Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 3

2do Seguito domanda: La mia pallina dura sulla gengiva potrebbe anche essere un tumore?

Scritto da Federica / Pubblicato il

Buongiorno dottori, grazie per il sostegno soprattutto psicologico, oltre che medico che mi avete prestato in queste settimane. Ieri sono andata dal dentista che mi ha tolto le radici che mi avevano fatto quella brutta infezione. Quando ha tirato fuori le radici, insieme è uscita anche una specie di ciste color giallastra, che cosa era? Ora sono un po' dolorante alla guancia e alla gengiva, ma penso sia normale visto che l'anestesia mi ha fatto un po' male e mi è andato in profondità. Ora aspetto che mi curi anche il dente sotto che mi fa venire un dolore fin all'orecchio, ma devo andare la prossima settimana. Spero in una Vostra risposta. Grazie ancora

 

precedenti:

pallina dura sulla gengiva

pallina dura sulla gengiva

Buongiorno a Lei Gentile Signora Federica ... stia assolutamente tranquilla ...lo ha detto lei stessa era una formazione cistica od un granuloma...differenziarli per descrizione di interposta persona è impossibile...in ogni caso sono patologie simili dovute ad una infezione delle radici che si è estrinsecata nell'osso periradicolare...che sia l'una o l'altra la terapia è la stessa ...sono state escisse con le radici che suppongo fossero non salvabili...perchè denti o radici sane e ben sviluppate con rapporti buoni coi denti vicini ed antagonisti si possono e si debbono salvare!...con una semplice terapia endodontica ...tuttalpiù con una retrograda e sigillo dell'apice radicolare con vari materiali adatti ! Quindi ormai è fatta...stia tranquilla non è niente...sono patologie comunissime nelle infezioni trascurate dei denti! ... Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Federica, i suoi ringraziamenti sono ben graditi. La formazione asportata con le radici, era sicuramente una patologia certa, perché in caso di dubbio, il suo dentista, avrebbe richiesto accertamenti più approfonditi. Continui le cure con estrema serenità.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Buongiorno a Lei. Tutto risolto per il verso giusto, bene! Vorrei però sollevarle una critica: ma il Suo Dentista di fiducia non le spiega le cose così come gliele spieghiamo noi? D'accordo che i pazienti ricerchino rassicurazioni, ma deve anche capire che per noi fare consulenze "al buio" non è neanche così semplice... Visto che lei è una persona che si interessa (ce ne sono così poche) chieda al suo specialista che sarà ben contento di spiegare cosa, come e quando si dovranno fare le cose. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Fabrizio Andolfi
Givoletto (TO)

Sullo stesso argomento