Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 8

Sono la mamma di una bimba di 11 mesi affetta da amelogenesi imperfetta

Scritto da francesca / Pubblicato il
Salve, sono la mamma di una bimba di 11 mesi. La bambina è affetta da amelogenesi imperfetta. Gli incisivi mediali inferiori e superiori appaiono in punta erosi e macchiati. La diagnosi è precisa e veritiera in quanto testimonia il carattere ereditario della mia famiglia. Ho saputo ke per preservare la struttura del dente il più possibile, l'intervento, deve essere tempestivo! Ho sentito parlare di sedute di fluoroprofilassi topica e, in seguito, ricoprire i dentini con del composito (strip crown). Come devo comportarmi? Grazie tanto!
Gentile Francesca, quello che è riuscita a sapere è corretto e le consiglio di affidarsi ad un Odontoiatra con competenza pedodontica. Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Francesca, bisognerebbe sapere se la Diagnosi di Amelogenesi imperfetta è precisa e veritiera perchè va differenziata da tante altre patologie molto più banali come la presenza di pigmenti comuni e rimovibili dal dentista con l'igiene orale. POI, che i pigmenti fissi e rimovibili possono essere dovuti a tante cose e le cause possono essere tante, dalle displasie dello smalto, alle alterazioni cromatiche per patologie batteriche, di miceti (funghi)e tanto altro e la visita comporta tante cose e tante domande in ogni caso abbiamo, se fosse confermata la diagnosi che L'amelogenesi imperfetta è una malattia autosomica dominante, ossia ereditaria e provoca una grave ipoplasia dello smalto. Le dico che esiste un tipo ipocalcifico, uno ipoplastico ed uno ipomaturativo e si forma durante lo stadio a Campana dello sviluppo del dente. Per la terapia locale esistono tanti presidi terapeutici di cui si può parlare solo dopo avere visitato il bimbo clinicamente ed aver valutato eventuali cause locali della malattia! Il Dentista Specialista più idoneo a fare diagnosi è il Pedodontista che si occupa proprio delle patologie dei bimbi! La diagnosi è Clinica. Ma se vuole una diagnosi certa, quando ci saranno più dentini ed escluse nel frattempo tutte le altre patologie, in particolare cariogene, allora, purtroppo è solo istologica o microscopica, prelevando un frammentino di smalto e di dentina sottostante senza danno perchè verrebbe fatto durante la terapia conservativa restaurativa in attesa di portare il bambino all'età adulta di almeno 18-20 anni, confermando l'età scheletrica con una Rx della mano e del polso per visualizzare i nuclei di ossificazione, quando si sottoporrebbe la bimba, ormai adulta a terapia protesica fissa totale, purtroppo! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Si, fluoro, ozonoterapia dentale (legga i miei articoli qui nel sito) che protegge e favorisce la remineralizzazione, e ove necessario, compositi o vetroionomeri a rilascio di fluoro. Però su una bambina di 11 mesi, prenderei in considerazione seriamente che sia invece come diagnosi, la ECC ovvero carie da biberon. Molto diverso dalla amelogenesi.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Francesca, l'intervento deve effettivamente essere tempestivo. Sua figlia deve effettuare controlli periodici in cui effettuare sedute di fluoroprofilassi e riparare le lesioni con del composito. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Francesca mi trova in accordo con la risposta del Dott. Passaretti, a parte la diagnosi giusta o errata, oggi i denti a sua figlia vanno curati semplicemente da un odontoiatra che si occupa di pedodonzia.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Credo che quello di cui si e' informata sia una prassi corretta anche se fosse la baby bottle s. Ma per questo ci deve dire se il biberon era aggiunto di zucchero

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Concordo con i colleghi, è importante una visita accurata per escludere una possibile sindrome da biberon. Cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Barbara Boniello
Ciampino (RM)

Esistono vari tipi di amelogenesi imperfetta e soprattutto diversi livelli di gravità. A seconda del caso la terapia è diversa, tuttavia a 11 mesi è troppo presto per poter sottoporre la bimba a qualsiasi tipo di terapia che non sia la prevenzione con mezzi idonei e che potrà facilmente indicarle un Odontiatra con competenze in Odpntoiatria Pediatrica. Distinti saluti www.studiosicilia.it

Scritto da Dott. Maurizio Sicilia
Napoli (NA)

Sullo stesso argomento