Domanda di Prevenzione dentale

Risposte pubblicate: 6

Da quando ero bambina ho problemi con i denti...

Scritto da Laura / Pubblicato il
Salve, vi scrivo perchè sin da quando ero bambina ho problemi con i denti (ora ne ho 25). Ho perso i denti da latte molto presto e messo tutti i definitivi già da quando avevo 7 anni e da li sono incominciati i dolori tra carie continue. In seguito poi mi sono ritrovata con la parte inferiore destra della bocca praticamente cadere a pezzi di 3 denti ne erano rimasti una radice e due mezzi denti. Si sono sgretolati nel giro di pochissimi giorni e senza preavviso (nessun dolore nessun tentennamento). Per dei motivi poi di causa maggiore sono dovuta rimanere cosi per 2 anni in cui ho sofferto dolori lancinanti, finchè disperata sono dovuta ricorrere (ahimè) ad una di quelle cliniche che fanno i finanziamenti e mi hanno messo un ponte dal dente 47 al 44, fatto otturazioni profonde di vario tipo, pulizie ortopanoramiche e quant'altro. Questo dentista mi ha tenuta in cura per 6 mesi, in cui mi ha fatto più male che bene, risolto un problema da un lato (si fa per dire perchè ora il ponte dopo 2 anni mi fa male e non riesco a masticare con decisione) mi ritrovo l'altra metà della bocca che mi ha toccato con una necrosi avanzata e una pulpite insieme a una palla gigante nella gengiva. All'epoca fece due otturazioni profonde ( premetto che non avevo dolore dalla parte sinistra, era la parte sana con cui mangiare visto che non avevo denti nella destra). Inoltre i 2 denti del giudizio che mi rimangono sono cresciuti cosi lentamente che per uscire dalla gengiva ci hanno messo anni e ho notato che gli manca una parte come se fossero anche loro a metà. Esteriormente ho una dentatura perfetta, dritta, pulita, senza difetti e anche molto bianca, è come se marcisse da dentro o nascesse già marcia. Ho seguito sin da piccola lezioni di igiene orale, uso fili interdentali uso scovolini con varie setole e misure lavo costantemente i denti e uso collutori senza alcool. La mia domanda è : Cos'altro devo fare? ho sentito vari pareri negli anni ma mi hanno lasciata con più domande che risposte, nessuno sa spiegarsi perchè. Dicono sempre è la genetica, lei caria i denti anche solo bevendo acqua ha un bello smalto ma debole. Mio padre ha perso tutti i denti prima dei 35 anni non so per quale malattia perchè all'epoca nessuno si curava dei denti come oggi. Dottori dite che anche io sarò destinata come mio padre? Ho anche pensato all'eventualità di togliere tutto e mettermi 2 dentiere cosi stop alle infezioni stop agli ascessi stop alle continue speranze di aver risolto davvero al giro buono. Ho 25 anni e non ho idea di quanti soldi ho già speso forse l'equivalente di un auto di lusso e pensare di dover ancora andare avanti cosi per anni mi spaventa. Grazie del tempo dedicatomi e spero di non avervi annoiato troppo con questo poema. Cordiali saluti, Laura
Riguardo la dentiera... lasci perdere. Non posso sapere online il reale motivo dei suoi problemi, posso però dirle che, con tutta probabilità, l'aspetto fondamentale che le è mancato e le manca è un dentista serio e competente.

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Poster di Denti veramente con gravi patologie da me curati oltre 25-30 anni fa ed ancora in bocca sani e salvi. Da casistica del Dottor Gustavo Petti Parodontologo Riabilitatore Orale in casi Clinici Complessi. di Cagliari
Cara signora Laura, mi sembra strano che a 7 anni lei avesse già tutti i denti permanenti, forse ricorda male! L'avrà pur seguita un Dentista, ne parli con Lui!Cosa deve fare? Non certo rivolgersi ad una Clinica Low Cost ma ad un serio Professionista con Studio proprio e privato! Un bravo Dentista esperto in tutti i rami dell'Odontoiatria in particolare nella Riabilitazione Orale in casi Clinici Complessi! Si tranquillizzi. Vedrà che i suoi Denti ed il suo Parodonto (che va controllato e visitato bene) dureranno decenni e decenni!Le lascio un Poster di Denti veramente con gravi patologie da me curati oltre 25-30 anni fa ed ancora in bocca sani e salvi, per farle capire quanto si possa fare e curare in una bocca disastrata e la sua non è certo così! :)Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Estetica Dentale e del Sorriso e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Laura, è assolutamente impensabile ricorrere ad una protesi mobile alla sua giovane età. Probabilmente lei, a suo dire, è stata vittima di dentisti poco efficienti e sicuramente avrà una predisposizione genetica tale da favorire precocemente l'insorgenza di carie. Dal suo racconto si evince che lei fa di tutto per prevenire le carie usando spazzolini, dentifrici, filo interdentale, colluttori etc. ma, forse per dimenticanza, non ha menzionato una cosa molto importante e fondmentale che probabilmente la avrebbe salvata dal disastro descritto e cioè i controlli periodici semestrali. Per esperienza (quasi trentennale) le posso dire che pochissime persone si sottopongono ai controlli periodici semestrali ritenedoli superflui ma che invece rivestono un ruolo fondamentale nella prevenzione della carie. Cordilmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

L'odontoiatria commerciale di negozio funziona con il seguente criterio. Primo. Non esiste il paziente, esiste solo il cliente. Secondo. Tutto il fattibile deve essere fatto in un colpo solo. Terzo. Esaurito il finanziamento, il soggetto è morto come cliente. Lei adesso ha bisogno di conoscere un altro genere di dentisti, il dentista di affezione. Requisiti. Che abiti vicino casa sua, che ci sia una qualche referenza su conoscenze comuni, che tra quelli che lo conoscono nessun parli male di lui. Tutto ciò premesso, andiamo a conoscerlo. Dobbiamo annusare che studio profumi di buono, che la sala d'attesa sia pulita anche dove non si vede (voi donne sapete), che la persona sia affabile, indipendentemente che lei faccia o non faccia la cura dei denti presso di lui. Il nostro uomo deve sapere ascoltare prima di esprimersi, e che dia risposte subito comprensibili. Non deve essere troppo sicuro di se, perché il dubbio - anche dichiarato - è un valore aggiunto. Non deve sfoggiare la tecnologia degli strumenti, perché se lo fa tradisce un complesso di inferiorità. Il valore principale è nella sua testa. Ogni lavoro ha dei cicli, con soste anche di anni per stare alla pari con la sua disponibilità economica. Dunque qualcosa subito, e qualcosa dopo. Il massimo della sua fortuna potrebbe essere un bell'uomo dalla bella voce virile, che le faccia trascorre le ore di cura a bocca aperta in serena letizia. Mani esperte ed amore ricambiato, sarebbero proprio il massimo. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. ra Laura, non si possono fare ipotesi via web sul suo problema. La cosa più importante sono i controlli semestrali. In questo modo molti casi possono essere risolti. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Laura, non so quali corsi d'igiene orale abbia frequentato, ma non è stata costante la alle visite semestrali, altrimenti non ci sarebbe tutta questa devastazione. Ora basta salvare il salvabile, riabilitare i denti mancanti e mantenere il tutto con costanti visite semestrali. Diffidare sempre di chi le propone la visita gratuita, altrimenti rientrerà in un altro terribile tunnel.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)