Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 6

Avete avuto casi di bimbi a cui sono spuntati tardissimo gli incisivi laterali?

Scritto da Giorgia / Pubblicato il
Gentili Dottori, sono Giorgia mamma di due bambini di quasi 5 anni e di 20 mesi. Devo premettervi che io, da bambina, devo aver avuto tutti i decidui ma, nell'eruzione dei denti permanenti, ne è spuntato uno in più nell'arcata inferiore. Chiaramente è stato estratto ed ho portato l'apparecchio per correggere il tutto ma ho sempre avuto uno smalto dei denti perfetto. Ora arrivo al dunque. Il bimbo di 20 mesi ha quasi completato l'eruzione dei denti dell'arcata superiore. Mancano i due canini ma si vedono le punte. I due incisivi sono però come sgretolati e il colore dello smalto non è uniforme. Nell'arcata inferiore sono presenti solo 4 denti. I due incisivi centrali ed i primi molari. Si vede però l'ombra sulla gengiva dei due canini. Non si vede nulla in prossimità dello spazio occupato degli incisivi laterali. Altra cosa che potrebbe servire sapere è che ha messo il primo dentino a 9 mesi. Mia figlia invece ha messo il primo dentino a 14 mesi ed ha tutti i decidui. I denti sono sani. Ho portato entrambi i bimbi dal dentista. Mi ha riferito che potrei aver interferito geneticamente con un'agenesia dentale sul piccolo perché appunto vede i 4 canini ma non sente gli incisivi laterali inferiori. Ed inoltre riferisce che l'aspetto degli incisivi superiori è un ulteriore campanello d'allarme. Mi ha detto che se dovesse mancare il seme del dente da latte mancherà chiaramente il dente definitivo. Mi ha consigliato una pastiglia di fluoro per 5 mesi. Mia figlia pur avendo tutti i decidui può non avere comunque qualche dente permanente. Per entrambi però mi ha chiesto di aspettare un anno per i raggi X. Volevo da voi un parere? Credete davvero che non si possa far nulla? Che sia davvero il caso di aspettare per fare i raggi x e togliersi il dubbio? Avete avuto casi di bimbi a cui sono spuntati tardissimo gli incisivi laterali? Attendo speranzosa le vostre risposte e consigli, grazie per il tempo che mi dedicherete.
Cara Signora Giorgia, buongiorno. Che dirle. Gli incisivi laterali decidui erompono intorno ai 7-10 mesi! Se il bimbo di 20 mesi non ha ancora erotti gli incisivi decidui e ha questo aspetto particolare dello smalto dei centrali, sarebbe bene fare subito una Rx per diagnosticare la eventuale agenesia dei laterali decidui anche perché i corrispondenti permanenti (sempre che ci siano) eromperebbero intorno ai 7-9 anni e bisognerebbe quindi pianificare una terapia al più presto. Attenzione al Fluoro, utilissimo certamente nei denti decidui, che sono in grado di assorbirlo e nei quali l'idrossiapatite dello smalto si trasforma in fluoroapatite che è di moltissime volte più resistente all'attacco degli agenti cariogeni ma il fluoro va dosato bene in rapporto a quello che assume con l'acqua, il latte e gli alimenti in generale se no corre il rischio di sovradosaggi che possono portare alla Fluorosi, nociva per i denti. Secondo, avrebbe dovuto iniziare questa fluoroprofilassi quando era in gravidanza, sempre ai giusti dosaggi. Bisogna diagnosticare l'eventuale patologia dello smalto che si sgretola ed ha discromie:Potrebbe trattarsi di tante patologie banali o serie come Amelogenesi imperfetta la cui diagnosi però deve essere precisa e veritiera perchè va differenziata da tante altre patologie molto più banali come la presenza di pigmenti comuni e rimovibili dal dentista con l'igiene orale. POI, che i pigmenti fissi e rimovibili possono essere dovuti a tante cose e le cause possono essere tante, dalle displasie dello smalto, alle alterazioni cromatiche per patologie batteriche, di miceti (funghi)e tanto altro e la visita comporta tante cose e tante domande. Possono essere solo macchie sui denti. Tutto sta proprio qui. Macchie sui denti. Sono solo macchie causate da fattori estrinseci o intrinseci. Estrinseci come caffeina, teina, ferro (carciofi crudi per esempio). Intrinseci come farmaci, in particolare tetracicline, fluoro in eccesso (fluorosi), e tante altre che compenetrano i prismi dello smalto, la sostanza amorfa interprismatica e si integrano nel suo interno alterandone il colore. Ci sono poi cause iatrogene, per esempio emoraggie non controllate a dovere durante le terapie endodontiche con pigmentazioni interne della camera pulpare e della sostanza amorfa interplasmatica causata dalle varie trasformazioni chimiche dell'emoglobima. Sono però solo macchie, pigmenti che si possono e si devono togliere facilmente. L'errore di fondo di cui parlavo è di credere che le sostanze colorate contenute nei cibi possano "colorare" i denti in modo permanente.Non possono. L'amelogenesi imperfetta è una malattia autosomica dominante, ossia ereditaria e provoca una grave ipoplasia dello smalto. Le dico che esiste un tipo ipocalcifico, uno ipoplastico ed uno ipomaturativo e si forma durante lo stadio a Campana dello sviluppo del dente. Per ognuna di queste e altre non dette patologia, esiste una terapia diversa! Basta fare una diagnosi precisa e reale e sicura per emettere la Prognosi e quindi predisporre la Terapia giusta, se fosse così! Ma non posso certo saperlo io via Web! Sono solo consigli, i miei! Cari Saluti a Lei ed ai suoi bimbi :)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giorgia, lei si è rivolta a un medico odontoiatra e non a uno stregone per cui non deve avere dubbi, segua le sue indicazioni senza interferire ricordandosi che le radiazioni sono dannose alla nostra salute.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Esiste la familiarità per le agenesie dentarie che colpiscono circa il 3-5% della popolazione e soprattutto femminile. Una piccola rx endoorale sarebbe immediatamente chiarificatrice e toglierebbe alcun dubbio. Il fluoro può servire allo smalto ma non certo alla formazione dei germi se non vi sono si affidi ad un collega pedodonzista esperto nella cura dei bambini e sarà sicuramente rassicurata. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Giorgia, a 20 mesi si può provare a fare una rx. Con questa radiografia si può rispondere ai dubbi ed prevedere un eventuale percorso terapeutico. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Di tutta la descrizione mi sembra che l'unica cosa veramente assai allarmante è l'aspetto sgretolato degli incisivi superiori. Questo è molto probabile che sia dovuto alla cosiddetta carie da biberon. Ed è tutto sommato molto difficile che sia altro. Ci mandi a questo proposito delle foto ben fatte. Quanto al ritardo di eruzione, anche se le agenesie hanno andamento familiare, secondo me è solo un ritardo. Infatti l'epoca di eruzione dei denti da latte è molto molto variabile.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara signora anche se sapiamo che ce un agenesia dei denti da latte , non cambia niente. L'unica cosa che fa traumatiza il bimbo ( 20 mesi è molto difficile la collaborazione. Aspetta che cresce. Saluti

Scritto da Dott. Enis Kondo
Castello d'Argile (BO)

Sullo stesso argomento