Domanda di Parodontologia

Risposte pubblicate: 15

Immotivato sfogo di una persona sofferente

Scritto da Bruna / Pubblicato il
Ho sbagliato a chiedere un consiglio ai Dentisti Italia. Le Vs. risposte sulla parodontite sembrano preregistrate: dite tutti le stesse cose che non garantiscono niente di certo. Di certo ci sarebbe solo il supplizio di sedermi sulle Vs. poltrone e poi per pagarVi, mettermi nelle mani degli strozzini. Scusate per il disturbo arrecatoVi. Distinti saluti.
Evidentemente non ha letto la risposta che Le riporto: Cara Signora Bruna...Lei dice testualmente: "il buon paradontologo per la mia esperienza non esiste...e ...inoltre sono interventi che non assicurano niente " ... rispondo: La Parodontologia è l'espressione più alta e nobile dell'Odontoiatria...è addirittura la sua anima " ... e Lei, e lo dico con tutto il rispetto, mi dice che non esiste?...Lei parla di "Tono Paternalistico"...non vedo dove!!!( è gratuitamente offensivo per me sentirsi dare del "tono paternalistico")...lo sa cosa significa questo termine?..."sorvolo"...per il rispetto del fatto che Lei è una persona che soffre... e che quindi come tale "rispetto" ... però il "rispetto" deve essere "reciproco"... la fiducia medico-paziente si basa su questo! IO sono un Parodontologo ... da 32 anni dedico la mia vita alla Parodontologia ... ho alle spalle migliaia di casi...e le posso assicurare che la Parodontite...se curata bene in un paziente motivato...è curabilissima e con risultati eccellenti anche a distanza ...per ora di 32 anni...secondo la mia esperienza personale...mano a mano che avrò più anni...aumemteranno i risultati dimostrabili personalmente...perchè la Parodontologia ha una esperienza dimostrata di circa 60 anni!!!!!!!...POI... io ho dedicato ...gratuitamente...tempo e fatica a risponderle con l'unico scopo di AIUTARLA...di CERCARE DI farle capire i suoi problemi medico odontoiatrici...ma soprattutto di esserle d'aiuto...abbia rispetto... per questo... per la mia persona! Detto questo... se vuole essere aiutata si rivolga ad un eccellente Parodontologo...ribadisco!!! ... ripeto è "sconfortante" per me constatare che la propria fatica...perchè le garantisco che è fatica...e anche tanta ...dettata dal solo scopo...(SOTTOLINEO E RIBADISCO SENZA LUCRO)...di cercare di essere utile ai Pazienti..ed in questo caso a Lei che ho sentito così disperata...non solo non viene capita...ma addirittura immotivatamente non "rispettata"... abbia rispetto per me... per favore, come io ne ho ora e ne ho avuto prima ...per Lei...mi scusi solo se mi sono espresso male...ma non mi sembra proprio...mi scusi se non sono riuscito a farmi comprendere...nelle mie intenzioni c'è il massimo rispetto per Lei, come persona, come paziente, come anima che soffre...lo dico proprio CRISTIANAMENTE...sono un UOMO DI FEDE ... Non capisco aggiungo solo perchè se la prende con Dentisti Italia ...risposte preregistrate...Lei vorrebbe sentirsi dare le risposte che ha nella sua testa...tutte le altre le giudica "preregistrate"...questa è la cruda realtà!!! Allora si risponda da sola! Cosa chiede a fare consigli! Ora mi scusi ma voglio dedicare questo tempo alla mia famiglia alla quiale sto sottraendo tempo prezioso per rispondere a Lei...lo facevo volentieri e certamente non con la sensazione di sottrarre tempo alla mia famiglia...ma dopo questa sua risposta...mi dispiace cara signora...dire che sono "allibito" è poco...
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Bruna, i nostri consigli sono a COSTO ZERO. In medicina molti pazienti sentono pareri diversi da un professionista all'altro e non sanno mai quale è il giusto professionista da scegliere. Lei è fortunata, perché ha trovato risposte unanime, che non hanno perplessità di scelta. Perché ci chiama STROZZINI, normalmente i nostri pazienti pagano le parcelle spontaneamente, senza richiesta da parte nostra e ringraziano per le prestazioni ottenute. Molti pazienti da me seguiti, spesso mi ringraziano con splendidi regali diversi, secondo le loro possibilità, accetto tutto e ricompenso con cortesia e professionalità.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig Bruna, dalle sue parole si comprende la sua esasperazione che sicuramente è anche legata alle numerose cure che ha dovuto subire. Però nel Portale ha potuto trovare diverse soluzioni o proposte per la sua situazione. Cordiali Saluti

