Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 4

Ho notato che il fondo del mio palato tende ad un colore giallino

Scritto da chiara / Pubblicato il
Buongiorno, da qualche giorno ho notato che il fondo del mio palato tende ad un colore giallino. L'ho notato osservandomi allo specchio con la luce. Ho da tempo il bruttissimo vizio di mangiucchiarmi la parte interna delle guance, sto smettendo con buoni risultati, quindi osservo spesso l'interno della mia bocca e sono sicura che il giallino prima non ci fosse o fosse quasi impercettibile. Ho fatto anche una foto della gengiva. Nelle foto che ho allegato ho dovuto usare il flash, quindi è più forte di come sia alla luce normale (come si può vedere anche dai denti che vengono ingialliti dal flash). Ovviamente farò la mia visita periodica, ma essendo al momento in uk vorrei sapere se può esserci qualcosa di urgente per cui controllarsi o se posso aspettare qualche mese, quando sarò in italia. Grazie in anticipo.
Sig. Chiara, un mese sì, ma oltre senza visita non deve stare, perchè l'OMS ha stabilito: che qualunque lesione ai tessuti molli del cavo orale che non regredisce spontaneamente in 15, 20 giorni va accertata.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Chiara, Buongiorno. Che dirle senza poterla Visitare? Intanto ha i Pilastri palatini con Flogosi accentuata e parete posteriore del Faringe con aspetto "granuloso" ed infiammato (non è che ha Mal di Gola?). Esistono patologie sistemiche da valutare per una Diagnosi Differenziale e Localmente Ci sono Stomatiti che potrebbero dare quella colorazione al Velo Pendulo come la stomatite catarrale semplice ma bisognerebbe Valutare altri Sintomi rilevabili solo clinicamente! Colorazione che però potrebbe non avere nessun significato patologico come invece potrebbe averlo. La Visita lo stabilirà! La lesione da morsicamento c'è e deve essere eliminata la causa che probabilmente risiede in una patologia Gnatologica di alterati rapporti occlusali dei denti posteriori sia in Statica che in dinamica nelle tre disclusioni incisiva, canina ed in Relazione Centrica. Bisogna valutare la Curva di Spee, che fotografa i rapporti del piano masticante occlusale dei denti posteriori e di Wilson, per il piano occlusale rispettivamente sagittale e frontale.La terza curva di Compensazione da valutare e quella di Monsen. Rotazioni, Inclinazioni, Estrusioni, Intrusioni, Migrazioni, Faccette d'usura. Visita A.T.M. (Articolazione Temporo Mandibolare) Rilevando se sono presenti Algie, Scrosci, Click, Sublussazioni, Contratture dei muscoli in particolare Massetere e soprattutto lo Pterigoideo. Valutazione delle Gengive e Parodonto. La Gnatologia deve sapere inoltre, studia la "complessità dei problemi che stanno dietro la semplice parola "malocclusione", precontatti nelle varie disclusioni delle arcate con conseguenti traumi d'occlusione ed una "malocclusione" ossia ha denti in trauma d'occlusione,(tutte situazioni che possono, deviando la colonna vertebrale, alterare la Postura!!!), aggiungo solo che i fattori che determinano la Postura di una persona sia statica che dinamica e quindi anche nella corsa sono diversi, l'apparato Cocleare dell'Orecchio,che determina la capacità di stare in equilibrio, ovviamente in relazione coi rispettivi centri cerebrali.Oltre la Gnatologia di pertinenza del Dentista Gnatologo ma anche dell'Ortodonzista, ci sono sistemi sofisticati per lo studio della postura: La Chinesiologia, la Pedana Baropodometrica dinamica computerizzata (che studia il carico della pianta dei piedi statico e dinamico), il Posturometro per determinare se c'è una asimmetria tra le due metà del dorso. Tutto questo fanno gli studiosi della Postura tra cui gli Gnatologi! Cari Saluti e stia tranquilla, per me, in linea di massima, può aspettare :)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Chiara, come lei giustamente osserva la foto ha una predominante gialla dovuta al flash. Per questo motivo non si può dare una risposta. Se comunque la lesione permane aspettare qualche mese non è corretto. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

In linea generale non è assolutamente nulla, ma, se non dovesse recedere spontaneamente, è opportuna piuttosto la visita presso un medico Otorinolaringoiatra.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento