Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 3

Seguito alla domanda: Mi sembrava di aver dolore ad un dente del giudizio, ma il dentista mi ha diagnosticato un'afta sulla gengiva

Scritto da Carlotta / Pubblicato il

Sono già dieci giorni, l'afta è migliorata non mi fa più male cm prima, ma c'è ancora. Anche la ghiandola c'è ancora, ora davvero come un chicco da caffè, un pò dura. E' normale che non vada via del tutto?? L'alovex non funziona molto anche perchè la zona è un p'ò particolare vicino al dente del giudizio in alto a destra. Cosa dovrei fare? Vi ringrazio molto

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/denti-del-giudizio/2143_mi-sembrava-di-aver-dolore-ad-un-dente-del-giudizi.html

Se migliora la sintomatologia e l'oggettività della lesione, il consiglio è di avere pazienza, curare bene l'igiene, non usare collutori a base alcolica, ed evitare cibi troppo caldi od irritanti. Deve andar via a questo punto in caso un nuovo passaggio dal dentista non guasta. Cordialmente Orazio Ischia

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Cara signora Carlotta ... tranquilla ...la lesione aftosa ci può mettere molto tempo a scomparire del tutto...di regola però bastano pochi giorni (3-5) ...dieci è ancora nella norma ma più raro...le ho già risposto e ripeto: il caro colleghi Dr. Ischia le ha già esaudientemente detto tutto...aggiungo solo che un'afta singola ed isolata è una cosa, ma se si presentassero altre afte o se durasse molto, si potrebbe parlare di Stomatite Aftosa...La stomatite aftosa è una patologia caratterizzata da presenza di vescicole sul palato, sulla lingua, sulle mucose della bocca e sulla faccia interna delle guance . La causa delle afte rimane a tutt'oggi sconosciuta, è conosciuta, invece, l'esistenza di fattori che predispongono la loro comparsa. Tra questi ricordiamo: Virus deficit alimentari, carenza di vitamina B12, B6 e B1 carenza di acido folico, carenza di ferro, presenza di stress, ansia, nevrosi , patologie psichiatriche Morbo Celiaco, malattie debilitanti sistemiche, Esistono dei preparati sotto forma di gel che applicati alle lesioni donano una sensazione di sollievo immediato. La maggior parte di questi è composta da acido ialuronico vitamina B12/B6/B1 ferro o acido folico Diagnosi differenziale è doverosa e non semplice a volte con lesioni traumatiche delle mucose orali, Herpes zoster gengivite necrotica Etc. per cui è consigliabile farsi visitare da un Patologo Orale o da uno Stomatologo e se non si arrivasse ad una diagnosi certa e/o ad una terapia risolutiva...anche da un Clinico Medico (Internista)...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia e Riabilitazioni Orali Complete in Casi Clinici Complessi
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Carlotta, l'afta guarisce spontaneamente con restituzio ad integrum. Occorre nuova visita odontoiatrica, in modo poter mettere la lesione in diagnosi differenziale con ulcera da trauma occlusale da antagonista, diagnosticabile nella chiusura delle arcate, o disodontiasi del terzo molare che deve essere accertato con RX, inoltre è possibile in zone cheratinizzate anche una probabile lesione erpetica.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento