Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 16

Secondo Voi mi hanno consigliato la cosa giusta?

Scritto da DANIELA / Pubblicato il
Buongiorno sono mamma di un bimbo di quasi 4 anni, da circa un anno e mezzo ho iniziato a vedere che i suoi denti da latte hanno iniziato prima a scurirsi e poi pian piano a bucarsi e di conseguenza si sono cariati. Alcuni soprattutto quelli davanti in alto si sono quasi completamente rotti, si vedono solo delle puntine e i denti sono diventati scuri. Quest'estate l'ho portato per una seconda visita dal dentista, la prima fatta lo scorso anno per scrupolo, e mi é stato detto che essendo denti da latte non vanno curati anche perché non hanno radici e non fanno male. Questo mi ha lasciato un pò in dubbio. Circa un mese fa mio figlio lamentava forte dolore alle gengive superiori a noi sembravano delle afte (come anche ci hanno detto al pronto soccorso pediatrico) ma dopo aver fatto la cura non sono mai sparite completamente) così sono andata da un dentista e mi hanno detto che si trattava di due ascessi a causa dei denti rovinati/malati. Mi é stato detto di intervenire chirurgicamente. Togliere cioé i denti malati e/o quello che ne rimane con un piccolo intervento in anestesia locale e con l'occasione curare anche quelli cariati sotto e sopra (circo 8). A me spaventa molto questo discorso e soprattutto l'anestesia locale. Secondo Voi mi hanno consigliato la cosa giusta. Premetto che a mio figlio il 1° dentino ha iniziato a spuntare a 4 mesi perciò spero che i definitivi inizieranno ad uscire presto! Grazie in anticipo per Vs. risposta Daniela
Che un dentista le dica che i denti da latte non vanno curati perche' privi di radici mi lascia perplesso e trasecolato; spero che questo non sia un dentista ma altra persona che dovrebbe fare un altro mestiere o addirittura nessun mestiere. I denti da latte vanno curati come quelli permanenti e spero che il dentista da cui andra' per far curare suo figlio le dia anche indicazioni sulla dieta da seguire e la pulizia domiciliare da fare

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gentile Daniela, concordo con la risposta del Dott. Vergiati e le consiglio di affrettarsi a far curare, oramai per quello che si può fare, la dentatura decidua del suo piccoletto preferibilmente da un collega che si occupi prevalentemente di pedodonzia e di seguire i suoi consigli per un eventuale mantenitore di spazi e di terapia con compressine di fluoro. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Daniela, i denti di latte ossia Decidui, fanno male, portano infezioni se infetti e vanno curati perchè se no "cadono" precocemente e non tenendo lo spazio per quelli permanenti, questi crescono stori e poi bisogna mettere l'apparecchio per ortodonzia per raddrizzarli! Quindi chi le ha detto una "fesseria" tale meriterebbe la radiazione dall'Albo se fosse un Dentista ma è probabile che non lo sia e che sia solo un "praticone".Curi il suo Bimbo, non lo faccia soffrire e non lo esponga alle malattie focali di organi importanti a distanza per infezioni a partenza dai denti. Cerchi un Dentista Pedodontista. Auguri.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentma Daniela, la prima volta rimane perplessa perchè le hanno detto che i denti da latte non vanno curati; e va bene, dal momento che le cose non stanno così. Ma la seconda volta le hanno consigliato un giusto approccio al problema: curare i denti da latte che è la cosa giusta. Circa l'anestesia non abbia alcun timore: si tratta di anestesia locale che in rarissimi casi, sottolineo rarissimi casi, può dare problemi. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Gentile Sig.ra Daniela, i denti da latte vanno curati! Pertanto il secondo dentista ha ragione e mi sembra le abbia proposto la giusta terapia. Non si preoccupi per l'anestesia locale, i casi in cui può provocare problemi sono quasi nulli. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

I dentini del bambino vanno curati. Quelli irrecuperabili, i frontali, vanno estratti per evitare danni ai permanenti - quelli dietro (importantissimi perchè li cambia a 10 anni, manca una vita intera!!) vanno curati, con anestesia locale (meglio se in sedazione cosciente con protossido per evitare stress al bambino) in modo perfetto per non interferire nella permuta poi con i denti nuovi a 10 anni. Il secondo dentista è un vero dentista. Il primo non si sa cosa è. L'anestesia locale è indicata perchè il bimbo non soffra: i denti da latte si curano con gli stessi criteri di quelli dell'adulto, in modo diverso, ma è la stessa cosa. Non è che perchè sono denti da latte, non fanno male: le carie fanno male, danno infezioni che possono compromettere i denti nuovi e la salute stessa del bambino, la sua alimentazione e la crescita. Se si curano senza anestesia, sarebbe come se curassero a lei un dente da sveglia: impossibile, no? Poi ci sono tanti accorgimenti particolari, come l'ozonoterapia la sedazione etc. Se ha voglia, io ho scritto moltissimi articoli su tutto ciò in questo sito, la invito a leggerli
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Concordo assolutamente con i colleghi, i denti da latte vanno curati, anche devitalizzati se la carie è profonda, si rivolga a un dentista che sia anche pedodontista. cordiali saluti

Scritto da Prof. Cristina Cortis
Cagliari (CA)

Le confermo che i denti da latte vanno curati in quanto la fine della permuta dentaria avverrà verso gli 11/12 anni del bambino , quindi suo figlio avrebbe tempo e modo di subire tutti i dolori e i disagi di una dentatura non curata . Si ricordi che nei casi di particolare cario-recettività come si evidenzia nel suo bambino , la prima cura è l' alimentazione che deve ridurre al minimo l' introduzione di zuccheri, aumentando invece al massimo l' uso dello spazzolino , oltre all' assunzione regolare di fluoro per bocca. Infine,un buon pedodontista ricorrerà alla sedazione cosciente del piccolo con possibilità di operare al meglio in base alle esigenze del caso. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Biancamaria Castellucci
Firenze (FI)

I dentini di latte sono importanti come quelli permanenti, hanno un'apparato radicolare vero e proprio e fanno male allo stesso modo. Vanno curati perchè oltre a permettere una corretta masticazione, guidano l'eruzione di quelli definitivi. Per quanto riguarda l'anestesia locale, lei intende la comune anestesia che si fa dal dentista con la siringa, o una sedazione del bambino mediante altri farmaci o gas? In entrambi i casi non provocano danni ed è sicura, quindi stia tranquilla e faccia curare i denti di suo figlio. Distinti saluti Dott. Gerardo Cafaro.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Spero che abbia capito male le parole del suo dentista ("i denti da latte non hanno le radici e non fanno male") perchè è una cosa che non sta nè in cielo nè in terra. Se un medico non si sente o non è attrezzato per curare i bimbi, invia da un collega specialista in materia. Almeno adesso sa ciò che va fatto, non lasci passare troppo tempo. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento