Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 4

Batteri cromogeni denti

Scritto da Stefania / Pubblicato il
Buongiorno sono una ragazza di 24 anni, l'unica mia esperienza con i dentisti è stata quando mi hanno dovuto esportare i due denti del giudizio inferiori intorno ai 14 anni. Ho fatto regolarmente visite ma non ho mai dovuto, fortunatamente fare nessun tipo di operazione (mai avuto carie). Ai 23 anni però mi si sono formate dei filetti neri vicino alle gengive, e con opportuna pulizia sono stati eliminati. Trattasi di batteri cromogeni, o almeno così mi ha detto la mia igienista. Ad ogni modo l'ultima pulizia risale al mese di dicembre e la mia bocca presenta già  questa nidificazione di batteri (come da allegato). Mi lavo i denti due volte al giorno, passo filo interdentale regolarmente e colluttorio per evitare le sedute dal dentista perchè ho i denti molto sensibili e ad ogni pulizia la mia sensibilità  aumenta. Quindi come posso aumentare il periodo tra una seduta e l'altra senza farmi invadere la bocca da questi batteri? Vi ringrazio per ogni vostro consiglio...
Cara Stefania, molto spesso la formazione nerastra che si forma sul versante linguale dei denti nel bordo inferiore può anche essere attribuita a reflusso gastroesofageo. Il reflusso è causato da un'incontinenza della valvola gastroesofagea chiamata cardias, il cibo risalendo nell'esofago, fino a volte nel cavo orale, trasporta con se' notevoli quantità  di acido cloridrico che a contatto con l'aria si ossida causando quel caratteristico colore nerastro molto simile alle macchie di catrame dei fumatori. Ovviamente potrei essere più chiaro consultando un'immagine. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

Parodontite
Cara Signora Stefania...vuole ottenere risultati?...vada da un Parodontologo!!! Ha bisogno di una Visita Parodontale con sondaggio di eventuali tasche e valutazione di eventuali malocclusioni Gnatologiche...ha bisogno probabilmente di un Buon Curettage e Scaling...(lo fa l'igienista)...ma è meglio che lo faccia il Parodontologo...che valuta anche...non è un qualcosa solamente di "meccanico"...è una preparazione iniziale delle gengive in sede di Visita Parodontale...le lascio dei link ai miei articoli su questi argomenti ed una foto... CURETTAGE E SCALING http://www.dentisti-italia.it/dentista/parodontologia/gengivite/284_curettage-e-scaling.html  ... VISITA PARODONTALE http://www.dentisti-italia.it/dentista/parodontologia/286_visita-parodontale.html  ... La 'tasca parodontale... questa sconosciuta!' http://www.dentisti-italia.it/dentista/parodontologia/parodontite-piorrea/406_tasca-parodontale.html   ... LA PIORREA...QUESTA SCONOSCIUTA! http://www.dentisti-italia.it/dentista/parodontologia/parodontite-piorrea/280_la-piorrea-questa-sconosciuta.html  ... GENGIVITE http://www.dentisti-italia.it/dentista/parodontologia/gengivite/282_gengivite.html  ... ...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Stefania, il problema è nato da un anno circa, dovrebbe ricercare se sono cambiate eventuali abitudini. Controlli il collutorio che utilizza, non deve contenere clorexedina. Si ricordi, che the, caffè, liquirizia, cioccolato, fumo, vino rosso, possono creare delle discromie estrinseche. Ci informi qualora riscontrasse qualche altro particolare cambiamento nell’ultimo anno.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Stefania, tu hai bisogno di una buona lezione di igiene oral.e nient'altro. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Antonio Mininno
Corato (BA)

Sullo stesso argomento