Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 10

A novembre 2009 ho messo 2 impianti e ad aprile 2010 la protesi definitiva

Scritto da daniela / Pubblicato il
Salve a novembre 2009 ho messo 2 impianti ad aprile la protesi definitiva, da quel giorno per più di un mese avevo sempre bruciore alla lingua, ho girato un sacco di specialisti, mi hanno detto la sindrome della bocca bruciante, poi da giugno ad agosto non ho avuto nessun fastidio tutto e scomparso, e ora e ricominciato il fastidio, da premettere che sn un tipo ansioso, ho un ernia iatale,a volte penso che la mia protesi può essere il problema come materiale, con la protesi provvisoria non avevo nessun fastidio, il dentista mi ha detto che non ce nessun collegamento perché usano materiali buoni, e mi ha dato la composizione pure della protesi, volevo andare da un allergologo e giusto andarci? se ci fosse una reazione alla protesi quali sono i segni ) io a parte il bruciore e tutto nella norma? grazie aiutatemi
Cara Daniela, data la sua giovane età, parlare di sindrome della bocca urente mi pare azzardato in quanto quest'ultima generalmente è determinata da una ridotta funzionalità delle ghiandole salivari e, a questo proposito, può leggere il mio articolo cliccando su google "secchezza delle fauci"; certamente, l'ansia, l'ernia iatale, l'assunzione di determinati farmaci ed anche determinati materiali costituenti i manufatti protesici sono fattori che potrebbero avere un ruolo nel disturbo da Lei lamentato alla lingua. La consulenza di un allergologo, affiancata a quella di uno specialista odontostomatologo, sarebbe consigliabile. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Daniela, se prima del passaggio dalla protesi provvisoria a quella definitiva non aveva mai avvertito alcun tipo di bruciore,il suo problema potrebbe avere qualche relazione con il tipo di materiale. Una intolleranza, sebbene rara, non è a priori da escludere nonostante si usino materiali che solitamente non danno problemi. Se è in possesso della composizione della sua protesi valuterei, per escludere una vera intolleranza, anche un consulto da un allergologo specialista in questo tipo di problemi. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Daniela...se i materiali sono veramente buoni e la corona sopra è in metallo nobile = oro e ceramica o zirconio ceramica, focalizzerei l'attenzione sull'ernia iatale che provoca rigurgiti gastro esofagei..le serve quindi una visita da un buon gastroenterologo...senza vederla non posso dirle di più..per serietà professionale...la SINDROME DELLA BOCCA URENTE o Burning Mouth Syndrome, variazione della SINDROME della lingua urente detta anche burning tongue ( glosso pirosi, glossodinia), che è una patologia abbastanza frequente che richiede però un approccio multidisciplinare, Dentista, Dermatologo, Neurologo, Medico Internista etc……per fare diagnosi differenziali con patologie che hanno questa sintomatologia, per esempio, lingua a carta geografica, Eczemi, eritemi polimorfi, micosi, candida, Herpex, Lichen Ruber Planus, malattie dermatologiche come il Pemfigo, Diabete, anemie (la carenza di ferro può essere importante) e per vedere se simili patologie le ha anche altrove, per esempio nella vagina, nella vulva soprattutto….. una delle ipotesi più accreditate, escluse quelle stomatologiche che è compito del Dentista affrontare, ed escluse patologie internisti che o dermatologiche, è quella dopaminergica neurologica…… si faccia visitare dagli specialisti citati………anche se è improbabile che soffra di questa malattia per la giovane età... Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Signora Daniela, credo che potrebbe avere una intolleranza al materiale delle capsule definitive. Chieda al suo dentista di rimuoverle e sostituirle per un periodo breve con capsule provvisorie; saprà così con certezza se c'è un intolleranza. Saluti

Scritto da STUDIO ASSOCIATO YGEA
Trecastagni (CT)

Non credo che ci sia un rapporto diretto tra i sintomi da lei riferiti e la protesi, soprattutto se quest'ultima è stata eseguita , come affermato dal suo dentista, con materiali di ottima qualità. Un consulto dall'allergologo potrà comunque eliminare ogni dubbio. Cordialmente

Scritto da Dott.ssa Anna Cervone
Marigliano (NA)

Signora Daniela, i sintomi classici dovuti ad una allergia da contatto a un materiale odontoiatrico sono sovente continui e sporadicamente anche massivi, e direi che non si sposano perfettamente con quanto da lei descritto. Non posso certamente esserne certo, ma cercherei la causa altrove. Purtroppo non specifica la zona di intervento, per cui non ho molti elementi per formulare una ipotesi. Nemmeno con la "sindrome della bocca urente" trovo molti riscontri, per età e sintomatologia. Probabilmente la causa del suo disturbo ha più origini, e andrà risolta in modo interdisciplinare. Prima di passare alla protesi definitiva aveva disturbi? Ci faccia sapere. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Salve Daniela. Concordo pienamente con le risposte date dai miei colleghi. Una consulenza coi medici di medicina generale (gastroenterologo in primis) è la giusta strada da intraprendere.. Cordialmente, Gianluigi Renda

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Cara Daniela, anch'io concordo con i colleghi: ti capita di avere rigurgito? In tal caso si potrebbe giustificare il bruciore, data la sua acidità. Cordialmente Dr A.Beghini,Cassano D'Adda MI e Comazzo LO

Scritto da Dott. Angelo Beghini
Cassano d'Adda (MI)

Sig. Daniela, le prove allergologiche della serie odontoiatrica non sono invasive e sono indicate per arrivare alla futura diagnosi di Sindrome della bocca urente.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Daniela la sindrome della bocca bruciante è molto correlata a stati di ansia patologie psichiatriche tuttavia nel suo caso non credo che possa manifestarsi proprio in concomitanza con la protesi definitiva. anche se il materiale utilizzato normalmente non causa questi tipi di reazione. Le consiglio sicuramente una visita allergologica ed eventuale visita dal patologo orale per verificare se il tipo di protesi possa causarle tale patologia associata ad una visita dal gastoroenterologo per valutare la sua ernia iatale. distinti saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Sullo stesso argomento