Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 9

Ho una bimba di 7 anni che non ha ancora perso i denti decidui

Scritto da Simona / Pubblicato il
Buongiorno, ho una bimba di 7 anni che non ha ancora perso i denti decidui. Ieri diceva che qualcosa la infastidiva e aveva male mentre mangiava agli incisivi inferiori e guardando ho visto che l'incisivo inferiore sinistro dondola un pochino e dietro sta spuntando il definitivo. Devo portarla dal dentista? Avrà spazio il dente definitivo per crescere dritto anche se quello deciduo non cade subito? Al momento dondola poco e se lo tocca le fa un po' male forse perché c'è dietro il definitivo che tocca il deciduo alla base. Quanto tempo devo aspettare per vedere se ha abbastanza spazio per crescere dritto o aspettare che cada il deciduo? allego foto.
Una visita di controllo sicuramente va fatta ma non perchè nel suo caso ci siano problemi, ( non posso saperlo) ma perchè a 5-6 aa al massimo è consigliabile farla il cambio ( permuta ) dei denti può avvenire a 5,6,7,8 aa ma sicuramente meglio sotto controllo del suo dentista di fiducia. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Simona, buongiorno. La Dentizione Decidua si completa entro i 30 mesi di età. Tra i sei e gli otto anni erompono gli incisivi centrali permanenti e tra i sette ed i nove anni erompono gli incisivi laterali. Tra i sei e i sette anni erompe il primo molare permanente. Come vede, sua figlia di sette anni è più o meno nella "norma". Deve portarla dal Dentista, magari meglio se Pedodontista (il Dentista dei bambini) per farla visitare clinicamente e strumentalmente con Rx idonea per valutare la "tempistica" di eruzione, la conformazione della bocca, del palato, la funzione della lingua e tanto altro che riguarda i rapporti interscheletrici della mascella e della Mandibola e dei denti tra di loro e con la base scheletrica. Il Dentista valuterà anche l'età Scheletrica. Non è detto che l'età cronologica corrisponda con quella scheletrica. Basta fare una radiografia del polso per accertare la maturità dei nuclei di ossificazione per conoscere l'età scheletrica in realtà molto utile intorno ai 10-13 anni per avere certezze! Valuterà, oltre alla presenza di carie, erosioni, patologie gengivali e tanto altro, come l'importantissima Igiene Orale, anche, inoltre, la "saldatura" delle suture ossee pterigo-mascellari che è un processo che avviene intorno ai 7 anni circa e anche prima mentre la sutura palatina media si chiude solitamente intorno ai 12, 13 anni nelle bambine e ai 13, 14 anni nei bambini. Questa valutazione è importante se fossero presenti Disgnazie attuali o si diagnosticassero le condizioni per future disgnazie. Porti la sua bimba dal Dentista. Avrebbe dovuto fare questo già da almeno tre o quattro anni! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Simona, certamente la bimba va portata dall'odontoiatra, di norma salvo eccezioni è consigliata visita semestrale di controllo dai 3 anni in su. Si ricordi che probabilmente sua figlia ha presente in bocca altri 4 denti permanenti oltre quell'incisivo. le consiglio la lettura di questo mio articolo: http://www.dentisti-italia.it/dentista/odontoiatria/239_scopri-quanti-denti-hai-in-bocca-e-come-si-chiaman.html

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Una prima visita dal suo Dentista è opportuno farla sicuramente, ed anche una prima opt - panoramica per valutare eventuali agenesie. Già a 7 anni si possono avere indicativi sull'eventuale disponibilità di spazio o meno, e sulla potenziale necessità intercettiva o futura di trattamenti ortodontici.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Visita specialistica da un pedodontista che valuterà eventuali rx e una diagnosi precisa

Scritto da Dott. Domenico Ancona
Fasano (BR)

La situazione è comune e non preoccupante. Faccia venire fuori per un paio di mm il dente e se non cede il deciduo lo faccia estrarre. Il definitivo recuperera' in parte spontaneamente. È facile che la cosa si ripeterà anche per l'adiacente. Lo consideri un campanello di allarme inerente a mancanza di spazio le cui cause saranno da indagare.

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Gentile Sig.ra Simona, consiglio una visita da un pedodontista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Forse il suo dentista la potrà aiutare estraendo il deciduo traballante. E' lui che deve decidere. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Il dente da latte va tolto di corsa per favorire il corretto riposizionamento del permanente. Va controllata la funzione linguale ed il frenulo linguale, come possibili con cause

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento