti
Sembrano ponti fatti non troppo bene.. Sicuro che siete andati da un dentista laureato??

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Rose Marie... alle sue domande si può rispondere solo con una visita clinica... non esiste che si faccia un ponte e non vada bene e poi lo si rifaccia e senta fastidi o dolori alla pressione e che non sia stata programmata una terapia per i denti che si sbriciolano...senta il parere di un altro Medico Dentista od Odontoiatra...Cordialmente Gustavo Petti Parodontologo in Cagliari e Riabilitazione Orale Completa in Caso Clinici Complessi

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Rose, dovrebbe controllare che si sia rivolta ad un vero dentista.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Da quello che dice si capisce che qualche problema c'è, provi magari a chiedere un consulto da un altro professionista...

Scritto da Dott. Maurizio Ciatti
Varese (VA)
Consulente di Dentisti Italia

La base di ogni terapia odontoiatrica è una corretta programmazione; così il suo compagno avrà portato per un determinato periodo di tempo prima della realizzazione delle capsule definitive degli elementi provvisori che, correttamente realizzati, danno le giuste informazioni per la costruzione di quelli che saranno poi gli elementi definitivi. Oggi l'utilizzo di sistemi cad-cam ci consettono di ottenere risultati eccellenti garantendo funzione ed estetica. L'uso del tekscan, inoltre, ci consente di stabilire la corretta dimensione verticale, così che in occlusione e in masticazione non si avranno problemi, ma solo benefici dal posizionamento di elementi protesici
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Marangini
Napoli (NA)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.