Domanda di Prevenzione dentale

Risposte pubblicate: 11

A mio figlio, di 10 anni, sta spuntando un dente incisivo sul palato

Scritto da Pasquale / Pubblicato il
Buongiorno, avrei necessità  di porvi una domanda che da stamattina ci angustia e ci preoccupa: Stamattina mio figlio di 10 anni mi ha fatto notare che un l'incisivo sinistro superiore gli stà  spuntando molto indietro rispetto all'arcata dentale dove stanno gli incisivi centrali più grandi, praticamente stà spuntando nel palato. Purtroppo mio figlio, come ci ha riferito la sua pediatra, ha la mandibola molto stretta. Gli gli incisivi centrali sono molto staccati l'uno dall'altro e occupano l'intera parte anteriore della bocca e l'incisivo non ha spazio sufficiente per posizionarsi correttamente. Possono esserci problemi gravi in conseguenza di questa crescita anomala??? Lunedì porteremo nostro figlio dal pediatra e ci faremo consigliare un buon dentista, ma vorremmo sapere qual'è la procedura più adatta per la cura di questo problema?? Tante grazie.
Caro pasquale certamente può dare problemi, a 10 anni se ancora gli sta spuntando un dente che normalmente erompe a 6 c'è da riflettere. Dovrebbe andare al più presto da un bravo ortodontista al fine di intervenire celermente con una espansione o comunque con un apparecchiatura ortodontica adeguata.. distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Probabilmente avrà bisogno di un trattamento ortodontico. Se un incisivo spunta davvero a 10 anni, questa è una conseguenza forse di un palato molto stretto e carenza di spazio. Quindi c'è da andare subito dal dentista ortodontista senza rimandare.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Probabilmente a questa età si tratta di un canino e non di un incisivo: controlli gli incisivi già erotti e presenti nell'arcata, se sono 4 (due centrali più grandi e due laterali più piccoli, sarebbe evidente che il dente che sta erompendo sul palato sia un canino. Oppure potrebbe trattarsi di un dente soprannumerario. Comunque la diagnosi si può facilmente porre con un esame radiografico. La presenza di spazio (diastema) tra i due incisivi centrali è la dimostrazione che nello sviluppo c'è stata una anomalia che ha determinato il diastema. Nel caso si tratti di una non corretta posizione del canino (in via di eruzione sul palato) è bene ricorrere ad un ortodontista diplomato. L'elernco di tali professionisti può richiederlo all'Ordine dei medici e degli odontoiatri della sua provincia, che l'enter ufficiale preposto a tutela dei pazienti. Non si fidi di chi si proclama ortodontista senza essersi specializzato e diplomato nella materia. Anche nel caso si trattasse di un dente soprannumerario sarebbe il caso intervenire. Attenti a non procedere ad una eventuale estrazione senza aver prima accertato la diagnosi! Giuliano Falcolini già professore ordinario di Pedodonzia all'Università di Sassari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Caro Pasquale, un buon ortodontista sapra', dopo gli accertamenti del caso, fare una corretta diagnosi ed impostare la dovuta terapia. Forse c'è un dente in più che ha ostacolato l'eruzione del centrale, forse è solo stretto. Noi possiamo solo fare delle supposizioni. Sarà anche indispensabile fare una rieducazione della deglutizione che suo figlio tiene la lingua in posizione sbagliata. Cordialmente E.Spagnoli

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Le consiglio un visita da un bravo ortodontista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Caro Pasquale, in condizione di affollamento da contrazione palatale è una situazione molto frequente, non si deve preoccupare perchè inoltre la direzione di eruzione è palatale e quindi se c'è assenza di spazio è più facile che il dente si diriga verso il palato. L'età non è importante se la condizione generale di eruzione dentaria è simmetrica. Le consiglio comunque di cercare un valido ortodontista che possa seguire suo figlio. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gabriele Stirpe
Priverno (LT)

Preg.mo sig. Pasquale, rispetto l'opinione del suo pediatra che, in quanto tale, non ha particolari competenze odontoiatriche. In ogni modo l'eruzione palatina di un elemento dentario può creare considerevoli interferenze sia nei movimenti della mandibola durante la masticazione sia indurre posizioni della mandibola anomale che possono dar luogo nel tempo ad una crescita asimmetrica di questa parte del volto. Si rivolga ad un buon professionista per un consulto.

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Caro Signor Pasquale... l'incisivo laterale erompe tra i 7 ed i 9 anni circa, quindi un ritardo c'è, ma potrebbe anche non essere notevole!....................... Sarebbe il caso che lo vedesse un Pedodontista od un Ortodontista o anche solo un Odontoiatra (la specializzazione non fa l'intelligenza e la capacità, questo detto per inciso...).....che controlli come giustamente ha detto il Professopr Falcolini se si tratti di un canino ( che erompe tra i 9 ed i 12 anni) o no o di un dente sovrannumerario e la natura del diastema e del frenulo sicuramente largo e fibroso e che probabilmente si inserisce dietro nella papilla palatina!......................Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Salve, i miei colleghi sono in linea col mio pensiero, consideri che suo figlio dovrà fare ortodonzia intecettiva, cioè un intervento mirato a favorire la normale eruzione dei denti permanenti in arcata, poi la crescita scheletrica aiuterà il resto, senza tralasciare il periodo di osservazione durante la pubertà, per poi eventualmente reintervenire a permuta dei denti completa. La mia è una considerazione di carattere generico ovviamente, non avendo altri elementi per fare una diagnosi l'unica cosa che lei può fare è affidarsi ad un ortodontista specialista..cordialmente Dott Baldinucci
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Francesco Baldinucci
Napoli (NA)

Rispetto l'opinione di chiunque abbia i titoli per esprimerla, ma a meno di pediatra bravissimo, l'unico che può fare diagnosi è il dentista. Se ne faccia consigliare uno dalla collega, o ne scelga uno dalle pagine di questo portale e vedrà che tutto andrà bene. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia