Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 3

Ho urgente bisogno di cure dentistiche ma soffro di disturbi ossessivi compulsivi

Scritto da elisabetta / Pubblicato il
Spett., scrivo dalla Sardegna, in provincia di Cagliari. Ho 43 anni. Ho urgente bisogno di cure dentistiche ma soffro di disturbi ossessivi compulsivi e dal dentista svengo. Esiste una clinica convenzionata asl che possa intervenire in sedazione totale? vorrei estrarre i pochi denti che mi sono rimasti e le tante radici ancora all'interno delle gengive e risolvere con una protesi. Grazie. Elisabetta
Sig. Elisabetta, i rischi della narcosi per avulsione dentarie in una persona sana, non sono in rapporto ai benefici. In poche parole per il suo disturbo lei ha minor rischi con l'anestesia locale. Chiaramente lei dovrà affidarsi ad un semplice odontoiatra che è competente e che sappia gestire il suo caso; nel nostro portale trova il mio caro amico Dott. Petti che è delle sue zone, egli è un esperto preparato magistralmente sia dal punto di vista medico che odontoiatrico a cui può affidarsi con grande fiducia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Elisabetta, buongiorno. Le consiglio di fare decidere al Dentista la Terapia da fare e più corretta per la Sua Situazione Clinica. Faccia almeno una Visita Clinica Completa dal Dentista! Ho curato tanti Pazienti coi Suoi Disturbi, dopo aver fatto una "chiacchierata Medica" con il loro Psichiatra! Li ho curati tranquillamente. In ogni caso Faccia almeno una Visita ben fatta, poi, per la Sedazione Cosciente, se ne parla. Non esiste mica solo l'ospedale o l'Università! A meno che Lei non intenda "Anestesia Totale" che io però le sconsiglio nel modo più assoluto! Ci rifletta! Cari Saluti e sia Serena e Tranquilla. In una Visita Clinica non può "succederle niente". Quella è la Sede poi per Discutere di tutte le sue Patologie e Terapie più Idonee! Cari Saluti ancora.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Elisabetta, cosa intende per sedazione totale? Spero non l'anestesia totale che può avere gravi conseguenze. Il suo caso può avvalersi di una sedazione farmacologica o con protossido. Molte volte però basta solo instaurare un rapporto di fiducia. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.