Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 6

Sono anni che soffro della sindrome della bocca bruciante

Scritto da casani / Pubblicato il
Sono anni che soffro della sindrome della bocca bruciante. Ho cambiato due protesi, ho preso varie medicine, ma il problema continua e peggiora, portandomi a depressione e nervosismo. Chiedo di darmi il nome di un bravo specialista nel Friuli o Veneto che possa farmi degli esami approfonditi e darmi una soluzione. Questa non è più vita. Non esco più, non riesco a tenere la protesi per più di mezz'ora e mi rovina la vita sociale di tutti i giorni.
Sig.ra Maria, dovrebbe rivolgersi a un ambulatorio di patologia orale, il suo medico di base le potrà indicare la struttura più vicina a lei. Se veramente si tratta di BMS con diagnosi certa, difficilmente si riconoscono delle valide cure, ma posso confermarle che alcuni casi si sono risolti spontaneamente. La corretta diagnosi e la pazienza in questo caso sono fondamentali.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Le suggerisco un medico di medicina interna ed immunologo. Capisco perfettamente quanto possa essere fastidioso, bisogna cercare di curarla bene. Provi, oltre che i reparti di stomatologia suggeriti giustamente dal collega Dr. Ruffoni, anche reparti di immunologia.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, la sindrome della bocca urente che la affligge molto spesso trova la sua eziologia nell'assunzione di farmaci particolari ed in una atrofia delle ghiandole salivari, che portano ad una riduzione della secrezione della saliva. Le consiglio di rivolgersi ad un Centro di Medicina orale ed effettuare una scialografia delle ghiandole sottomandibolari e della parotide onde accertarne un' eventuale sclerosi che possa giustificare la causa con l'effetto. Le suggerisco, altresì, di ricorrere ad inumidire le gengive e tutta la mucosa orale con del gel sostitutivo della saliva e di fare uso di collutori a base di enzimi bio-attivi che,il suo dentista saprà certamente consigliarle, e di cui ne sono certo ne trarrà notevoli benefici per esperienza nella mia pratica professionale. Non scivoli assolutamente in un circolo vizioso che la porti a depressione e nervosismo e, conseguentemente, all'assunzione di farmaci per i predetti sintomi che esacerbano il fastidio di bruciore alla bocca. Tanti auguri e mi faccia sapere.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Lei probabilmente soffre della della SINDROME DELLA BOCCA URENTE o Burning Mouth Syndrome, variazione della SINDROME della lingua urente detta anche burning tongue ( glosso pirosi, glossodinia), che è una patologia abbastanza frequente che richiede però un approccio multidisciplinare, Dentista, Dermatologo, Neurologo, Medico Internista etc……per fare diagnosi differenziali con patologie che hanno questa sintomatologia, per esempio, lingua a carta geografica, Eczemi, eritemi polimorfi, micosi, candida, Herpex, Lichen Ruber Planus, malattie dermatologiche come il Pemfigo, Diabete, anemie (la carenza di ferro può essere importante) e per vedere se simili patologie le ha anche altrove, per esempio nella vagina, nella vulva soprattutto….. una delle ipotesi più accreditate, escluse quelle stomatologiche che è compito del Dentista affrontare, ed escluse patologie internisti che o dermatologiche, è quella dopaminergica neurologica…… si faccia visitare dagli specialisti citati……… Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

La sindrome Bocca bruciante e' una sindrome che colpisce solitamente donne in eta' menopausale,scatenata,spesso,da una rimozione d'amalgama,anche se con tecnica protetta. Puo' essere correlata a problemi da "intossicazione" da metalli (uno dei fattori) per cui puo' essere utile una detossificazione,anche in tal senso.Le posso consigliare il Dott. RAIMONDO PISCHE di Chioggia: http://www.aiob.it/ Sul sito trovera' interessanti informazioni.Aggiungo MICLAVEZ ANTONIO di Udine,autore di libri a proposito delle amalgame.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Del Bene
Pesaro (PU)

Gentile signora ecco il sito della società italiana di patologia orale http://www.sipmo.it/default.asp?id=46 Troverà chi cerca ed utili informazioni. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento