Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 12

Vorrei avere informazioni riguardo a un linfonodo sotto la mandibola

Scritto da maria / Pubblicato il
Buongiorno, grazie e complimenti per il sito, vorrei avere informazioni riguardo a un linfonodo che mi e' comparso sotto la mandibola sono stata dal dentista poiche' ero convinta che fosse una radice da estrarre invece no ( vi avevo scritto sett scorsa ) dopo una lastra ( solo nel punto che ho un piccolo rigonfiamento ) mi ha confermato questo linfonodo. ( Ho preso anche antibiotico ma non e' scomparso, e non ho dolore). Per precauzione, vado d'accordo il medico di base a farmi una panoramica. Ci sono rischi? e si quali'. Buona giornata e grazie ancora per la vs disponibilita'
Il linfonodo sottomandibolare può derivare da una infezione. Questa infezione può stare in un dente (anche parodontopatia, ovvero malattia delle gengive e dei tessuti di sostegno, dente che si muove..) oppure in tutto il distretto di pertinenza dell'otorino, orecchio naso e gola (può farsi visitare da un otorino, se il dentista davvero non trova nulla). Oppure anche può provenire da altri distretti. Se dovessi fare una scommessa, la causa di gran lunga più frequente, è, appunto, un dente..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Maria.....in presenza di un'infezione, l'organismo si difende, facendo arrivare in zona macrofagi, globuli bianchi, linfociti..le sentinelle del nostro corpo contro le infezioni...se sono molti...si ingrossa il linfonodo detto sentinella...quindi tranquilla non è niente basta curare la causa ...bisogna fare una diagnosi...anzitutto vedere dove è localizzato il linfonodo..(sempre che sia un linfonodo...magari è solo un piccolo lipoma =raccolta di grasso)....palparlo e rilevarne la corrispendenza con una infezione in relazione con lui...spesso in bocca...ma anche sistemiche...bisogna palpare tutti i linfonodi del corpo per fare diagnosi certa.................si faccia visitare da un Dentista così si toglie tutte le paure...immotivate, ripeto..ma..se le può togliere solo così...per di più solo con la visita clinica si può stabilire se quel linfatico è una "stazione di drenaggio" della zona dei denti ....potrebbero esserci vicino altri denti con patologie o patologie tonsillari, faringee...o come detto generali....dipende dal linfonodo...quindi ...BUONA VISITA E STIA TRANQUILLISSIMA CHE NON è NIENTE........................ Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Maria, fare una panoramica non comporta alcun rischio se non altro che l'esposizione ad una piccola dose di raggi. Consulti il suo medico di base che sicuramente la invierà da un chirurgo per l'asportazione e sucessivo esame istologico. Solo in questo modo si potrà accertare la vera origine e natura del linfonodo. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Maria, l'unico consiglio che posso darLe è quello di recarsi da un serio ed esperto dentista per una consulenza approfondita e di seguire i suoi suggerimenti. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Maria, la panoramica serve fondamentalmente a capire se nella zona ove è presente il linfonodo ingrossato vi sia un processo infiammatorio. Ovviamente nell'esecuzione della panoramica non vi è alcun rischio; per quanto riguarda il linfonodo ingrossato sarà certamente il suo medico curante e/o il suo dentista a stabilirne la causa. Cordialmente dott. D. Cianci.

Scritto da Dott. Dario Cianci
Milano (MI)

Ritengo assolutamente sensata l'idea di eseguire la lastra. Solitamente è possibile stabilire con buona dose di sicurezza il o gli elementi responsabili dell'interessamento linfonodale. Più difficile se invece alla radiografia non risultassero responsabili evidenti, ma è bene non fasciarsi la testa prima che sia rotta. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

salve: non sempre il problema è da imputarsi alla presenza di infezioni a carico di denti o radici, è sufficiente avere un' infezione a carico delle mucose orali che partono da una bruciatura o un taglio o un trauma da masticazione ( il mordersi ripetutamente la lingua) o fenomeni infiammatori a carico del distretto oro-facciale a partenza da problemi muscolari o articolari. di solito i linfonodi sottomandibolari rappresentano la stazione locoregionale di riferimento delle strutture superficiali della faccia e della bocca spesso sono i primi linfonodi ad essere interessati prima di arrivare alla catena superficiale e profonda del collo. cerco di essere sintetico il più possibile ma se vuole le posso spiegare con l'ausilio di foto prese da cadavere perchè i linfonodi sotto mandibolari non sono sempre associati a problemi di denti. cordiali saluti Prof. Pierluigi Avvanzo Università di Foggia Cattedra di Chirurgia Orale e Implantologia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pierluigi Avvanzo
Foggia (FG)

Sig. Maria, il sospetto diagnostico di linfonodo è dell'odontoiatra, per cui prima di sottoporsi a indagini, meglio ascoltare il suo parere.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Ha risposto il collega Petti con molta pertinenza. faccia valutare se non fosse un linfonodo calcificato da una pregressa infezione

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Cara Maria senza dubbio la visita dal medico di base non è sbagliata, per via del fatto che un rigonfiamento linfonodale possa essere provocato anche da altre cause, fuori da quelle orali. tuttavia a mio avviso dovrebbe fare una terapia di bonifica del cavo orale per escludere del tutto la causa dentale in quanto se non toglie la causa il linfonodo non si può sgonfiare distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Sullo stesso argomento