Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 5

Cisti dentigere

Scritto da Giuseppe / Pubblicato il
Salve sono Giuseppe,ho 27 anni di Arezzo. All'età di 10 anni ho avuto la mia prima ciste dentigena mandibolare poi succssivamente rimossa chiurgicamente dal mio dentista. Purtroppo non fu la prima, anzi se ne ripresentarono altre nello stesso punto e nel corso degli anni su tutta la zona mandibolare e mascellare. Queste cisti che venivano chiamate dentigene "diventarono" cheratocisti ovviamente rimosse chirurgicamente da un chirurgo maxillo facciale dopo aver eseguito RX panoramica e TAC mandibolare e mascellare almeno una volta all'anno. Purtroppo queste cheratocisti sono molto recidive infatti dall'età di 10 anni fin'ora ho avuto circa 20 interventi chirurgici dal mio dentista privato in anestesia locale e 5 interventi con anestesia generale presso un reparto pubblico di maxillo facciale rimuovendone chirurgicamente fino a 4 per intervento. Dall'ultima TAC sono state rilevate alcune cheratocisti recidive di cui una mandibolare e mascellari in entrambi i seni mascellari. Vorrei chiedervi se oltre che ad essere rimosse chirurgicamente ci sia anche una cura per evitare la recidività ? Oppure qualcuno sa darmi un'altra soluzione, perché non ne posso più. Vi prego di rispondermi, grazie.
Caro Giuseppe, mi rendo conto della difficile situazione. Il mio consiglio è di consultare un altro reparto di maxillo facciale, perchè secondo me è pertinenza più di questi specialisti che dell'odontoiatra.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Giuseppe, vorrà dire Cisti Dentigere! Le cisti Odontogene infatti si differenziano in Periapicali, Dentigere e Cheratocisti per differenziarle tutte dalle cisti non Odontogene!Le cheratocisti odontogene, sono cisti odontogene non infiammatorie che prendono origine dai residui epiteliali della lamina dentale e colpiscono in genere il secondo ed il terzo decennio di vita. Hanno un'alta tendenza a recidivare e sono più aggressive delle altre cisti. All'Università di Torino hanno fatto studi avanzatissimi su queste Cisti. Le consiglio di rivolgersi In Clinica Odontoiatrica dell'Università di Torino presso la Cattedra di Chirurgia Maxillo-Facciale dell'Università! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Giuseppe, se ci fosse stata una cura per evitare le recive l'avrebbero messa in atto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig. Giuseppe, le cheratocisti purtroppo recidivano spesso. Capisco il suo problema. Forse è opportuno consultare un altro reparto di chirurgia maxillo-facciale. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Giuseppe, complimenti per la pazienza!Tuttavia non è possibile ipotizzare una cura non chirurgica, dal momento che la cisti si forma meccanicamente per una differenza di pressione colloido osmotica a partenza spesso di cellule embrionali. Ci sono casi invece in cui la cisti è la conseguenza di una vecchia infezione. In entrambi la cura è chirurgica, cari saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento