ricerca nel sito Cerca il Dentista nella tua città Cerca in

Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.

(area promo)

domande di odontoiatria

Ricerca nelle domande di Odontoiatria

   
Ricerca per categoria:  Ricerca parole chiave:

Domanda di Patologia orale


Scritto il 20-03-2009


Seguito domanda: Lesione non ascessuata nella gengiva, da tenere sotto controllo

valeria

Scusate se ritorno sull'argomento, siete veramente gentili, il problema è che non riesco a pensare ad altro! cioè il papilloma virus causa tumori all'utero e ho letto anche al cavo orale. Come posso stare tranquilla? Sono veramente in crisi! veramente il referto lo sapevo che ci potevano volere anche 15 giorni e che solitamente se la cosa è grave chiamano prima, ma ora che la parte è' comunque escissa, nella peggiore delle ipotesi sarà bastato toglierla?????? Sto pensando già di essere invasa dalla malattia.... sono allucinata?

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/patologia-orale/1005_lesione-non-ascessuata-nella-gengiva-da-tenere-sot.html




Le risposte dei medici

Pagine: 1
Risultati trovati: 6
Pubblicato il 20-03-2009
Cara Signora ... intanto bisogna vedere se la diagnosi è esatta ...poi se fosse esatta sappia che Lo Human Papilloma Virus (HPV)(che è l'agente patogeno sia delle comuni verruche che delle malattia comuni trasmesse sessualmente come condilomi e creste di gallo...) è un virus molto comune che è portato da una grandissima percentuale di persone sessualmente attive. Quindi ...stia tranquilla!!!...supertranquilla...oltre la bocca colpisce tanti altri organi ...i genitali...etc...quindi...oltre che dal Dentista sarebbe bene che si facesse vedere da un Dermatologo specialista in malattie veneree e da un Medico Specializzato in Medicina Interna perchè l'approccio a questo tipo di lesioni deve essere pluridisciplinare ...RIPETO ...è estremamente comune...ma si deve arrivare non solo ad una diagnosi locale come nel suo caso...ma ad una visita generale potendo essere una malattia "sessuale"! Aspettando i risultati..si faccia vedere come consigliato...ma non perchè si tema qualcosa...solo perchè essendo io in questo momento il suo medico...per così dire...essendosi rivolta a me...devo consigliarla per il meglio anche se poi magari il "sesso" non fosse in causa! Cordialmente...si tranquillizzi perchè non è il caso..e si rassereni...perchè sono milioni di milioni i casi...e stanno tutti bene... Cordialmente

Scritto da Dott. G. Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 20-03-2009
Cara Valeria, le abbiamo tutti detto e ripetuto di non preoccuparsi. Quello che lei ha avuto è come un raffreddore. Se ogni volta che starnutiamo dobbiamo pensare di avere una broncopolmonite fulminate avremmo finito di vivere serenamente. Glielo scrivo in grande, come ha già fatto il mio collega: LEI NON HA NIENTE DI PERICOLOSO. Saluti.

Pubblicato il 20-03-2009
Ti posso dire la mia piccola esperienza. Ho uno studio privato dal 1982 e lavoro a tempo pieno come dentista, vedendo pazienti di tutte le età e condizioni (anche se mi sono dedicato via via sempre più ai bambini). In questo tempo ho visto solo 2 casi di lesioni pericolose. La statistica è a favore di una assoluta non pericolosità di quello che ti hanno trovato.. Gli odontoiatri ospedalieri vedono spesso cose brutte, ma la stragrande maggioranza della popolazione non ha nulla mai di brutto. Credo che anche i colleghi possono dire la stessa cosa: sfido chiunque a sostenere di aver diagnosticato più lesioni pericolose di me in tot anni!!

Scritto da Dott. P. Passaretti
Civitanova marche alta (MC)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 20-03-2009
Gentile Valeria, Lei ha fatto ciò che andava fatto. Ora l'esame istologico e i colleghi specialisti che l'hanno seguita Le daranno la sicurezza finale. L'unica cosa che può fare è stare tranquilla sapendo che non si tratta di cose gravi. Cordialità.

Scritto da Dott. M. Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 20-03-2009
Sig. Valeria, si deve aspettare tranquillamente l'esito dell'esame istopatologico. Da alcuni anni frequento l'ambulatorio di patologia orale del dipartimento di scienze chirurgiche ricostruttive e diagnostiche fondazione irccs ospedale maggiore policlinico di Milano, dove eseguo biopsie e interventi laser dei tessuti molli del cavo orale, nella mia esperienza, in persone che godono di buona salute, ho visto recidivare alcune lesioni da HPV, ma non degenerare in neoplasie gravi. Tra qualche giorno, ci sarà la risposta e tutto sarà risolto. Non stia in ansia, se vuole, mi può contattare alla mia e-mail personale.

Scritto da Dott. D. Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 22-03-2009
Deve stare assolutamente tranquilla. Non c'è nessun rischio di degenerazioni.

Scritto da Dott. L. Amelio
Catanzaro (CZ)
Collaboratore di Dentisti Italia
Pagine: 1
Risultati trovati: 6
pin

Sullo stesso argomento

 Granuloma, Afta, Stomatite .... a chi rivolgersi?
Ecco una serie di professionisti pronti a risolvere i principali problemi dentali.