Scritto da Dott. Maurizio Ciatti
Varese (VA)
Consulente di Dentisti Italia

Io non ho seguito a fondo questa discussione, ma leggendo qua e là le sue domande e le varie risposte, io vedo che lei, signora, ha molta rabbia per quello che sta accadendo alla sua bocca. Ed è arrabbiata con i dentisti, perchè ora, necessariamente dovrà frequentarli un po', se vuole continuare a sorridere e mangiare. La bocca serve a questo, a comunicare con gli altri tramite il sorriso e ad alimentarsi, con tutto quello che ne consegue, di bene e di male, per la salute generale. Le dico alcune cose anche io.. La malattia parodontale è una brutta bestia. Infatti in alcune persone, nonostante tutti gli sforzi, anche ripetuti lungamente nel tempo, con mantenimento adeguato, etc, personali del paziente e professionali del medico (cave canem!! Attenta agli abusivi di cui l'Italia è ancora piena, speriamo per poco) alle volte, o per motivi genetici, o per motivi fatali, siamo costretti a perdere i denti. Punto. Accade. Purtroppo. Anche in età ancora giovane come la sua. Lei sa quante persone muoiono per tumori su base prettamente genetica sotto i 40 o sotto i 30 anni di età?? Qui si va nella filosofia della esistenza.. Cosa fare ora? A buon prezzo ci sono le protesi mobili. Non sono la condanna a morte. Si portano bene. Si fanno con semplicità, e se ne fanno anche di provvisorie, in modo che il paziente non vada in giro neanche un'ora senza i denti, e che quindi possa bene o male sorridere e mangiare da subito, in attesa del definitivo. Poi c'è tutto il capitolo della implantologia che rappresenta l'alternativa alla protesi mobile. Qui bisogna vedere se ci sono tutte le condizioni anatomiche e generali per poter eseguire questa tecnica meravigliosa (ma ricordiamo che un impianto ha una percentuale di successo, in mani maestre, del 95 per cento circa, mentre un trapianto di cuore arriva più o meno al 97). Anche se si sceglie questa strada esistono i provvisori. Mobili per lo più. Ma i costi sono tanto, tanto superiori. Giustificatamente, purtroppo.. Accetti queste realtà.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Credo che Lei debba avere come PERSONA tutta la nostra comprensione sia per la Sua esasperazione , che per il Suo Ruolo (ohimè!) di Paziente che soffre, che però Lei non ha saputo ripagare con le Sue parole riportate da Lei su questo portale, in disprezzo anche alle risposte datele dai COLLEGHI che le hanno cortesemente risposto, come puro "Atto di Volontariato"! Grazie comunque per averci interpellato, con un Suo atto, anch'esso Volontario, ancorchè "vivace" !
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Sergio Audino
Palermo (PA)

Sig.ra Bruna credo che le sue affermazioni siano piuttosto fuori luogo e credo, noi tutti, non comprendiamo il tono della sua risposta. Credo che lei non abbia bisogno dei nostri consigli e/o pareri ma di qualcuno che le insegni modi più corretti ed educati di rivolgersi a questa lista, anche se i miei colleghi benevolmente hanno mascherato la sua maleducazione .

Scritto da Dott. Antonio Lipani
Siracusa (SR)

Distinti saluti a Lei cara Signora!

Scritto da Dott. Gianpiero Spalletta
Frascati (RM)

Signora e' come se lei andasse in un forum di avvocati e chiedesse, "per un omicidio quanti anni di carcere mi beccherei"? tutti gli avvocati le darebbero una certa risposta! per cui puo' solo ringraziare questo sito che le ha dato la possibilita' di conoscere qualcosa!

Scritto da Dott. Matteo Rossini
Modugno (BA)

Come crede, buona fortuna

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Credo propio che abbia sbagliato a chiedere a noi un consiglio gratuito. Il tempo che dedichiamo a persone come Lei è propio sprecato. La prossima volta vada a porre i suoi dubbi a un collega, almeno pagherà per il tempo che le avrà dedicato.

Scritto da STUDIO ASSOCIATO YGEA
Trecastagni (CT)

Sullo stesso argomento