Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 11

Il mio bambino di 18 mesi e' caduto riportando un trauma all'incisivo

Scritto da Viviana / Pubblicato il
Buongiorno, il mio bambino di 18 mesi e' caduto riportando un trauma all'incisivo destro superiore che non si e' rotto ma si e' spostato dalla sua sede naturale indietreggiando e inclinandosi verso l'interno. Cosa devo fare? devo cercare di rimettere in sede il dentino?... avra' delle conseguenze sul dente permanente?...grazie
Cara Signora Viviana, cosa deve fare? Deve portarlo subito dal Dentista meglio se Pedodontista che valuterà clinicamente se il dentino è lussato, fratturato o se l'osso è fratturato e se il dentino ha subito sofferenze vascolonervose per il trauma e provvederà eventualmente alla terapia! Stia tranquilla perchè le capacità di bimbi così piccoli di "riprendersi" sono enormi! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

In tanti anni di professione ho visto tanti bimbi con lussazioni soprattutto agli incisivi e solo una volta ho dovuto estrarre il dente perche' fratturato nella radice. Quindi,fatta la visita dal dentista,vedra' che andra' tutto bene. Se fosse caduto lei sarei meno ottimista e si sarebbe costretti a ridurre la lussazione, mettere attacchi ortodontici etc... i bimbi hanno un recupero incredibile

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gent. Viviana, Lei non deve cercare di fare assolutamente niente, nei bambini la natura sistema tutto nella stragrande maggioranza dei casi, lo porti piuttosto da un Pedodonzista che lo visiterà e le darà le informazioni del caso, sono comunque ottimista e credo che la cosa si risolverà spontaneamente senza bisogno di interventi da parte di nessuno. Cordialmente Dr. Paolo Formenti

Scritto da Dott. Paolo Formenti
Senago (MI)

Gentile Sig.ra Viviana, deve recarsi con urgenza da un bravo pedodontista che valuterà la situazione ed agirà di conseguenza. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Si, la manovra di riposizionamento in caso di lussazione laterale (dentino spinto all'indentro) è legittima anche su un deciduo. Parlo così perchè bisogna stare attentissimi a non fare manovre che potrebbero danneggiare la gemma del permanente. Meglio la faccia lei subito se non riesce IMMEDIATAMENTE ad andare da un dentista che abbia vera dimestichezza con i bambini. Invece sono da evitare accuratamente manovre che lo sospingano in alto, verso il permanente..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Il trauma e lo spostamento del dente deciduo in tenera età potrà avere ripercussioni sia sul deciduo che sul dente permanente di sostituzione, ma non è possibile allo stato attuale prevedere e fare una prognosi sicura. La migliore cosa sarebbe di non fare niente per non aggravare possibili complicazioni, ma si deve considerare se lo spostamento dell'incisivo sia andato in posizione retrusa rispetto all'inferiore: questa situazione farebbe prevedere una minore probabilità di lesioni sul permanente, perché la radice del deciduo si sarà spostata in avanti evitando così di ledere il germe del permanente che era posizionato più indietro. Se però questa situazione impedisse la chiusura dei denti si dovrà intervenire con molta prudenza. E' meglio che lei consulti un pedodontista esperto, che potrà trovare nel reparto di Pedodonzia della Clinica odontoiatrica dell'Università più vicina. Se invece il dente deciduo si è spostato in avanti le probabilità di una lesione del permanente sottostante sono maggiori: la corona in avanti comporta lo spostamento della radice all'indietro, nel territorio del germe permanente. In tal caso il mio consiglio è di non fare assolutamente nulla, perché ogni manovra potrbbe aggravare le lesioni sul germe del permanente. Prof.Giuliano Falcolini,già docente ordinario di Pedodonzia presso l'Università di Sassari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Sig. Viviana, deve far controllare il piccolo a un semplice odontoiatra.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Viviana, deve far riposizionare rapidamente il dentino in posizione corretta. Non ci saranno conseguenze sul dente definitivo se non vi è stata intrusione del dente da latte. Se fosse stato spinto verso l'alto (più corto rispetto al dente vicino) potrebbe aver leso il germe del dente definitivo. Ma se non si è intruso, stia tranquilla. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Se il dente è andato indietro allora difficilmente ha lesionato il permanente. Se fosse andato da un dentista immediatamente, allora si sarebbe potuto provare a ridurre la lussazione, ma se è passato del tempo allora non fare più nulla. Probabilmente il dente si risposterà durante i prossimi anni, sempre che per altri motivi non ci sia la necessità si estrarlo anticipa mente rispetto alla permuta naturale. Serve comunque una visita da un collega perché è opportuno mantenere monitorato suo figlio.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Il più delle volte si sistemerà da solo, salvo il caso in cui ha compresso il germe del permanente e allora si accorgerà quando erompe. Per maggior sicurezza lo faccia visitare da un dentista. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento