Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 5

Debbo preoccuparmi di un piccolo nodulo sulla gengiva, in corrispondenza di un dente estratto molti anni fa?

Scritto da Franco / Pubblicato il
Da tempo, circa due anni, ho avvertito la presenza di un piccolo nodulo della grandezza di 1/3 di chicco di riso, sulla gengiva destra in corrispondenza del dente del giudizio, estratto moltissimi anni fa. Il nodulo è mobile in tutte le direzioni, alla pressione si dilata e non è cresciuto niente ed è dello stesso colore della gengiva. In una recente panoramica dentale non è stato evidenziato niente. Debbo preoccuparmi? Grazie.
Direi proprio di no ... lo ha descritto molto bene ... da medico ...il che mi fa pensare che è già stata espressa una diagnosi dal Dentista che lo ha visitato e che le ha richiesto la "Panoramica" (OPT od OPM)... ovvio che bisognerebbe visitarla di persona...in ogni caso dice che c'è da circa due anni, che è mobile sui piani sottostanti, di consistenza elastica...(comprimibile), è dello stesso colore della gengiva... se fosse qualcosa di serio non avrebbe queste caratteristiche...però le racconta Lei...che non è medico ...quindi la faccia vedere se non è già stata vista ... per eccesso di zelo ... ma soprattutto per avere una DIAGNOSI CERTA ...non mi piace mai lasciare "nel limbo delle diagnosi non fatte" ...patologie o problemini di nessun conto del mio paziente ... una diagnosi deve essere fatta ... non basta dire non è pericolosa...bisogna dire : "è...questo e bisogna o non bisogna fare questo"...così ci si comporta...anche se ci si trova di fronte a "banalità" come molto probabilmente è la sua...che so una cistarella di grasso...un lipomino...niente..però da DIAGNOSTICARE...LA DIAGNOSI è la base della MEDICINA!!! ...cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Signor Franco, dalla sua descrizione mi sembra che non sia nulla di allarmante. Il mio consiglio è quello di fare una diagnosi certa attraverso l'esame istologico, perchè a volte l'esame clinico e radiografico non è sufficiente anche solo per farla stare tranquilla. Ha riferito che questa neoformazione è localizzata nella zona in cui è stata fatta l'estrazione del dente del giudizio. Bene potrebbe essere proprio l'esito dell'intervento oppure una banale escrescenza di origine traumatica o...?. Ricordi che l'unico specialista che può fare diagnosi in questi casi è l'anatomo patologo attraverso la biopsia. Buona giornata
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Sig. Franco, concordo con i colleghi che probabilmente non c'è nulla di grave,le consiglio di seguire la pregevole risposta del dott. Dettori, ottenendo una diagnosi certa.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Egregio, bisognerebbe visitarla per avere un quadro della situazione. Comunque concordo con i colleghi. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Franco anch'io concordo con quanto detto dal dott. Dettori, faccia una biopsia per togliersi qualsiasi dubbio! Distinti saluti

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Sullo stesso argomento