Domanda di Prevenzione dentale

Risposte pubblicate: 3

Seguito domanda del 27/11/2008: L'importanza della prevenzione dentale per i soggetti cariorecettivi

Scritto da angelo / Pubblicato il

Sono sempre lo studente di Napoli, apro un nuovo post perchè non riuscivo a rispondere nell''altro. beh volevo dire si in effetti ammetto che magari l'igiene dentale a casa non è delle migliori ( per come la pratico ) ma quello che dico: "andando a fare controlli ogni due mesi, non dovremmo beccare la carie sul nascere e quindi distruggerla?". a questo punto mi cominciano a venire dei dubbi sulle capacità di rilevazione delle stesse da parte del dentista ( che non fà null''altro di guardare i denti con l''ausilio dello specchietto) che mi fà le radiografie solo per accertarsi che effettivamente il dente va devitalizzato (da quanto mi par di aver capito perchè è di aiuto anche nel processo di devitalizzazione)

 

La presente domanda fa seguito a:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/prevenzione-dentale/611_limportanza-della-prevenzione-dentale-per-i-sogget.html

Caro ragazzo, le risposte date dai colleghi che mi hanno precedute sono assolutamente corrette e ricche di consigli da praticare giornalmente per il bene della tua bocca e dei tuoi denti. Posso solamente unirmi a quanto detto sottolineando l'importanza di controlli 2-3 volte l'anno dall'odontoiatra che effettuerà, se necessario la pulizia dei denti e sicuramente, almeno 1 volta l'anno, 2 bitewing; si tratta di un semplicissimo controllo radiografico che individua sul nascere eventuali lesioni cariose nella zona interdentale. A seguire è anche utile la fluoroprofilassi professionale, ovvero l'applicazione di fluoro ad alte concentrazioni in studio per ridurre l'insorgenza della patologia cariosa. Posso suggerirti inoltre di effettuare una igiene orale quotidiana molto scrupolosa, magari resa più semplice ed intuitiva dall'utilizzo delle pastiglie rivelatrici di placca. Ricorda che anche la dieta alimentare ha una sua influenza sull'isorgenza della carie, quindi esagerare con caramelle gommose, zuccheri vari, ma anche bibite gassate può avere un suo ruolo nell'insorgenza della carie stessa. Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Minacori
Palermo (PA)

Egregio Angelo, il dentista le radiografie non le può fare ogni due mesi. Gli esami radiografici devono trovare una giustificazione. Se lei non presenta sintomi o segni che fanno pensare ad una carie il dentista non può fare rx continumente, anche se le nostre endorali sono a bassissimo dosaggio. Il dentista non si limita solo a guardare, Innanzitutto il dentista visita, non guarda che è cosa ben diversa. Il dentista visitando si accorge anche da altri segni se è presente una carie. Può fare se ritiene opportuno dei test, e se vi è un ulteriore dubbio allora, farà la radiografia. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Non ho mai visto in vita mia una bocca piena di carie in un paziente che si spazzola i denti con dentifricio e spazzolino sempre nuovo per tre minuti dopo i tre pasti principali, o comunque per tre volte al di anche se non consuma pasti, lo spazzolamento si intende a 360 gradi attorno a tutti i denti, basta farselo spiegare per bene da un'igienista.

Scritto da Dott. Bruno Pacilio
Pontecorvo (FR)