Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 12

Mio figlio di 18 mesi non ha ancora nemmeno un dente

Scritto da Elisa / Pubblicato il
Buongiorno, Sono la mamma di un bambino di 18 mesi. Mio figlio cresce bene (86 cm per 12 kg), e' vivace, mangia di tutto. Non ha ancora nemmeno un dente. Lo abbiamo portato da pediatri e dentisti e tutti dicono che i denti arriveranno e di non fare radiografie. Inoltre, dato che io ho messo il primo dente a 14 mesi, lo imputano ad un fatto ereditario. Addirittura l'ultimo dentista che lo ha visitato dice che sopra si vedono le bozze.....ma di segni imminenti di dentizione nulla! Io sono preoccupata e mi chiedo quanto male potrà fargli una radiografia? Che età devo aspettare per fargliela? Ho letto tante cose su questo problema....potrebbe avere problemi alla tiroide, o carenze di qualche sostanza o malformazioni visibili solo con un'rx? Grazie molte Elisa
Cara Signora Elisa, gli incisivi centrali (5-8 mesi) e poi i laterali (7-10 mesi) e il primo molare (10-16 mesi) dovrebbero essere già dovuti erompere! Il canino (15-20 mesi) e il secondo molare ( 15-30 mesi) dovrebbero essere in procinto di erompere o quasi. Palpando col polpastrello il Dentista dovrebbe sentire la loro presenza. Sarebbe il caso se si riesce a farla, di procedere ad eseguire una lastra per valutarne la presenza. Dalla palpazione si sente anche se c'è una gengiva fibrosa che ostacoli l'eruzione, nel qual caso bisognerebbere fare una piccola incisione per favorirla. Stia tranquilla, ma per me è il caso di fare una serie di accertamenti e non aspettare "il comodo di questi dentini" perchè se qualcuno mancasse o erompessero con grande ritardo, potrebbero crearsi disgnazie future. Allo stesso modo sarò prudente accertare in tempo e nei tempi giusti la presenza dei germi dei denti permanenti quando fosse il caso! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia, Endodontia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

I ritardi della crescita dei denti da latte ed anche dei definitivi sono molto diffusi e variabili, nel senso che c'è una regola, ma molti bambini.. fanno di testa loro! Il punto basilare è questo: dopo che abbiamo fatto una rx ed abbiamo visto che c'è un ritardo (ma questo già lo sapevamo, no??!!) che facciamo??? Niente proprio!! Non c'è niente da fare proprio, nel senso che non ci sono misure, mosse o contromosse da mettere in atto. Solo aspettare prendendo atto del ritardo. Quindi sarebbe più una "soddisfazione" nostra che un bene per il bimbo. Tutto questo lo dico pensando che NON ci siano anomalie, ma che ci sia solo un ritardo quasi normale. Se ci fossero anomalie, allora sarebbe diverso, ma perchè pensare a questo?? Se io ho la tosse, non penso che dovrò subire un intervento chirurgico, ma penso che presto mi passerà. Poi tutto può succedere nella vita..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Elisa, una radiografia non accelera i tempi di crescita e non sostituisce l'eventuale mancanza di denti, per cui attenda almeno i tre anni, vedrà che poi arriveranno tutti insieme, ci tenga informati.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Senza fare radiografie è possibile accertare la presenza dei germi dei denti da latte esercitando con un dito una pressione sulle gengive: si vedranno così le sagome delle corone dentali. Comunque una radiografia per accertare eventuali ostacoli alla eruzione non è pericolosa, solamente è difficoltosa farla ad un bambino così piccolo che difficilmente starà fermo prof.Giuliano Falcolini, già docente ordinario di Pedodonzia presso l'Università di Sassari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Cara Elisa, i ritardi di eruzione dentale nei bambini sono molto frequenti, a maggior ragione se la mamma li ha avuti a suo tempo. Rimanga tranquilla e pensi a quanto il suo bambino cresce bene e in salute, vedrà che presto i dentini spunteranno. In caso di bisogno mi contatti senza problemi, dato che siamo della stessa città. D.ssa Marica Berti (Viareggio)

Scritto da Dott.ssa Marica Berti
Viareggio (LU)

Gentile Sig.ra Elisa, comprendo il suo stato ansioso per il bene del suo piccolo pargoletto ma anch'io condivido le magistrali risposte dei Colleghi Passaretti e Ruffoni e Le consiglio di rasserenarsi in quanto anche se non frequentemente possono aversi ritardi nell'eruzione dei denti decidui avvalorati dal fatto che anche Lei li ha messi con ritardo ed ancor più dalla positività del segno semeiotico che alla palpazione si avvertono le bozze dei denti. Ritengo inopportuno effettuare una Rx solo per soddisfare una curiosità mentre ritengo opportuna la somministrazione di compressine al fluoro che per quanto riguarda la posologia potrà consigliarLa il pediatra. Cordiali saluti e tanti auguri per il piccolo. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile signora Elisa, pensi che c'è soltanto un ritardo nell'eruzione dei denti. Tale ritardo è frequente e non pregiudica nulla. Una radiografia fatta ora la potrebbe tranquillizzare ma non aiuterebbe l'eruzione. Si fidi del suo dentista. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Signora, effettivamente suo figlio presenta un ritardo nella normale sequenza di eruzione, ma non è una situazione così atipica, se il collega palpando ha sentito le corone dei denti in eruzione a breve arriveranno, per quanto riguarda la necessità di eseguire radiografie, io attenderei ancora un poco, anche perchè, anche se è possibile che qs ritardi nascondano delle agenesie, è per altro altrettanto vero che in qs momento non c'è molto da fare se non aspettare la crescita naturale del bambino. E cmq stia tranquilla che al massimo potrà mancare qualche dentino, o esserci qualche difficoltà di eruzione, ma nulla più. Cordiali saluti Dott Andrea Oria, centro odontoiatria microscopica, implantologia, endodonzia, conservativa, pedodonzia, protesi, conservativa, parodontologia, ortodonzia
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Oria
Torino (TO)

Salve signora Elena si tranquillizzi non serve una radiografia anche perchè se per assurdo non ci fossero a questa età non può fare molto, attenda vedrà che quanto prima si presenteranno uno dopo l'altro, nel frattempo faccia una cura con delle compressine al fluoro dietro prescrizione del pediatra. Cordiali saluti dott. Angelo Di Mauro

Scritto da Dott. Angelo Di Mauro
Sant'Agata li Battiati (CT)

Gentile paziente i ritardi nella dentizione dei bambini sono normali non si deve preoccupare, lasci che la natura abbia il suo decorso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Sullo stesso argomento