Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 5

Ho il palato lato destro che si è gonfiato e dolori lievi nella zona dell'ultimo molare

Scritto da francesco / Pubblicato il
Salve non sono certo che sia la sezione giusta anche perchè non sò da dove derivi il problema che mi si è presentato da stamane dopo che mi sono svegliato. Ho il palato lato destro che si è gonfiato e dolori lievi nella zona dell'ultimo molare poco prima del dente del giudizio. Preciso che la notte probabilmente digrigno i denti come succede a tanti e credo anche di soffrire di gengivite. E' qualcosa di cui mi devo preoccupare?al momento non ho preso nessun farmaco. Grazie
Esempio di ipertrofia gengivale con false tasche e sua terapia. Tranquillo questa è seria e diffusa. La sua è localizzata e tranquillissima. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Caro Signor Francesco, buongiorno, dalla foto si evince che ha una ipertrofia gengivale palatale in corrispondenza dei denti posteriori. E' probabile che questa ipertrofia sia la causa della formazione di false tasche parodontali che quindi si infiammano creando infezione gengivale diffusa. Si notano infatti orletti di gengiva libera (quella vicina ai denti) rossi e violacei per una infiammazione. Si vedono anche i due denti del Giudizio superiori in disodontiasi e parzialmente coperti dalla ipertrofia. E' anche possibile che la sua sintomatologia dderivi da una potologia dentale pulpare DNDD (di natura da determinare)! Stia tranquillo e si faccia visitare dal suo Dentista, meglio se esperto anche in Parodontologia e Gnatologia per valutare l'occlusione statica e dinamica e l'origine del "bruxismo" che non ci deve essere, come invece afferma lei. Non è normale! E' segno di patologia Gnatologica e forse anche di disgnazia da valutare ortodonticamente eventualmente con Ceck up ortodontico etc! Mi soffermerei sulla vitalità dei denti e sulle false tasche parodontali, soprattutto! Coraggio, si risolverà tutto! E' normalissima "amministrazione". Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

L'ipertrofia gengivale che si puo evincere dalla foto che posta, è verosimilmente da mettere in correlazione ad un problema parodontale che affligge la zona tra secondo e terzo molare, quand'anche non vi siano lesioni cariose. Credo che sia meglio che si faccia visitare dal suo dentista di fiducia. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Francesco, occorre al più presto una visita odontoiatrica, visto che il problema permane da settimane e non regredisce spontaneamente.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig. Francesco, dalla foto che invia sembra che vi sia una ipertrofia gengivale a carico dei molari. Bisogna che si rechi dal suo dentista per una diagnosi certa. Ben difficilmente il problema può risolversi senza l'intervento di un dentista. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Credo che come dicono i colleghi è un problema parodontale... Ma ci vuole una buona rx per fare diagnosi completa. Forse è colpa del dente del giudizio.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento