Domanda di Prevenzione dentale

Risposte pubblicate: 9

Toccando i denti anteriori sembrano che si muovano

Scritto da Maria / Pubblicato il
Salve sono una ragazza di 21 anni, ho portato l'apparecchio fisso sia sopra che sotto per circa 4 anni. Il mio problema principale è che purtroppo sono nata senza 2 denti esattamente il numero 12 della mascella superiore e il numero 31 della mascella inferiore non ho neanche la radice di entrambi. E per questo i miei denti hanno iniziato a muoversi, quindi il mio dentista mi ha messo questo apparecchio per aggiustarli e fare spazio per l'impianto del numero 12. Esattamente 4 mesi fa mi è stato messo l'impianto dell'incisivo numero 12. Stamattina toccando i denti anteriori, cioè il numero 11 e 21, sembra che si muovano. Sento come una sorta di " Clik " ho una paura tremenda che mi stiano cadendo i denti, siccome mio padre soffre di Piorrea non vorrei che a 21 anni devo mettere altri denti. Cosa posso fare una radiografia? Il mio dentista è momentaneamente fuori città e non so proprio cosa fare.
Stia tranquilla impossibile che in pochi giorni la situazione possa precipitare, potrebbe esserci qualche pre-contatto che sollecita i denti. Al ritorno il suo dentista le farà radiografie endoorali e sondaggio per valutare la situazione. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Maria, buongiorno. "toccando i denti anteriori sembra che si muovano" A questo propositi, Gentile Maria, sappia che la mobilità non si può saggiare da soli né con le dita, né coi polpastrelli e neanche con la lingua, tutti organi che falsano la sensibilità tattile! Deve farlo il Dentista saggiando i denti tra due strumenti rigidi o altro e deve constatare la presenza di tasche parodontali espressione di difetti ossei parodontali, espressione di Parodontite o semplicemente valutare se si tratti di una mobilità post- Terapia Ortodontica! Ventuno anni sono veramente pochini per avere una Parodontite che tra l'altro, sarebbe stata Diagnosticata dal Suo Dentista, durante la cura! Invero e solo per precisione, pregandola di non "allarmarsi" perché è molto rara, esiste una sola Parodontite che può colpire in età così Giovane ed anzi prima: la Parodontite Giovanile che è l'unica Parodontite Strettamente Genetica su base ereditaria che colpisce solo il sesso femminile in età adolescenziale (12-15 anni) ed è l'unica geneticamente trasmissibile! SE fosse affetta da questa Parodontite, a 21 anni sarebbe in stadio abbastanza avanzato, per l'età, con difetti ossei complessi a più pareti e relative tasche parodontali di 4-7 mm e mobilità diffusa di primo e secondo grado e parulidi, ossia ascessi parodontali diffusi. Ma il Suo Dentista se ne sarebbe accorto anche perché non avrebbe potuto fare spostamenti Ortodontici con tale Parodontite. Si faccia visitare da un Parodontologo di Fiducia del Suo Dentista per un "Consulto", non avrà niente, sarà indubbiamente in perfetta salute parodontale ma a questo punto meglio non trascurare e fare una doppia visita parodontale. Ha bisogno di due visite cliniche strumentali, semeiologiche e anamnestiche, intervallate da una preparazione iniziale con curettage e scaling e serie completa di Rx endorali, modelli di studio e tanto altro. Visite con sondaggio parodontale in sei punti di ogni dente di tutti i denti e tanto altro e seconda visita di rivalutazione con risondaggio delle tasche che ora indicheranno la reale profondità delle stesse perché è stato escisso il tessuto di granulazione presente! Solo così si arriva ad una Diagnosi e ad una pianificazione terapeutica. Tramite la Visita Clinica e le Rx endorali, oltre a valutare visivamente il parodonto profondo, si valuta la eventuale sofferenza periradicolare o periapicale di tutti i denti. Vada quindi tranquilla dal suo Dentista e le verrà Diagnosticato e spiegato tutto! Cari saluti e stia tranquilla.Ripeto, la Parodontite Giovanile è una Forma molto rara di Parodontite e non è il suo caso! Ne ho parlato solo per Precisione e poi è nota la locuzione latina: "Melius est abundare quam deficere".
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Maria, a 21 anni è impossibile vi sia una situazione disastrosa. Pertanto può aspettare tranquillamente il ritorno del suo dentista che le farà un sondaggio e le radiografie del caso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Stia tranquilla, salvo casi rarissimi, alla sua età non si perdono i denti per una parodontite aggressiva. La mobilità potrebbe essere legata ad un traumatismo occlusale, se c'è stato. In ogni caso telefoni al suo Dentista, che conosce bene la sua situazione clinica, e appena rientra vada da lui per un controllo.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Maria, l'ansia le sta giocando brutti scherzi, cerchi di non muovere i denti, eviti grossi traumi e attenda tranquillamente il rientro del suo odontoiatra; si ricordi che ha 22 anni i denti non cadono cosi facilmente senza traumi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Buongiorno, giusto quello che dicono i colleghi ma le consiglio anche fare una rx opt per fugare ogni dubbio... Ritorni dal suo dentista che sicuramente valuterà la situazione

Scritto da Dott. Matteo Rossini
Modugno (BA)

STA SCRITTO: "i miei denti hanno iniziato a muoversi" e lei teme che cadano come nei sogni peggiori. Veramente lei dovrebbe comunicare questa sensazione al suo dentista curante, affinché egli venga disturbato nei suoi sogni. I denti traballano perché c'è instabilità, e questa cosa sarebbe un male assoluto. La radiografia da lei richiesta è inutile. Si accerti bene che il suo uomo abbia una idea di soluzione, altrimenti cambi dentista, per non ripetere l'esperienza negativa di suo papà. Senza perdite di tempo. Buona fortuna!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signorina Maria, il collega prima di eseguire l'ortodonzia e poi l'implantologia avrà sicuramente osservato una o più Panoramica radiografica dei suoi denti e pertanto avrà escluso l'ipotesi che Lei soffra di "Piorrea" (parodontite). Stia tranquilla... La mobilità "soggettiva" da lei avvertita potrebbe essere legata ad un eventuale contatto prematuro tra le sua arcata superiore e la sua arcata inferiore(trauma occlusale diretto). Chiami subito il suo Dentista, che è conoscenza della sua attuale occlusione e della sua situazione clinica tutta, e appena rientra fissi un controllo ortodontico. Buona giornata
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pietro Leone
Napoli (NA)

Gentile signora, i suoi problemi non hanno nulla in comune con la piorrea ed il decorso terapeutico del suo dentista è assolutamente corretto. Abbia pazienza e quando egli tornerà sistemerà tutto. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia