Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 12

Ho un rigonfiamento doloroso al palato duro

Scritto da marina / Pubblicato il
Da ieri sera ho un rigonfiamento doloroso al palato duro a dx non a contatto con la gengiva, più sopra e finisce appena dove iniziano le rime palatali. Si presenta come una zona quadrata con i quattro punti laterali leggermente gonfi. Non è rossa, non è bianca ne gialla. Solo un poco più rosa. Di solito avverto un dolore e gonfiore simile quando mangio crackers o simili. Due sere fa ho mangiato pizza dopo tanto tempo perchè da due mesi ho in corso cure dentali e proprio lì a dx ho devitalizzato un secondo molare in pulpite nel quale sono stati trovati due canali. Anche con endorale dopo chiusura dei canali. Il dente non mi fa assolutamente male, mastico benissimo e le gengive sono intatte. Gentilmente potrei sapere il vostro parere se si tratta di semplice irritazione dovuta a masticazione? Io sento bruciore, e una sensazione...come mi fossi scottata il palato. Un male tipo afta. Ho anche mangiato caramelle appongiandole al palato in questi gg e non le mangiavo da secoli. Ho usato corsodyl gel ieri sera e stamane ma senza alcun risultato, vorrei usare allovex collutorio ma devo aspettare domani che cessi effetto corsodyl? Si esclude che possano essere i denti ? Grazie infinite. Cordialità. P.s. Importante il gonfiore non è in prossimità del dente devitalizzato ma di un ponte che ha due denti devitalizzati da anni e uno vitale e sano...da endorale di un mese fa.
Possono essere tante cose.. Molte anche di quelle che ha detto lei stessa. Però io temo sia un ascesso di un dente. Quindi le consiglio di farsi rivedere dal dentista.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Marina, sarebbe opportuno che ne parlasse con il suo dentista in quanto certamente il suo fastidio è da correlare ai denti e verosimilmente con il molare devitalizzato ed ove sicuramente si dovrà trovare un terzo e forse anche un quarto canale. Si tratta comunque di un Caso Clinico Semplice. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Potrebbe essere una abrasione data da cibi particolarmente duri o croccanti che si è sovrainfettata. Una simile manifestazione è però alquanto strana per la sua dimensione, suppongo quindi che ci sia dell'altro. Consiglio una visita urgente dal suo dentista di fiducia che farà chiarezza sul da farsi. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Marina, come si può rispondere ad una domanda così? Solo consigliandole di andare dal Dentista che la visiterà, palperà la formazione, valuterà clinicamente e con stimoli al caldo ed al freddo i denti che potrebbero essere in relazione, farà una Rx endorale e nel caso le richiederà un'altra Rx idonea e farà una diagnosi. Ci sono tante patologie che danno una formazione come da lei descritta e non sto certo qui a enumerarle. Non servirebbe a niente, a lei, cara signora. Prenda un appuntamento col Dentista! Auguri e vedrà che non sarà niente di particolare, quindi stia tranquilla e serena. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Marina, non faccia inutili pasticci, chieda al più presto un controllo dal suo odontoiatra che farà diagnosi e le prescriverà le corrette cure.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig.ra Marina, purtroppo le cause della lesione che lei lamenta possono essere troppe per dare una risposta. Si rechi dal suo dentista che dopo una accurata visita e rx endorale saprà essere più preciso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Lei pretende di avere una diagnosi via internet. Signora Marina, nessuno di noi è così bravo da riuscirci, e forse bisognerebbe provare con una palla di cristallo. Auguri.

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentma Sigra Marina, si potrebbe trattare di molte cose. E' molto difficile fare diagnosi, su descrizioni, se il paziente non viene visitato. Ad ogni buon conto potrebbe trattarsi del dente al quale lei accenna, dove la presenza di un terzo canale non trattato potrebbe originare la sintomatologia da lei descritta. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Cara Signora Marina deve solo recarsi dal suo dentista, via web è impensabile darle una risposta corretta. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Piero Puppo
Imperia (IM)

Cara signora, faccia una rx endorale almeno da escludere l'ascesso al dente di cui sono stati trovati solo due canali; se non e' quello e' stata la pizza

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Sullo stesso argomento