Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 8

Seguito alla domanda: Da 2 giorni ho sotto il palato duro una zona rossa con all'interno piccole bolle

Scritto da Michele / Pubblicato il

Buongiorno dottori. Ci siamo sentiti Giovedì scorso in merito a bolle rosse sul palato duro. Intanto ho prenotato per una visita. Nel frattempo vorrei aggiornarVi. Queste bolle rosse, dure, si sono appiattite e dapprima leggermente erose (lo sentivo sotto la lingua). Ora non sento più l'erosione sotto la lingua ma risento il palato liscio anche se sembra essere apparsa una piccola macchia giallina, nonchè comunque il rossore (anche se più tenue e contenuto). Sto facendo sciacqui con colluttorio alla clorexidina 0,20 mattina e sera. Ho notato inoltre che dietro la lingua si sono gonfiate la papille e sul palato molle ci sono striature rosse e l'ugola un pò arrossata o con vene di sangue. Attendo chiarimenti anche se so che dovrò comunque attendere la visita. Se però potreste aiutarmi Vi sarei grato. PS: dato che leggendo in internet (e ho sbagliato) ho letto di malattie come Sarcoma di Kaposi o pemfigo, mica è riconducibile? Grazie 1000 a tutti Voi.

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/patologia-orale/3347_vescicole-bocca.html

Caro Michele, cerca di effettuare al più presto la visita presso un centro di patologia orale della tua città e, seppur vero, quello che hai letto su internet perchè necessariamente deve essere ricondotto al tuo caso clinico? Escluderei assolutamente il pemfigo in quanto trattasi di una patologia non primaria ma secondaria e tipica dell'età senile. Fai un'introspezione della tua vita e parlane senza inibizioni con il collega che ti visiterà e se vuoi puoi anche contattarmi telefonicamente in ore serali per disquisire in merito. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Se lei non è consumatore di droghe, alcool o tabacco e se la lesione si ripresenta ciclicamente, può trattarsi di una lesione lichenoide. Si faccia vedere al più presto e non si faccia influenzare da quello che legge su internet, per fortuna la maggior parte delle volte si tratta di cose banali, ma solo una visita specialistica può indirizzare la diagnosi. Saluti cordiali

Scritto da Dott. Bruno Cirotti
Roma (RM)

Caro Signor Michele, l'altra volta aveva parlato di una sola macchia rossa sul palato, ora descrive una sindrome (più sintomi) molto diversa... non avendo riscontri clinici, non posso dirle niente. Si va dalle mucositi secondarie a malattie sistemiche a mucositi secondarie alle malattie esantematiche dell'infanzia (le ha avute tutte?), a sintomi prodromici di flogosi delle prime vie aeree. Stia tranquillo per pemfigo (che poi non sarebbe una tragedia) e per Sarcoma di Kaposi, che si assocerebbe ad una grave parodontite, che sarebbe una eccezione all'età di 28 anni (Grave naturalmente, perchè forme lievi o medie colpiscono anche età più giovani). Si faccia visitare da un Parodontologo o da un Dentista che sappia diagnosticare anche una parodontite col sondaggio parodontale e anche da un Medico specialista in Medicina Interna se il Dentista non formulasse una diagnosi precisa. Faccia controllare il suo sistema immunitario dall'internista o dal Medico Generico!.............Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gent sig MICHELE la cosa più saggia è quella di farsi visitare da un dentista. senza anticipare delle risposte probabilmente esagerate che non la riguardano vista la sua giovane età.. cordialmente, dott. Franco Tarello, dentista in Torino

Scritto da Dott. Franco Tarello
Torino (TO)

Andare a farsi vedere da qualche professionista, come più volte caldamente invitato, no eh?

Scritto da Dott. Ciriaco Francesco Tufarelli
Foggia (FG)

Internet è spesso fonte di soluzioni e risposte, ma senza una adeguata dose di conoscenza specifica della materia si rischia di generare confusione e preoccupazioni. Provi a digitare "tosse" e le viene fuori dall'allergia al cancro. Una semplice visita da un professionista le consentirà di conoscere con precisione il suo problema. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Michele, potrebbe essere di tutto, ma le ho già spiegato quali tessuti sono stati colpiti, ora lei descrive una pseudo guarigione, per cui attenda la visita senza crearsi angosce.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Caro Michele pemfigo o sarcoma di kaposi sono malattie abbastanza rare quindi le escluderei comunque se ha preso anche l'ugola magari sarebbe il caso di farla vedere ad un otorino che dice? vada a farsi le visite e la smetta di guardare su internet patologie che non centrano nulla con la sua distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Sullo stesso argomento