Domanda di Parodontologia

Risposte pubblicate: 6

Mi è stato diagnosticato un principio di parodontite

Scritto da Sara / Pubblicato il
Buongiorno a tutti, sono una ragazza di 29 anni e mi è stato diagnosticato un principio di parodontite. Il dentista è subito intervenuto con scaling delle due arcate e con adeguati consigli di igiene. Ora non ci resta che vedere la "risposta" a questi trattamenti. Vista la mia passione per la fitoterapia, ho scoperto la possibilità  di unire degli integratori a quanto fatto, e vorrei sottoporla al dentista. Voi che ne pensate? Grazie.
Parodontite aggressiva e riabilitazione Parodontale ed orale completa. Da casistica del Dr. Gustavo Petti Parodontologo di Cagliari
Cara Signora Sara, la invito a leggere la terza domanda di oggi prima della sua intitolata "E' possibile che contemporaneamente tutti i denti abbiano del pus?" e troverà la mia lunga e completa ed esaustiva risposta sulla Parodontite. Questo per non tediare pazienti e colleghi col ripetere una risposta appena data! Segua i consigli e se avesse poi altre domande mi scriva pure! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Non esistono grossi studi riguardo effetti positivi di prodotti fitoterapici oppure omeopatici. Cionondimeno so per certo che alcuni colleghi hanno ottenuto risultati molto buoni e assolutamente incoraggianti. Credo che come al solito sia necessaria una approfondita conoscienza della materia per non rischiare di essere presi in giro da qualche ciarlatano. Non disponendo della sopracitata esperienza in materia, le consiglio di continuare ad affidarsi alle cure del suo dentista, unirle o meno ad altre terapie dipende da lei. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

E' una buona idea! Spero che il suo dentista l'apprezzi e le venga in aiuto, guidandola all'uso dei fitoterapici. Ricordi anche questo: la migliore cura è il ristabilire l'armonia del nostro organismo. Quando le due arcate dentarie funzionano in perfetta armonia ed in buon equilibrio tra loro, non si ha la parodontite! Si faccia quindi controllare anche l'occlusione dentaria. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

Gent.ma Sara, è veramente parodontite? o una semplice gengivite? Il collega procede bene, secondo me dovrebbe eseguire una cartella parodontale, e un full endorale ( rx di tutti i denti ) quindi rivalutare ed effettuare finalmente una diagnosi. L’aloe vera, è una pianta officinale che si usa molto in odontoiatria. Quindi penso che Lei può sicuramente sottoporre al suo dentista le sue scoperte. Auguri Dott Fausto Perrone / Catanzaro

Scritto da Dott. Fausto Perrone
Catanzaro (CZ)

Sig. Sara, sicuramente la cosa non fa male, ma non guarisce certo una malattia parodontale.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Sig. Sara, i fitoterapici possono aiutarla, ma non sono sicuramente l'arma più potente che abbiamo per curare il suo caso. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento