Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 3

Sto trattando come approfondimento il virus hpv

Scritto da Barbara / Pubblicato il
Buongiorno Dottori. Vorrei chiedervi un' informazione. Sono una studentessa di Biologia e sto trattando come approfondimento il virus hpv. So che la patologia può essere contratta anche presso le mucose orali, però purtroppo ho trovato pochissime informazioni riguardo a manifestazioni condilomatose orali, e la maggior parte di esse riportavano che tali manifestazioni sono molto rare nel cavo orale rispetto alle corrispettive manifestazioni genitali,e compaiono soprattutto in soggetti immunodepressi. Vorrei chiederVi gentilmente la possibilità di confermarmi o meno tale affermazione. Rispetto alla vostra esperienza personale lavorativa avete riscontrato molti casi di condilomi orali? Nel cavo orale tale manifestazione è meno comune anche grazie alle proprietà salivari che in qualche modo ostacolano il virus? Scusate tanto per le numerose domande, ma spero, grazie alla Vostra competenza di trovare informazioni finalmente complete. Buon lavoro e a presto.
Cara futura collega Barbara, ti lascio questo mio articolo http://www.dentisti-italia.it/dentista/patologia-orale/694_virus-papilloma-umano.html, chiaramente arrivano principalmente all'occhio degli odontoiatri che si occupano di patologia orale. A tua disposizione, chissà se ci porterai una bella ricerca scientifica d'interesse?

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Barbara, buongiorno. Non è assolutamente vero che le manifestazioni orali del Papilloma Virus sono rare. Anzi! Ci sono varie patologie che possono avere, in quella zona della bocca, varia etiopatogenesi e bisogna quindi fare una Diagnosi Differenziale. La Diagnosi Differenziale dovrebbe essere fatta, in base al sospetto Diagnostico che può essere solo Clinico e non Virtuale, tra Flogosi verruche, condilomi, papillomi in particolare. Sappia che per esempio, il virus del Papilloma umano, HPV (Human Papilloma Virus) ha predilezione per le mucose genitali ed orali e per gli epiteli squamosi. Nella mucosa orale, il papilloma, si manifesta in tre varianti istopatologiche: Squamoso, verruca vulgaris (molto meno frequente) e Condiloma accuminato. Bisogna fare attenti esami sullo stato del suo sistema immunitario e attuare una "sorveglianza" preventiva e diagnostica perché se ne possono formare altri. Il medico più adatto a questa sorveglianza è lo Stomatologo, il Patologo Orale, il Dermatologo o il Virologo o l'Immunologo o il Clinico Medico! Sarebbe importante anche avere un esame istologico su quelli tolti! Si rimane contagiosi fino a dopo l'ultimo di almeno due o tre controlli nel tempo di due mesi dall'ultima escissione. Aggiungo che si possono fare dei tamponi orali per la ricerca del virus HPV! Il tampone lo può fare anche il Dentista se è organizzato per farli avere integri ad un laboratorio di istopatologia e virologia, immessi in provetta con formalina tamponata al 10%. Quest'ultima viene realizzata, diluendo l'aldeide formica al 40%, commercialmente disponibile, in acqua distillata, in un rapporto di 1/10; alla soluzione così prodotta viene aggiunto il tampone, seguendo possibilmente la metodica di Lillie. Ecco la Formula: FORMALINA TAMPONATA SECONDO LILLIE Componenti: Aldeide formica 40% 100ml, Acqua distillata 900ml, Na2H2PO4H2O 4g , Na2HPO4 6.5g . Valutare poi la sua immunità cellulo mediata dai Linfociti T. Ed ancora, dopo l'introduzione della HAART (highly active antiretroviral therapy), si è visto che le lesioni da HPV anziché diminuire, sono aumentate (in sede orale e genitale) ed anche in relazione al calo della viremia a seguito della terapia antivirale. La Diagnosi differenziale è doverosa e non semplice a volte con lesioni traumatiche delle mucose orali, Herpes zoster gengivite necrotica Etc. Il contagio è sessuale con rapporti oro-genitali non protetti ovviamente! Ovvio che un soggetto con un Sistema Immunitario Deficitario sia più facilmente contagiato ma questo vale per qualsiasi malattia Virale e non! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Si rivolga a noi in clinica odontoiatrica in v.San Vitale a Bologna e troverà eccellenti professionisti che la possono aiutare un insieme di esami obbiettivi ed emato-chimici, risolverà il suo problema

Scritto da Dott. Luigi Malavasi
Castiglione delle Stiviere (MN)

Sullo stesso argomento