Domanda di Parodontologia

Risposte pubblicate: 10

Ho notato che in una guancia sono presenti due tre macchiette nere

Scritto da ector / Pubblicato il
Cari dottori, sono preoccupato dal fatto che passando ogni giorno lo spazzolino, sputi continuamente sangue. Mi vedo allo specchio con una luce forte e noto che in una guancia sono presenti due tre macchiette nere del diametro di 1-0,5 mm (vedi foto), e inoltre la parte delle gengive che circondano il molare sono ingrossate. Una in particolare mi fa un po' male premendola col dito. Fumo 5-6 sigarette e a volte le spengo, le lascio fuori nel balcone appoggiate e poi le riaccendo. Non so se questo possa influenzare il mio problema. Cosa devo fare? Vado a farmi controllare o aspetto? grazie buona giornata dottori
Caro Ector, stia tranquillo perché non ha nulla di grave. Le gengive, quando sono infiammate, sanguinano ed appaiono gonfie. Esercitando pressione col dito sulla gengiva gonfia, questa risulta anche dolente. La gengiva infiammata sanguina allo spazzolamento e, qualche volta, anche spontaneamente. Può darsi che l'igiene quotidiana e la detersione meccanica della masticazione non siano sufficienti a mantenere lo stato di salute gengivale, per cui si sarà formato del tartaro a livello del solco gengivale, cioè in quella delicata zona di confine tra dente e gengiva, da cui si é originata l'infiammazione. … necessario quindi che lei vada da un dentista per una visita di controllo e per una seduta di detartrasi e di igiene professionale. Sanguinamento differente da quello gengivale é invece quello dalla mucosa geniena, cioè dall'interno-guancia, causato verosimilmente da morsicature frequenti che lasciano come segni quelle macchioline nere, o piuttosto rosso-brune, all'altezza degli ultimi molari, lungo quella impercettibile linea bianca un po' in rilievo, appena visibile nella foto postata. Questo fenomeno delle morsicature può avvenire di giorno, o più frequentemente di notte, sia a causa della posizione dei denti molari, e sia a causa della bassa pressione intraorale che si crea durante il "serramento notturno" quando l'iperfunzione dei muscoli delle guance e della lingua creano quella specie di "sottovuoto" che "risucchia" la mucosa geniena tra i denti. Per quanto riguarda le 5-6 sigarette, credo che siano ininfluenti! Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Gengivite. Clinica e Terapia. Da Poster della Dr.ssa Claudia Petti e Dr. Gustavo Petti Parodontologi di Cagliari
Caro Signor Ector, sulla guancia ha o lesioni da morsicamento per malposizione dei molari in relazione centrica, una delle protezioni Gnatologiche più importanti e che va appunto valutata gnatologicamente insieme alle disclusioni o protezioni o guide incisiva e canine dx e sin. oppure sono "petecchie" che sono lesioni proprie di stati patologici ematologici sistemici di pertinenza della Medicina Internistica! Ritengo da quanto vedo che si debba trattare del primo caso, quindi faccia prima una Visita dal Dentista anche perché visiti le Gengive che evidentemente sono affette da Gengivite se fosse interessata solo la gengiva libera o peggio da Parodontite se ci fossero tasche parodontali che andrebbero sondate e misurate.In ogni caso vista la giovane età non dovrebbe avere niente di particolarmente avanzato!Ciò non toglie che vada fatta una Diagnosi ed una Terapia adeguata gnatologica, magari solo con un molaggio selettivo e/o parodontale anche se superficiale, magari solo con Igiene Orale Professionale e Curettage e Scaling e Root-Planing! Le sigarette o meglio la nicotina non facilita le cose perchè essa aiuta la placca batterica a depositarsi su Denti e Gengive. Inoltre fa male all'intero organismo in particolare ai polmoni. E' stata dimostrata la etiopatogenesi da "fumo" di alcuni Carcinomi Polmonari! Che dirle, faccia uno sforzo di volontà e smetta di fumare! Ha solo 26 anni ma provi a fare una corsa salendo a due a due le scale di un palazzo di 5-6 piani, poi smetta di fumare per tre mesi e rifaccia la prova. Noterà una differenza di velocità e forza che la lascerà a "bocca aperta" per lo stupore, proprio per la migliore dilatazione ossigenazione polpmonare. Trasferisca quest nella "sfera sessuale" e si renderà conto che succede la stessa cosa. La prestazione sessuale ne guadagna, in un non fumatore! Quindi che aspetta? Le lascio un Poster mio e di mia Figlia Claudia sulla Gengivite e sua terapia. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Ector, smetta di fumare poi se le lesioni non scompaiano spontaneamente in 15 giorni sono da ritenersi sospette e devono essere accertate da un odontoiatra che si occupa di patologia orale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Molto probabilmente si tratta di lesioni da morsicamento. Si faccia controllare da un dentista.

Scritto da Dott. Paolo Fulgenzi
Pescara (PE)

Senza altre retoriche e cose noiose si tratta quasi sicuramente di lesioni per aversi morso, ciao

Scritto da Dott. Alessandro Vacca
Cagliari (CA)

Con telegrafica sobrietà, non si preoccupi più del giusto per le lesioni dolenti, ma si preoccupi moltissimo per le lesioni indolenti. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente dovrebbero essere lesioni traumatiche da masticazione delle guance, comunque una visita va sempre fatta, cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Gentile Signore, il fatto che le gengive sanguinano è un chiaro segno della presenza di una gengivite, magari localizzata in alcuni siti dove probabilmente ci sono degli accumuli di placca. Non deve assolutamente preoccupare , ma prenoti al più presto una visita da un odontoiatra che le risolverà il problema. Rimango a disposizione per eventuali dubbi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Franco Massimo Casella
Torino (TO)

Le macchiette nere sulla mucosa non dipendono dal fumo, ma sono dei piccoli "ematomi" superficiali da trauma. Per quanto riguarda la gengiva che sanguina, è infiammata ed è il caso che si faccia vedere da un dentista.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Gentile Sig. Ector, le macchiette nere probabilmente sono date dalla morsicatura della guancia. Per quanto riguarda la gengiva ingrossata è probabile sia data dalla presenza di tartaro. Pertanto è consigliata una visita dal suo dentista che effettuerà una pulizia professionale e valuterà eventuali presenze di tasche parodontali. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento