Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 10

Si effettuano otturazioni su i dentini da latte?

Scritto da domenica / Pubblicato il
Gentili medici, al mio bimbo di 4 anni, con un ascesso in corso, il dentista del mio ospedale gli ha praticato 2 anestesie e fatto una otturazione definitiva. Dopo una settimana ha iniziato ad avere nuovamente dolore e ho deciso di farlo visitare da un altro dentista (privato e pediatrico) che mi ha detto che non doveva essere praticata una otturazione definitiva su un dentino da latte dato che adesso si possono sviluppare una serie di infezioni sotto il dente. E' vero? Cosa posso fare adesso per aiutare il mio bambino che ormai da più di 2 settimane dorme e mangia poco per il dolore...e soprattutto è traumatizzato? Si effettuano otturazioni su dentini da latte o no? Grazie.'
Si tratta di un dente curato male. Infatti se fosse stato curato, devitalizzato ed otturato correttamente ora non farebbe male e il bimbo lo potrebbe usare per crescere. A 4 anni il dente da latte ha ancora molto valore perchè se si tratta, come credo, di un molaretto, lo cambierà attorno ai dieci anni, una vita.. Quindi vada da qualcuno che possa curarlo meglio, e possibilmente in sedazione con protossido: a questo proposito, veda se vuole i miei articoletti qui nel sito su questa tecnica che abbatte ansia e stress nei bambini ed anche negli adulti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

I denti da latte sono denti a tutti gli effetti...infatti se si cariano vanno curati, come i permanenti, a seconda delle necessità otturazione o devitalizzazione, suo figlio credo abbia bisogno di quest'ultima, mantenere il dente deciduo in bocca significa preservare lo spazio al definitivo.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Domenica quel che più mi preme dire è che sono sconcertato dalla condotta che viene tenuta da colleghi che operando all'interno del servizio sanitario nazionale. Fanno cose che normalmente non farebbero in ambito privato. Ma come si può otturare un deciduo con un ascesso in corso? Non si doveva semplicemente!!!! E'assolutamente vero quel che dicono competentemente i colleghi che le hanno già risposto. Cordialmente Orazio Ischia

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, penso che bisognerebbe effettuare una visita di controllo per appurare il tutto. Io sono specializzato nel trattamento dei bambini. Mi permetto di invitarla presso il mio studio di Roma per un consulto gratuito e senza impegno. Cordiali saluti. Dott. Alessandro Gentile

Scritto da Dott. Alessandro Gentile
Tivoli (RM)

Aggiungo solo che se il bimbo è traumatizzato (veramente) potreste rivolgervi a qualche collega che opera in SEDAZIONE COSCIENTE, ottima per trattare bambini ormai con l'ODONTOFOBIA.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Cara Signora Domenica ... Si è vero...dice bene il Dentista Pedodontista che ha consultato per ultimo...riguardo alle infezioni...si possono e si devono curare...il Dr. Paolo Passaretti le ha dato eccellenti consigli, li segua! Come vede anche gli altri colleghi sono tutti in accordo sul fatto che il dente in necrosi con ascesso di suo figlio lo si sarebbe...e lo si può e lo si deve ancora...badi bene...curare ..trattando prima radice ed infezione poi ricostruendolo...Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Domenica, qualcosa non è chiaro, forse il dentista ospedaliero potrebbe anche non aver centrato la terapia, ma lo specialista pediatrico dopo la visita in cui deprecava il lavoro di un collega, non ha saputo darle dei validi consigli o cure? Un bambino che non dorme dal dolore e mangia poco da 15 giorni va curato al più presto e non abbandonato. Alcuni denti decidui possono essere otturati definitivamente se le condizioni di rapporto con la polpa lo permettono.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Dentista o dentista pediatrico non fà differenza, un dentista quando fà diagnosi di riflesso fà la cura indicata dal caso che ha davanti tutto và sempre bene, come nell'adulronon c'è differenza

Scritto da Dott. Bruno Pacilio
Pontecorvo (FR)

Gent.le Domenica, il suo bimbo ha bisogno di riaprire urgentemente il dente e di pianificare nuove e più adeguate cure appena possibile. Non trascurerei il fatto di evitare il più possibile di traumatizzarlo. Ci faccia sapere. Cordialità

Scritto da Dott. Alessandro Palumbo
Pescara (PE)

Il dentino di latte, a questa età, deve essere sempre curato. Se necessario anche con una devitalizzazione ed una otturazione definitiva, per evitare da un lato sofferenze inutili e dall'altro la perdita di spazio per il dente definitivo corrispondente, non ancora pronto per erompere, a seguito della perdita ( per consunzione od estrazione) del dente di latte cariato. Dr. Costantino Volpe - Salerno

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Sullo stesso argomento