Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 12

Alla mia bambina, di 2 anni e mezzo, non è ancora spuntato l'incisivo superiore

Scritto da lorenza / Pubblicato il
Gentili dottori, alla mia bambina, di 2 anni e mezzo, non è ancora spuntato l'incisivo superiore laterale sx. Dal momento che a mio marito (e anche a sua madre) mancano entrambi gli incisivi sup.lat. ho iniziato a fare ricerche in rete e mi sono imbattuta nell'agenesia dentale. I miei dubbi sono i seguenti: 1) E' ancora possibile che spunti o siamo fuori tempo massimo? 2) Se manca il dente deciduo è sicura la mancanza anche del dente fisso? 3)E' opportuno iniziare i trattamenti consigliati fin da adesso o da che età? 4)Quale specialista è consigliabile contattare per questo tipo di problema? (Il mio dentista mi ha detto che lui non si occupa di bambini ma che nel suo studio opera una collega con quel ruolo...) Lore Grazie per i Vs consigli
Gentile Sig.ra Lorenza, all'età di due anni e mezzo generalmente si è completata la dentizione decidua ed è già oramai certo che l'incisivo deciduo non faccia più la sua comparsa però non è detto che non ci sia quello permanente e che mediamente erompe vero i sette anni. Sarebbe consigliabile già sin da adesso comunque una consulenza da un pedodontista che valuterà e programmerà il caso in questione. Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Lorenza, suo figlia deve essere visitata e seguita da un pedodontista in considerazione della piccola età. Sicuramente c'è un forte ritardo nella eruzione del dentino in questione che di solito erompe dal 9° al 13° mese ma questo non significa che ci sia necessariamente una agenesia anche se esiste una familiarità. Si rechi da un buon pedodontista che dopo i dovuti accertamenti potrà dare tutte le risposte inerenti la sua situazione, Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Tabella Dentizione.
Cara Signora Lorenza...gli incisivi centrali decidui erompono tra i 5 e gli 8 mesi e i laterali tra i 7 e i 10 mesi..le lascio una tabella della dentizione nel bimbo, decidua e permanente..... cosa deve fare? = rispondo semplicemente: portare la sua bimba da un Dentista Ortodontista - Pedodontista e risolverà tutti i problemi, anziché fare le ricerche su internet, non è internet che cura sua figlia, e neanche lei, ma il Dentista e avrebbe dovuto portarla da lui da subito per una visita di controllo...subito intendo dai primo mesi, anche neonatali...poi si sarebbero pianificati altri incontri per i mesi o gli anni successivi...ora la porti subito..............cordialmente suo Gustavo Petti Gnatologo e Parodontologo, Implantologo e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

La familiarità di agenesia deve far pensare che è il caso di verificare a fondo. Quindi con una RADIOGRAFIA. Che poi va valutata da un orto-pedodontista (il pedodontista sa per definizione di oprtodonzia, ma in un caso come questo che potrebbe essere complesso, sarebbe meglio se, oltre a pedo fosse anche ortodontista vero). Non tema che la rx (che le prescriverà tale specialista) sia precoce o dannosa. In caso di così forte componente familiare, bisogna sapere subito la verità.. E' una equazione con numerose variabili (cercare di ottenere un buon risultato) e alcune di queste variabili cominciano a giocare finora, o fra poco..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, sicuramente c'è un forte ritardo nell'eruzione dell'incisivo laterale deciduo e solo una radiografia ortopanoramica potrà confermare la diagnosi. Non necessariamente, tuttavia, ci sarà agenesia anche dei corrispettivi permanenti. Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Anna Cervone
Marigliano (NA)

Buondì Sig.ra Lorenza, sarebbe utile sapere se il laterale sinistro è nato da poco o ormai da molti mesi. Nel primo caso ci potremmo aspettare la nascita del laterale dx tra breve , nel secondo caso si può invece pensare ad una agenesia del deciduo, ma non necessariamente anchedel permanente. La conferma è comunque radiografica , ma non mi affretterai ad eseguire alcuna RX per adesso dal momento che qualsiasi intervento (necessariamente ortodontico) è giusto rinviarlo al momento della permuta dei denti anteriori , superiori ed inferiori , cosa che accadra' ai 5/6 anni della bambina . Il piano terapeutico dovrà infatti allora preoccuparsi di mantenere lo spazio per il permanente "eventualmente" mancante fino alla eruzione del canino omolaterale il quale, in genere, tenderà a nascere invadendo lo spazio dell' incisivo agenesico . Lo spazio quindi recuperato e mantenuto sarà utilizzato per la sostituzione protesia ( in genere su impianto) del dente "eventualmente" mancante , ma solo a fine crescita del mascellare , quindi non prima dei 18 anni della piccola paziente. Con molti cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Biancamaria Castellucci
Firenze (FI)

Gentile sig ra Lorenza, la famigliarità di agenesie, la mancanza a 2anni e1/2 del laterale deciduo fa pensare alla sicura mancanza del laterale permanente. Per la terapia ci sarà molto da aspettare ( veda, per favore, il mio articolo apparso su questo portale, sulle agenesie). Cordiali saluti E.Spagnoli

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Lorenza, il suo odontoiatra collabora con una collega che si occupa di pedodonzia, per cui richieda una visita specialistica che dopo gli opportuni accertamenti diagnostici darà la giusta risposta ai suoi dubbi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile sig.ra Lorenza, se manca il dente da latte, non c'è quello permanente;spesso l'agenesia è ereditaria; per ora non farei nulla perchè troppo presto per qualsiasi soluzione che andra'valutata prima del picco puberale dopo accurata analisi di studio. Porti la bambina da un pedodontista eo ortodontista che monitorerà lo sviluppo e crescita della bocca di sua figlia. Cordialmente, Dr A. Beghini Cassano D'Adda MI e Comazzo LO

Scritto da Dott. Angelo Beghini
Cassano d'Adda (MI)

Gentile sig Lorenza di sicuro c' è un forte ritardo nell'eruzione del dente da latte, che non necessariamente si traduce in un'agenesia del permanente. Considerando però la familiarità il problema diagnostico va risolto una semplice radiografia. Se da questa risultasse purtroppo un'agenesia del laterale, dovrà essere seguita da un ortodonzista che valuterà quando e come intervenire. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Gilberto Urbinati
Pesaro (PU)

Sullo stesso argomento