Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 11

E' da un pò di tempo che ho sotto il palato superiore un rigonfiamento

Scritto da massimiliano / Pubblicato il
Buongiorno dottori, è qualche tempo che ho sotto il palato superiore un rigonfiamento, che per mia mancanza non ho mai fatto controllare, ma da qualche tempo mi sta dando fastidio perche si presentano delle ferite che durante la masticazione bruciano. Vorrei sapere se possibile di cosa si tratta. Grazie mille
Sig. Massimiliano, può trattarsi di una forma tumorale, per cui occorre al più presto una visita da un odontoiatra che si occupa di patologia orale, le raccomando di non trascurare assolutamente il problema.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Caro Signor Massimiliano, possibile che non si sia fatto visitare subito da un Dentista? Non posso certo dirle di cosa si tratti, via web senza visitarla, bisogna palpare la formazione, sentirne la consistenza, la dolorabilità, se ha dei crepitii e tanto altro, bisogna verificare se è in rapporto con denti necrotrici o no e tanto altro ancora, bisogna fare delle radiografie apposite tipo quelle in proiezione otorino sub-vertice mento per evidenziare il palato e delle Tac apposite, delle Cone Beam 3D ed una anamnesi accurata! Eventualmente bisogna fare un prelievo bioptico! Le posso consigliare caldamente di non perdere altro tempo e di farsi visitare subito da un Dentista! Potrebbe essere niente come un ascesso ma le ulcerazioni potrebbero far pensare a qualcos'altro! Non perda tempo, si rechi subito o da un Dentista o in Chirurgia Maxillo Facciale in Ospedale per una accurata visita! In bocca al Lupo!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Massimiliano, la invito anche io a farsi visitare con solerzia senza ulteriori indugi, anzi le consiglio di rivolgersi direttamente ad un reparto di chirurgia di otorinolaringoiatria o di chirurgia maxillo facciale per una biopsia diagnostica. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Massimiliano, le consiglio di chiedere con urgenza una visita presso un reparto di odontoiatra o chirurgia maxillo facciale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

La cosa più probabile (e la migliore) è che sia un ascesso in partenza da qualche dente nei paraggi assai rovinato. Curando il dente o facendo l'estrazione, il gonfiore sparirà. ma se non c'è nessun dente che può essere il responsabile (dente che non è detto che le faccia male) allora bisogna capire che diamine è... Prima dal dentista, e poi, se serve, in ospedale dall'otorino. Non mi sembra proprio il caso di trascurarsi. Lei che dice??

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Massimiliano, internet è un grande strumento...con tutti i suoi limiti.. si rivolga il più presto possibile ad un patologo orale. Cordialmente Dr. Luca Baucia

Scritto da Dott. Luca Baucia
Cavenago di Brianza (MB)
Milano (MI)

Avrà capito da quanto le hanno raccomandato i miei colleghi che non deve perdere tempo e deve farsi visitare subito in una struttura ospedaliera maxillo facciale. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Concordo con tutti i colleghi, questa tumefazione è così grande da tanto, o il gonfiore è aumentato da poco????non è possibile rispondere senza farle una visita e palpare la lesione, avere una rx, per vedere se ha denti necrotici, potrebbe infatti essere un ascesso, o anche una forma tumorale, vada di corsa a farsi controllare. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Cristina Cortis
Cagliari (CA)

Gentile paziente la invito anche io ad andare velocemente presso un dentista perchè potrebbe trattarsi di una lesione molto grave. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Caro Massimiliano, ci perde ancora tempo?!!!!!!!!!!!! Dott Cimò

Scritto da Dott. Francesco Cimo'
Palermo (PA)

Sullo stesso argomento