Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 8

Riabilitazioni protesiche in zirconio-ceramica o in ceramica integrale?

Scritto da Moreno / Pubblicato il
Buona sera, dopo molte perplessità sono ad un bivio per decidere che tipo di restauro (incisivo laterale) optare e a chi rivolgermi. Premesso che si tratta di un esigenza estetica ed avendo sentito e letto opinioni diverse, vorrei sapere secondo voi dottori quale tra una ricostruzione in zirconio-ceramica ed una in ceramica integrale (a giacca) consigliereste per il mio caso. Grazie per l'attenzione
Sig. Moreno, sono entrambe riabilitazioni protesiche con un’alta valenza estetica. Normalmente non è il paziente che decide la protesi da applicare, ma è l'esito di uno studio accurato del caso da parte dell'odontoiatra, che porta a stabilire la giusta riabilitazione protesica, che viene discussa con il paziente, informandolo su tutto il trattamento. Comprare una qualunque corona, senza questo studio medico-odontoiatrico, significa poter incorrere in sgradevoli inconvenienti in cui non si ha nessun riferimento di responsabilità estetica e funzionale.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Concordo pienamente con la risposta del Dr. Ruffoni Per poter rispondere alla sua domanda sarebbe necessario visitarla e prendere visione di tutte le indagini cliniche e radiologiche. Questo è precisamente, oltre alla preparazione dl moncone protesico l'impronta l'incorporazione e tutti i passaggi della protesizzazione, che costituisce la prestazione professionale del dentista. QUI NON SI TRATTA DI "CONSIGLIARE UN PRODOTTO" che sarebbe il lavoro rispettabilissimo di un venditore, ma scegliere una soluzione eventualmente fornendo alternative motivate al paziente. Proprio per questo si parla di Paziente e non di Cliente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Gilardini
Ivrea (TO)

Trattandosi di un elemento singolo su un dente non sottoposto a carico particolarmente elevato come l' incisivo laterale, io deciderei per una corona in ceramica integrale. La zirconia è più indicata sui molari o nel caso di piccoli ponti, in sostituzione dell' armatura metallica. La ceramica integrale è più che sufficiente come resistenza nel suo caso, e dà sicuramente un ottimo risultato estetico. Comunque, come detto da chi mi ha preceduto, dovrebbe essere il suo dentista a decidere, valutato il singolo caso; ad esempio potrebbe esserci un bruxismo e allora sarebbe più indicato un materiale che garantisca maggior resistenza agli stress come la zirconia...
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Abbia fiducia dell'operato e delle scelte del suo curante, è lui che ha tutti i mezzi per soddisfare le sue richieste e aspettative.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Buongiorno signor Moreno, come ha già avuto modo di comprendere da quanto detto dai miei competenti colleghi, il suo caso non è suscettibile di una risposta stile chi vuol essere milionario, lei dimostra di avere avuto già informazioni da chi di competenza sul ventaglio di opzioni terapeutiche, sono sicuro che se questa domanda la rivolgesse a lui avrebbe una risposta di ritorno capace di dirimere ogni suo dubbio, in caso contrario troverà su questo stesso sito un nutrito numero di abili colleghi disponibili ad un colloquio. Cordialmente Orazio Ischia
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Moreno...concordo in pieno con la risposta del collega ed amico Diego Ruffoni. Aggiungo solo che, come ha fatto notare giustamente il collega Paolo Gilardini noi siamo qui per rispondere a domande su problemi medico-odontoiatrici e non sull'uso di materiali, la cui scelta dipende solo dal Dentista che l'ha visitata e conosce la sua anamnesi odontoiatrica e generale medica...Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, entrambi i materiali sono validissimi dal punto di vista estetico. Una ceramica integrale forse ha delle capacità estetiche leggermente superiori, non avendo una struttura opaca che non fa passare la luce, come lo zirconio. Ma questa caratteristica potrebbe anche essere un vantaggio in determinate situazioni. Ma stiamo parlando di piccoli dettagli, come se stessimo discutendo se è meglio la Ferrari o la Red Bull... Fondamentale invece che l'odontoiatra sia "in gamba" e altrettanto lo sia l'artigiano odontotecnico ceramista. Lasci a loro la scelta, in base alla loro conoscenza specifica dei LORO materiali. Inutile dare la migliore macchina di Formula 1 al sottoscritto: sarei sempre a far testa coda o mi schianterei alla prima curva, e Schumacher vincerebbe anche su una 500 a pedali. Spero di aver reso l'idea.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Formentelli
Mondovì (CN)
Collaboratore di Dentisti Italia

Senza un'attenta valutazione del caso (foto, RX e quant'altro), dare una risposta è senza dubbio azzardato. In ogni caso, i materiali proposti sono tutti validi.

Scritto da Dott. Corrado Cerino
Napoli (NA)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.