Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 11

A mio figlio, età 8 anni, è spuntato un dente permanente con una lesione dello smalto

Scritto da Massimo / Pubblicato il
Buongiorno, a mio figlio, età 8 anni, è spuntato un dente permanente con una lesione dello smalto o altro. Gradirei capire di cosa si tratta e se è opportuno far intervenire il dentista. Grazie
Gentile Massimo, si tratta di una piccola lesione dello smalto dentario, nel caso specifico a livello del margine incisale, riportata in letteratura che si chiama "amelogenesi imperfetta". Tale lesione può riconoscere varie cause (traumatiche, familiari, congenite, etc.) e che per evincerle occorre un'anamnesi approfondita. Le consiglio di far controllare e tenere sotto controllo suo figlio presso un collega che si occupi di pedodonzia e che, intanto, potrà eliminarla con una ricostruzione estetica con materiale composito. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Signor Massimo, l'amelogenesi imperfetta invece è una displasia ereditaria dello smalto. Dovrebbe trattarsi invece di una comune Displasia dello smalto che trova causa in fattori congeniti ( disvitaminosi, endocrinopatie etc.) sia in fattori neonatali (nascite premature anche lievi, sindromi emolitiche) ed in fattori neonatali (ittero, antibiotici "potenti", malattie sistemiche). Tutto ciò può modificare l'evoluzione e lo sviluppo della sintesi dello smalto e della struttura della dentina sottostante. Questo solo a livello di ipotesi, tenga presente che ci possono essere altre cause. Un Odontoiatra Pedodontista potrà tranquillizzarla e decidere l'eventuale terapia.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Massimo, sembra che vi sia a carico del dente una zona con scarsa quantità e qualità dello smalto. Per una diagnosi corretta bisogna sapere se è l'unica lesione o ve ne sono altre. Comunque le soluzioni sono due (dipende da quanto la lesione é grave). Se il deficit non è grave si può semplicemente tenere sotto osservazione la lesione effettuando sedute di fluoroprofilassi per irrobustire lo smalto. Altrimenti si può effettuare una ricostruzione con materiale composito della lesione. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Massimo, A questa età e sempre consigliata la visita odontoiatrica semestrale, se la lesione è presente solo a questo elemento potrebbe esserci il sospetto di ipoplasia dello smalto, se colpisce più elementi, potrebbe essere amelogenesi imperfetta che è una patologia di tipo genetico.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

L'amelogenesi imperfetta dello smalto si sviluppa su base genetica in forma dominante o recessiva, autosomica o legata al sesso; altre condizioni che possono favorire l'ipocalcificazione dello smalto sono ad esempio deficit nutrizionali, traumi locali, raggi X, difetti neurologici, sindrome nefrosica, reazioni allergiche, avvelenamento da piombo. Clinicamente si osservano difetti ed irregolarità dello smalto che vanno da piccoli solchi a vaste aree irregolari quando l'attività ameloblastica è stata interrotta per lungo tempo.Su questo portale c'è un mio articolo:"Le anomalie strutturali dei denti" dove se ne parla. Consigliata visita odontoiatrica.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

La lesione potrebbe essere stata causata da un trauma pregresso sulla dentatura decidua o da cause genetiche. Ma ormai è cosa passata e si deve pensare al presente e al futuro. Quindi è bene ricostruire l'integrità dello smalto a protezione dei tessuti dentali sottostanti.Un buon pedodontista può provvedere meglio di un dentista generico. Pertanto consiglio di rivolgersi ad un reparto pediastrico della clinica odontoiatrica universitaria a lei più vicina. Purtroppo la specializzazione in odontoiatria pediatrica è prevista anche nel nostro Paese ma non è ancora partita, quindi l'unica sicurezza è data dalla cattedra universitaria. prof.Giuliano Falcolini, già docente ordinario di Pedodonzia presso l'università di Sassari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Si tratta di amelogenesi imperfetta curabile tranquillamente

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Il piccolo difetto si può sistemare agevolmente. Il suo dentista di fiducia lo farà. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Massimo, la piccola lesione dello smalto di suo figlio va tenuta sotto controllo. Non tanto perchè rappresenti ora un motivo di preoccupazione poichè il dente di fatto non ne risente, ma perchè in attesa di ripristinare una superficie corretta (cosa facile da fare) può divenire luogo di ristagno di placca e più facilmente diventare sede di carie. Basta spazzolare con cura. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Salve massimo. Non mi preoccuperei più di tanto. Sono lesioni che spesso si riscontrano e che vengono risolte con molta facilita. Si affidi ad un odontoiatra e vedrà che tutto si risolverà in brevissimo tempo. Cordialmente

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Sullo stesso argomento