Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 9

Possono i dentini da latte di una bimba di 2 anni, rientrati a seguito di una caduta, tornare a posto?

Scritto da VINCENZA / Pubblicato il
Ho una nipotina di due anni, in seguito ad una caduta i due incisivi superiori sono rientrati nelle gengive. Vorrei sapere se c'è la possibilità che tornino a posto, se si dopo quanto tempo? Quali conseguenze si possono avere? Sono molto preoccupata perciò spero di avere una vostra risposta al più presto. Grazie
Gentile Sig.ra Vincenza, siccome trattasi di denti da latte, la preoccupazione maggiore riguarderebbe le gemme dei definitivi occorrerebbe un piccola radiografia denominata "RVG" eseguibile in qualunque studio dentistico, servirebbe per verificare lo stato di salute dei denti permanenti e verificare anche lo stato di salute dei dentini inclusi. Le conseguenze potrebbero riguardare i dentini da latte, i quali con stupore, se il danno non ha interessato l'inserzione nervosa, potrebbero riaffiorare integri, se invece il danno fosse più grave le soluzioni sarebbero differenti. Mi faccia avere più informazioni in merito e sarò lieto di seguire l'evento. Saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giovanni Vitale
Zafferana Etnea (CT)

Sig.ra Vicenzina, i traumi sui denti decidui possono causare, a carico dei permanenti delle anomalie. E' importante in questo caso valutare la traiettoria attaraverso un esame radiografico quale: RVG. In presenza dello spostamento della radice in direzione del germe del permanente il dente da latte va solitamente estratto. Se, invece il dente permanente non è stato coinvolto si può aspettare per una rieruzione spontanea del dente da latte. Solitamente si verifiva entro 2 o 4 mesi, ma se ciò non dovesse accadere entro 6 o 7 mesi il dente è probabilmente anchilosato. Evenienza, questa, che può bloccare l'eruzione del dente permanente per cui sarà necessario effettuare un'estrazione del deciduo. Cordiali Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Alessandra Schirripa
Roma (RM)

Gentile Vincenza, c'è poco da fare per i denti da latte, deve solo controllare se diventano più scuri o si evidenziano tumefazioni. Bisogna indagare se c'è un interessamento dei denti definitivi sottostanti con un esame rx. Tutti i dentisti hanno il radiografico per attuare l'esame. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile paziente nonna, dovrebbe fornire qualche indicazione in più. La zona dei due incisivi appare gonfia? Ciò che riesce a vedere dei dentini è in asse o ha un allineamento innaturale? La parte è gonfia? In ogni caso una rx grafia, tradizionale o digitale, potrà dirimere molti dubbi. Cordialmente.

Scritto da Dott. Giuseppe Scandale
Roseto degli Abruzzi (TE)

Sig. Vincenza, meglio sentire una valutazione di un pronto soccorso odontoiatrico, se l'incidente è recente. Visita odontoiatrica se avvenuto da qualche tempo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Se non ha ancora portato sua nipote a fare una visita di controllo dopo l'incidente la porti subito. E' meglio valutare conn anticipo un eventuale danno ai denti permanenti o agli stessi decidui.

Scritto da Dott.ssa Emma Volpe
Siracusa (SR)

Sono d'accordo con la collega dottoressa Schirripa. Faccia quello che Le è stato consigliato.

Scritto da Dott. Paolo Terrachini
Reggio Emilia (RE)

Santo Iddio, oggi faccio come fanno sempre sempre sempre sempre tutti i colleghi in questo sito: dico anche io che sono d'accordo con tutto tutto tutto quello che ha detto il dottor x, y, z. Finalmente una risposta sensata in tema di pedo-traumatologia: quella di Alessandra. Io non sono assolutamente più di uno zero qui dentro, ma ne ho sentite di vere stupidaggini.. Stavolta la risposta è stata bellissima.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile sig.ra Vincenza, non sia preoccupata la sua nipotina è così piccola che sarà sufficiente una visita da un collega specialista, che potrà rassicurarla. Dopo aver valutato la bimba clinicamente e radiograficamente le consiglierà, nella stragrande maggioranza dei casi di seguire l'evoluzione in attesa dell'eruzione del dente permanente la cui gemma a questa età dovrebbe essere a distanza di sicurezza dall'apice della radice del dentino da latte... Ci faccia sapere
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Palumbo
Pescara (PE)

Sullo stesso argomento