Domanda di Parodontologia

Risposte pubblicate: 5

E' stata rilevata una lacuna periapicale da periodontite nella radice 37 e 38

Scritto da consuelo / Pubblicato il
Sono stata invitata dal mio medico di base a eseguire delle radiografie per un sospetto problema alle articolazioni temporomandibolari, che sono risultate a posto. Ma è stata rilevata una "lacuna periapicale da periodontite nella radice 37 e 38". Cosa significa? Vi ringrazio.
Difetti ossei a più pareti complesse in Parodontite. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo Gnatologo di Cagliari
Cara Signora Consuelo, il termine "lacuna periapicale da periodontite" non è usato in Medicina o Chirurgia od Odontoiatria o Parodontologia! Forse si sarebbe inteso una "zona di osteolisi periapicale" ossia una infezione, tipo granuloma o cisti) intorno alla radice del 37 e 38 da necrosi endodontica. A meno che non si sia inteso con "lacuna" un "difetto osseo Parodontale". Ma è molto difficile che un difetto osseo parodontale sia talmente profondo da coinvolgere l'apice radicolare! Specie in una giovane donna di 29 anni! Poi vorrei sottolineare che per un sospetto problema alle articolazioni non si fa una OPT, detta panoramica, ma un medico di base competente e coscienzioso, l'avrebbe inviata da un Dentista, meglio se Gnatologo per una Visita delle Articolazioni Temporo Mandibolari e Gnatologica completa dell'occlusione e delle disclusioni incisive, canine ed in Relazione centrica e tanto altro, il solo modo per fare diagnosi corretta! Lo stesso Dentista avrebbe visitato i denti e le gengive della sua bocca per fare diagnosi sulle osteolisi periapicali e sondare eventuali tasche parodontali per accertare la presenza di una Parodontite! Legga nel mio profilo "VISITA PARODONTALE" e vedrà come si deve fare una visita Odontoiatrica completa ed in particolare anche Parodontale! Stia tranquilla, basterà curare endodonticamente i due 37 e 38 ed eventualmente, ma dubito che sia così, le tasche parodontali ed i difetti ossei se fossero manifestazione di una improbabile Parodontite! Consiglierei al Medico Generico di limitarsi a fare il Medico Generico che è già impegnativo farlo bene e non voler abbracciare altre specialità di cui non può avere le cognizioni giuste!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Consuelo, il termine "lacuna periapicale da periodontite nella radice 37 e 38" non è un termine medico molto corretto e di dubbio significato. L'interpretazione che sembra più corretta e che vi sia una necrosi dei due denti con conseguente area di osteolisi intorno agli apici. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Se riuscisse ad allegare un'immagine radiografica sarebbe più facile darle una risposta.

Scritto da Dott. Paolo Fulgenzi
Pescara (PE)

Gentile Consuelo, al sospetto diagnostico di disordini dell'articolazione temporomandibolare, il suo medico di base, per essere più diligente, avrebbe dovuto chiedere la consulenza di un dentista-gnatologo, e non richiedere direttamente una stratigrafia dell'ATM. Infatti questo esame è di difficile interpretazione sia da parte del medico generico, che da parte del radiologo. Ha invece un grande significato per uno gnatologo, ma solo se di completamento e di chiarimento alla visita clinica poiché, da sola, questa radiografia serve a ben poco! La scoperta di una "lacuna periradicolare" di 37 e 38, è solo una fortuita coincidenza, non avendo molto a che fare con l'ATM. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Consuelo, richieda una visita odontoiatrica con altre RX.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento