Domanda di Parodontologia

Risposte pubblicate: 13

Perchè dovrei affidarmi alle cure di un dentista italiano e non andarmi a far curare all'estero?

Scritto da Antonio / Pubblicato il

Gent.mi Dottori, Ho un problema di Piorrea. Dopo un anno di controlli, sciacqui, e antibiotici vari, sono stanco. Un primo preventivo per sistemare la bocca, parlava di circa 20.000,00 euro (4 impianti a dx e 4 a sx con inserimento osseo Mascella superiore). Parliamo di impianti singoli, ho chiesto di effettuare un impianto multiplo, ma per risposta mi ha definito un masticatore e non era possibile. Ho 50 anni con queste cifre sono fortemente spinto ad andare all''estero. Ma sono italiano e cerco di fidarmi dei medici italiani. Però sento parlare del programma Boccasana, chiedo e mi rispondono dottori che inseriti nella lista non ricordano cosa sia questa cosa. Sento parlare dall''Ass. ANDI chiedo indirizzi contatto i dottori e mi sento, si, ma, però, non ti preoccupare..... In tv sento falsi dentisti. Ora la mia domanda è molto semplice: Perchè devo andare da un dentista italiano? Concludo comunque chiedendovi un nome di qualcuno in Puglia o vicino o lontano, in Italia sono disposto a viaggiare ma che non mi freghi.

 

Ciao, mi chiamo Pierluigi Avvanzo e lavoro a Foggia. Se vuoi ti vedo per un un consulto. Se hai una panoramica recente (meno di un anno) portala. Sono in Piazza Siniscalco Ceci, n° 11 a fianco del Comune di Foggia. Se poi vuoi andare all'estero per curarti, ti posso dare tanti indirizzi e contatti con cui ogni tanto collaboro anche io, ma prima di arrivare a questo, fai un ultimo atto di fiducia verso noi medici italiani e vienimi a trovare senza nessun impegno di tipo economico. Ti aspetto
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pierluigi Avvanzo
Foggia (FG)

Egregio Antonio, non si deve sentire truffato dal collega. Ogni libero professionista decide la sua parcella, in base anche al mercato del territorio. Sulla scelta del tipo di impianto non entro in merito perchè non ho tutti i dati necessari per esprimermi. Io sono un dentista palermitano e penso che il mercato pugliese non si discosta dal mio, a parità di trattamento. Ascoltare altre voci è giusto. Vada da qualche altro collega, o ci invii almeno i rx delle sue arcate dentarie. Curarsi in Italia, da DENTISTI (non abusivi) italiani, conviene per tecnica e qualità. Lavoro molto con emigrati bulgari e di tutto l'est europeo, e spessissimo sono costretto a demolire i lavori che trovo in bocca ai pazienti (non per lucro perchè sono volontario di Emergency). Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Antonio, ti dirò la mia e forse ti lascerà ancora più perplesso di quanto tu già lo sia. credo che fare implantologia in un paziente che perde osso già intorno ai suoi denti naturali, senza aver accertato prima il motivo della mobilità sia estremamente pericoloso. è stata valutata la spinta linguale? e' stata utilizzata della fluroescina per controllare se nelle zone di maggior perdita ossea c'è spinta linguale?, E' stata valutata la mobilità del frenulo linguale' con quali tecniche. sono cinquanta anni che i padri della parodontologia avevano individuato nel "trauma funzionale" la causa della perdita di supporto, ma da quando esistono gli interventi più sofisticati con aggiunte di osso naturale o sintetico, applicazioni di membrane per favorire la rigenerazione, gli tessi parodontologi hanno dimenticato la diagnosi. Ho personalmente visto persone operate ai massimi livelli (università svedesi) perdere i propri denti dopo interventi meravigliosi ed ho visto persone avere denti stabili con soli due millimetri di osso dopo un recupero degli equilibri muscolari. Quindi, prima di qualsiasi terapia, occorre una ottima diagnosi. poi potrai con maggiore fiducia rivolgerti, dopo una correzione degli squilibri muscolari, ove presenti, con fiducia ad un bravo parodontologo e protesista. Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Antonio Ferrante
Nocera Inferiore (SA)

Egregio Antonio, già da un pò di tempo sto combattendo i viaggi all'estero per cure odontoiatriche. Reputo che la preparazione e le tecniche che si utilizzano in Italia siano tra le più affidabili del mondo. Proprio per invogliare i nostri concittadini a non espatriare, sto cercando in tutti i modi di passare dalla parte del paziente e proporre un'odontoiatria al prezzo giusto ma con l'altissima qualità italiana. Proprio in quest'ottica ho aderito al programma boccasana, che ci permette di abbattere notevolmente i costi senza che ne vada della qualità. Io sono a Roma, se mi vuole conoscere può andare sul sito www.dentistico.it. Le dico che orientativamente, con il programma boccasana, gli 8 impianti con l'innesto di osso (parlo di due grandi rialzi del seno mascellare) le verrebbero a costare intorno a 11.500 euro. La saluto cordialmente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Fabio Maria Salerno
Roma (RM)

Caro Antonio.. non si demoralizzi.. la malattia parodontale cronica dell'adulto necessita per il suo controllo nel tempo di frequenti visite, per accertarsi che la causa, la placca insufficientemente controlata, possa continuare a farle perdere osso. Se fuma .. smetta, se ci riesce. E vada da un collega che abbia approfondito le sue conoscenze in parodontologia... se non trova, guardi sul sito SIdP.it. Troverà diverse centinaia di soci ordinari, colleghi, come me, che hanno scelto (anche) la parodontologia come materia di approfondimento. E qualche decina di soci "attivi", veri superspecialisti del settore. Si affidi a qualcuno del gruppo, piuttosto che cercare all' estero., Anche perchè, mi ripeto, qualsiasi cosa lei faccia.. avrà bisogno di controlli frequenti. In bocca al lupo!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessio Bosco
Sanremo (IM)

Sig. Antonio, lei è entrato nel portale giusto, cerchi tra i vari professionisti presenti chi le da più fiducia e si affidi con tranquillità, perché ha trovato un vero dentista.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile paziente, quanto lei scrive esprime un problema che noi professionisti italiani stiamo enormemente sottovalutando: la disaffezione dei pazienti verso i nostri studi a vantaggio dell'estero più economico. I costi delle nostre prestazioni sono il risultato dei nostri costi di gestione, anche di aggiornamento professionale, molto elevati. Ho aperto una clinica stomatologica in Bucarest e le assicuro che il costo è del 50% rispetto a quanto costerebbe in Italia. Ovviamente anche le prestazioni costano meno. Naturalmente lo standard di sicurezza e qualità è made in Italy. Altrettanto non si puà dire di chi fino a qualche anno fà (3-4) non conosceva e non possedeva l'autoclave ed il monouso per la sicurezza dei pazienti e frequentava corsi di aggiornamento solo per obbligo burocratico. Oggi, grazie al copia-incolla, sono tutti bravissimi professionisti, alcuni vantano (o millantano) esperienze decennali, sono teoricamente informati delle apparecchiature, salvo poi non saperle utilizzare. E questa è la realtà di molti dei paesi dell'Est europeo che, a causa dei regimi totalitari che li governavano, non potevano e sapevano evolversi. Oggi sono in crescita, la cultura, anche se commercialmente guidata, inizia a consolidarsi. Inoltre, molti professionisti nostrani, me compreso, hanno pensato di sbarcare in questi lidi più bisognosi di serietà e professionismo. Ora io le pongo una domanda: se non riesce a districarsi nella selva di seri professionisti nostrani, come pensa di districarsi nella selva di falsi o veri professionisti all'estero? Se proprio desidera, mi scriva: le darò qualche info.  Cordialmente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Scandale
Roseto degli Abruzzi (TE)

Non ho che associarmi ai colleghi che ti hanno consigliato di scegliere nel nostro portale dove puoi trovare professionisti retti e correti. Se può interessarti ho tre Centri di chirurgia maxillo facciale tra Avellino e Salerno. Cordialita'

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Signor Antonio lei ha un preventivo per otto impianti nel mascellare superiore per denti singoli per la cifra di 20.000 euro. Lei vorrebbe invece un impianto multiplo probabilmente per sistemare tutti i denti superiori. Credo che otto impianti siano il numero sufficiente per sostituire tutti i denti superiori magari con un carico immediato. Un consiglio: guardi anche all'arcata inferiore e non tenga denti con patologia parodontale perchè l'infezione può arrivare anche sugli impianti superiori. Pertanto la sua bocca ha bisogno di essere monitorata costantemente e da un professionista possibilmente con lo studio in Italia
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Terrachini
Reggio Emilia (RE)

Sig. Antonio, il Made in Italy per l'Odontoiatria, non ha pari al mondo, è vero all'Est tutto costa meno, ma il Suo problema non può essere gestito con superficialità e come dice il collega Terrachini, ha bisogno di frequentazioni continue con lo studio dentistico. Ho pubblicato, su questo portale, diversi casi clinici sia di paradontopatia che di implantologia, anche di riabilitazioni complessi con impianti, pertanto La invito a leggerli e tragga le Sue dovute conclusioni. Sono a Sua totale disposizione per chiarimenti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Sullo stesso argomento