Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 4

SEGUITO ALLA DOMANDA: Condilomi orali

Scritto da Giulia / Pubblicato il

Mi scuso per l'insistenza. Avrei bisogno di sapere se è possibile sapere se si è infetti attraverso un esame specifico anche quando non si ha la presenza di condilomi. Cioé, nel caso in cui tra qualche settimana,un mese, non si siano ancora ripresentati, posso verificare con un tampone la situazione del momento? Sono stata da una dermatologa specializzata in malattie veneree ma non ha esaminato i condilomi (presumo, acuminati) tolti, e mi chiedo se sia necessaria una visita da un otorinolaringoiatra per essere sicura che non ce ne siano altri non visibili dalla dermatologa.. dal punto di vista della prevenzione non c'è problema (ci tengo a specificare che non frequento partner poco conosciuti, purtroppo è il mio fidanzato ad essere infetto da anni), anche se l'idea di essere contagiosa anche solo attraverso un bacio, per chissà quanti mesi, mi deprime molto. Scusate se abuso di questo spazio e della vs pazienza..

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/patologia-orale/3755_condilomi-orali.html

Cara Signora Giulia, la rinvio alla mia risposta abbastanza completa che le ho dato nel precedente post, aggiungendo che si possono fare dei tamponi orali per la ricerca del virus HPV!Ne parli, ripeto, con un Dermatologo o gli altri specialisti consigliati! Il tampone lo può fare anche il suo Dentista se è organizzato per farli avere integri ad un laboratorio di istopatologia e virologia!Valutare poi la sua immunità cellulo mediata dai Linfociti T. Ed ancora, dopo l’introduzione della HAART (highly active antiretroviral therapy, si è visto che le lesioni da HPV anziché diminuire, sono aumentate (in sede orale e genitale) ed anche in relazione al calo della viremia a seguito della terapia antivirale.Però stia tranquilla, si risolve tutto e tornerà la normalità, sicuramente e senza problemi, sia quindi molto serena!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Giulia, reitero quanto già detto nel precedente post e cioè di recarsi lei ed il suo fidanzato da un dermatologo insieme. Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Giulia, se il suo fidanzato infetto da anni e permane il contatto con le lesioni il problema continuerà riproporsi, anche al suo fidanzato devono essere rimosse le lesioni da HPV. Esiste l’esame eseguito con metodica Hot Start Polymerase Chain Reaction, ma non un gold standard, come l'esame istopatologico, perchè oggi si riconoscono oltre 100 ceppi e può dare falsi positivi. ruffonidiego@ virgilio.it

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Giulia un dermatologo no eh?

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Sullo stesso argomento