Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 11

A mio figlio, di 10 anni, ancora non gli nasce l'incisivo centrale dx

Scritto da Monica / Pubblicato il
Buonasera Dottori, questa volta vorrei chiedervi una cosa che riguarda mio figlio di 10 anni, ancora non gli nasce l'incisivo centrale dx. Diciamo che il dente da latte gli è stato tolto dal dentista in quanto secondo lui era andato in anchilosi, e dopo aver fatto una lastrina su questa parte e aver verificato che cmq il dente permanente c'è, ha provveduto ad estrarre il dente da latte, questo circa 8 mesi fa. Ma ad oggi il dente permanente ancora non ne vuole sapere di scendere, non vorrei che lo spazio vuoto centrale che ora c'è si vada a stringere sempre di più, mi devo preoccupare per questo? Dalla lastra si vede che il dente che deve scendere è lì, ora io non sò come dovrebbero essere disposti all'interno prima di scendere., perchè dalla lastra si che il dente c'è, ma non è dritto dritto come dovrebbe scendere e poi rimanere, ma sembra che sia un pò di lato, e che una piccola parte tocchi sull'incisivo laterale dx hmm , dico sembra, perchè non ne sono sicura, forse per questo non scende? A 7 anni ha perso prima gli incisivi centrali sotto, e sono cresciuti senza problemi. L'altro incisivo centrale sup. è caduto ad 8 anni, forse è caduto in ritardo? è si è completato di crescere entro i 9 anni. Non sò se possa influire, ma i suoi denti da latte erano tutti perfetti, dritti. Cmq ha ancora altri denti da latte dai canini in poi, e la mandibola e la sua ossatura mi sembra ancora stretta, da bimbo. Cosa mi consigliate? Grazie e saluti cordiali.
Sono dubbi che il suo dentista dovrebbe chiarire, come il motivo per cui non scende. Vero è che se non lo si vede comparire nel giro di qualche mese sarà opportuno andarlo a "recuperare" con un piccolo "scappucciamento" chirurgico ed ancoraggio ortodontico, afferisca ad un collega esperto o specialista in ortodonzia che le dia le risposte adeguate ai suoi dubbi, cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Monica, normalmente gli incisivi centrali superiori permanenti erompono a circa 7 - 8 anni ma, comunque, possono esserci delle variazioni. Le consiglio di consultare un dentista esperto in ortodonzia. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Monica, sicuramente c'è un ritardo nella eruzione dell'incisivo di suo figlio rispetto alla media generale. I motivi possono essere molteplici ed anche l'estrazione precoce del dente deciduo corrispondente potrebbe avere avuto qualche ruolo. Comunque è certo che tutti i dubbi debbono essere sciolti e che debba ricevere risposte adeguate alle sue domande ma solo il suo dentista che ha in cura suo figlio può dare altrimenti può consultare un pedodontista o un ortodontista che possa valutare attentamente la situazione di suo figlio. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Monica premessa una variabilità fisiologica da caso a caso gli incisivi di norma erompono a 6 anni, tuttavia l'estrazione precoce del precedente da latte può avere creato una ritenzione del definitivo. Distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Cara signora Monica, l'incisivo centrale erompe tra i 6 e i gli 8 anni, quindi è notevolmente in ritardo anche se l'età scheletrica non sempre corrisponde a quella anagrafica. Basta fare una Rx della mano e del polso e studiarne i nuclei di ossificazione per conoscerla! In ogni caso bisogna diagnosticare perchè non viene fuori, cosa lo impedisce ad erompere e provvedere, magari è solo un tessuto gengivale troppo spesso e fibroso e basta fare una incisione dello stesso per aprire la strada al dente permanente che sta sotto o magari è incarcerato tra le radici degli altri due e basta creare un po' di spazio per farlo erompere. Le cause possono essere tante e tutte correggibili. Stia tranquilla, ma non perda tempo, se il suo Dentista non riesce a capire tutte queste cose, porti suo figlio da un Ortodontista o da un Pedodontista noto!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Monica, a 10 anni, se non è ancora erotto il centrale superiore, si può pensare ad un ostacolo (odontoma) oppure allo spazio insufficiente. Lo faccia visitare da uno specialista, Roma ne è piena, e sarà lui a sciogliere questo enigma. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, uno dei motivi della ritardata eruzione può essere il tessuto cicatriziale che si è formato in seguito all' estrazione del deciduo. Per il resto segua il consiglio dei Colleghi.

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Gentile signora Monica, è evidente che l'incisivo centrale di destra sarebbe già dovuto essere in arcata. Probabilmente il dente ha perso la sua spinta eruttiva (lo si può verificare radiograficamente vedendo se la radice si è formata per tutta la sua lunghezza), e se così fosse sarebbe opportuno con un piccolo intervento agganciarlo ortodonticamente e riportarlo in posizione. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Giuseppe Chiazzolla
Roma (RM)

Probabilmente l'anchilosi (?) del dente da latte e la successiva estrazione ha determinato un tessuto gengivale più resistente. Sarebbe bene verificare con un esame radiografico accurato che non ci siano ulteriori ostacoli all'eruzione e poi favorirla con una leggera incisione del tessuto gengivale. professor Giuliano Falcolini, già docente ordinario di Pedodonzia presso l'Università di Sassari

Scritto da Prof. Giuliano Falcolini
Roma (RM)

Nella maggioranza dei casi, l'eruzione di denti omologhi controlaterali è simultanea. Nel caso in cui un incisivo tardi così tanto l'eruzione, rispetto al controlaterale, bisogna verificare, con accurati esami radiografici, che non ci siano ostacoli (odontomi?; denti soprannumerari?) che ostacolino l'eruzione stessa. Consulti uno specialista in Ortognatodonzia per una diagnosi precisa e le eventuali terapie necessarie. Cordialmente Prof. Dott. Russo Ciro Specialista in Ortognatodonzia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Ciro Russo
Frattamaggiore (NA)

Sullo stesso argomento