Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 9

Mia figlia ha 7 anni e due carie ai molari superiori.

Scritto da enrico / Pubblicato il
Sono giunto sul vostro sito in quanto ho trovato una persona con un bambino con problema simile a quello di mia figlia; questo il link http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/pedodonzia/2903_mio-figlio-di-anni-3-e-mezzo-ha-due-carie-ai-molar.html. Lei ha 7 anni e abbiamo scoperto da 1 mesetto che ha 2 carie ai molari superiori, oggi al centro specialistico di Milano al San Paolo ha fatto la panoramica che ha confermato che almeno in 1 la carie ha raggiunto la polpa. La cosa che ci preoccupa è che mia figlia a causa di un'operazione di appendicite fatta lo scorso anno ( e per la quale ha dovuto dopo 1 giorno essere ricoperata a causa di dolori lancinanti all'addome ) ora e' terrorzzata alla sola visione di un medico che non sia il pediatra. All' H di cui sopra hanno parlato di estrarre i denti ma in sala operatoria e dato che hanno molti interventi e poca disponibilita della sala nn si sono espressi su quando poterlo fare. Secondo Voi la sala Op e' proprio necessaria, ci sono alternative, Lei non voleva nemmeno farsi pulire la carie quindi e' prorpio difficile da gestire, se cosciente. Inoltre sapete se in Milano ci sono alternative valide alla clinica odontoiatrica di via Beldiletto. Sto male al pensiero di vedere mia figlia nuovamente terrorizzata. grazie enrico
Caro signor Enrico, se ha letto già le risposte al post a cui fa riferimento, si è già dato la risposta che riassumo in una frase: ma scherziamo veramente?...non si fa una anestesia generale per una patologia così banale, tuttalpiù si fa una sedazione coscente. E aggiungo che i dentini vanno e devono essere curati e non estratti. Per il problema della paura di sua figlia le suggerisco di non "assecondarla" ma di portarla da uno psicoterapeuta che la metta davanti alle sue paure, specchio di paure più profonde del suo io più intimo e segreto, paure mascherate da questa situazione avvenuta ed ad essa attribuita! Se no se le porterà dietro per tutta la vita! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Enrico, non si fa l'anestesia generale per curare una carie. Vi sono tecniche per ottenere la fiducia di un bambino. Se anche queste non hanno successo si può ricorrere alla sedazione cosciente o, in alternativa, alla sedazione farmacologica (che non è una anestesia generale). Cerchi pertanto un bravo pedodontista che prenda in cura sua figlia. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Concordo che i denti non vanno estratti, ma conservati: la sua bimba ha 7 anni... saranno mica i molari permanenti? Cerchi un pedodontista che sappia usare o la sedazione cosciente o i fiori di Bach che possono essere prescritti per la terapia conservativa in questione, ma anche usati per periodi più lunghi per curare questo terrore che ha origini psichiche come dice il collega Petti. Auguri

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Purtroppo c'è da prendere atto che, ogni qual volta un cittadino si reca in una struttura ospedaliera per un problema di denti, l'unica terapia che gli viene proposta è l'estrazione dei denti! Egregio Signor Enrico, porti sua figlia in una studio dentistico privato dove si pratica la pedodonzia con l'ausilio della sedazione cosciente. Provi a cercarlo su questo portale o comunque sul web: credo che sia il modo più semplice. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Copio in pieno la risposta del dott Tabasso. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Prima di estrarre i denti le proverei tutte. con i bambini la collaborazione con pazienza solitamente la si ottiene, altrimenti vi sono tecniche come l'ipnosi, la sedazione con protossido ed endovenosa o con farmaci per os in grado di permetterci di lavorare. cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Enrico, a distanza non conosciamo tutte le problematiche di sua figlia, per cui non possiamo dichiarare se la narcosi è necessaria per sua figlia. Le consiglio di ricercare su questo portale dei professionisti della sua zona che utilizzano la sedazione cosciente e sentire il loro parere.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig. Enrico, se si trattasse di mio figlio assolutamente non permetterei di praticare l'anestesia generale per curare la carie di denti decidui e non avrei neppure dato il consenso per una OPT. Si rivolga privatamente presso un collega pedodontista che certamente avrà le maniere ed i mezzi per risolvere il caso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Enrico deve andare da un pedodontista esperto in sedazione con protossido d'azoto per fare si che sua figlia stia tranquilla e faccia devitalizzare quei denti che sono fondamentali per evitare affollamenti perchè fungono da mantenitori di spazio, distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Sullo stesso argomento