Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 1

Seguito: Finalmente la lettura dell'esame istologico

Scritto da valeria / Pubblicato il
Gentile dott. Ruffoni, mi consiglia di controllare saltuariamente la sede della lesione perchè pensa che tenda a recidivare? Valeria
Sig. Valeria, l’escissione e stata eseguita in chirurgia laser. La letteratura riporta che i nevi della mucosa sono molto rari(1). Rispetto l’esame istologico, ma dei controlli non fanno mai male. Mi permetto di farle un esempio, che non riguarda il suo caso. Alcuni anni fa, un paziente si è presentato dal suo dentista con delle lesioni bianche al cavo orale, il dentista ha concluso la diagnosi di lichen, spiegando al paziente il tipo di patologia, poi il paziente negli anni successivi presento un carcinoma, che lo porto al decesso. Dove è l’errore ??? La diagnosi di lichen era solo clinica non istologica, non è questo l’errore. Ha diagnosticato una patologia mentre era un'altra, non è questo l’errore. Non sono state prescritte le giuste cure, non è questo l’errore. L’errore è stato che il dentista non ha sottoposto il paziente a controlli, la patologia è degenerata fino ad arrivare a stadi non più controllabili. Se ci fossero stati dei controlli saltuari, si sarebbe bloccata precocemente la patologia tumorale, evitando le drastiche conseguenze. Spero di essere stato chiaro, di non averle confuso le idee e non averle creato nuovi stati di ansia. Si ricordi che questo caso è solo un esempio, che non ha alcun riferimento con il suo. In caso di dubbi, mi contatti, a sua disposizione ruffonidiego@virilio.it  . Bibliografia:(1).Ficarra,Manuale di patologia e medicina orale. Pag.145.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento