Domanda di Parodontologia

Risposte pubblicate: 15

Sanguinamento gengive

Scritto da ivan / Pubblicato il
Salve..sono un ragazzo di 27 anni e da tempo mi sanguinano le gengive ..sono andato dal mio dentista e mi ha fatto la pulizia di denti..però adesso è ricominciato il problema.. la mia domanda è... siccome ho 27 anni e sono alto 1.69..e peso 58.kg. e mangio tanto, ma non riesco a ingrassare..e sono stato sempre magro ..può essere la causa del sanguinamento delle gengive? Il fatto che non poso ingrassare può avere causato qualche problema o non ha nulla a che fare? Grazie mille
Gentile Ivan non penso che il tuo problema sia legato alla dieta, o almeno ad una prima impressione, credo che una visita da un dentista paradontologo non guasti. Il fatto che non ingrassi è da sottoporre all'attenzione del medico di base, per escludere alterazioni metaboliche. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Ivan, il sanguinamento gengivale riconosce come causa nel 99% dei casi la presenza di placca e tartaro. Il consiglio, quindi, è quello di sottoporti ad una visita parodontale. E' da escludere la correlazione con la dieta, tranne in casi di gravi carenze vitaminiche (oggi osservabili solo in paesi poco sviluppati, come avviene per lo scorbuto). Cordiali saluti

Scritto da Dott. Pasquale Venuti
Mirabella Eclano (AV)

Il suo metabolismo è ottimo se mangia tanto e non ingrassa: credo sia l'invidia di tante donne! Il sanguinamento gengivale è indice di infiammazione, pertanto approfondisca i suoi problemi da un dentista esperto in parodontologia.

Scritto da Dott. Andrea Lorini
Firenze (FI)

Caro Ivan scrivi: ..sono andato dal mio dentista e mi ha fatto la pulizia di denti..però adesso è ricominciato il problema.. Quanto tempo è trascorso dalla seduta? Ti sono state raccomandate sedute di igiene programmate per tenere sotto controllo la placca batterica? Torna dal Tuo dentista e chiedi a Lui su come tenere un'adeguata igiene orale. Ps: mangi spesso...beato Te...ma poi Ti spazzoli bene i denti? Cordiali Saluti

Scritto da Dott. Antonio Lipani
Siracusa (SR)

Salve Ivan, dieta e malatttia paradontale non hanno alcuna correlazione, piuttosto le consiglio di sottoporsi ad una visita parodontale in modo valutare attentamente il problema!

Scritto da Dott.ssa Alessandra Schirripa
Roma (RM)

Caro Ivan chi ti scrive è un odontoiatra esperto in parodontologia. Le gengive sanguinano perchè sono infiammate e la "pulizia" dei denti non è la terapia adeguata. E' evidente che tu hai tasche gengivali piene di placca e tartaro che va eliminato con degli strumenti speciali (curette), con delle tecniche particolari e soprattutto c'è bisogno di avere radiografie dei tuoi denti e fare un sondaggio delle tasche con una sonda speciale, tutto questo lo eseguono correttamente i dentisti esperti in parodontologia, trovane uno senza perdere tempo. Auguri
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Adolfo Braga
San Giustino (PG)

Caro Ivan, credo che tu abbia la malattia parodontale e che una detartrasi non sia sufficiente per eliminare la patologia in atto. Dovresti, pertanto, rivolgerti ad un odontoiatra esperto in parodontologia ed essere più motivato verso un'accurata igiene orale, accompagnata magari da evidenziatori di placca. Ritengo che anche una ottima detartrasi, in presenza di cattive abitudin, scarsa igiene orale e tecniche di spazzolamento errate, porterebbe inequivocabilmente ad un accumulo di placca e, quindi, al sanguinamento delle gengive ed al peggioramento della malattia parodontale che, vista la tua giovane età, potrebbe essere tranquillamente curata. Distinti saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Francesco Inchingolo
Barletta (BA)

La tua gengivite può essere curata con igiene accurata, ma se questa non è sufficiente col tempo puoi andare verso la malattia parodontale. Per evitarla consulta su dentisti-italia.it l'articolo "Piorrea o parodontite, alitosi" Piorrea, Paradontite o Alitosi . Attento a come dormi per prevenire e guarire la piorrea e l'alitosi. Sono disponibile per chiarire questa ipotesi 
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gino Salvatore Galiffa
Teramo (TE)

Da come lo descrivi penso sia un problema di cattiva gestione domiciliare dellìigiene dentale. Saluti

Scritto da Dott. Pietro Convertino
Alberobello (BA)

Caro Ivan, beato te che mangi e non ingrassi, la tua alimentazione non ha niente a che vedere con il sanguinamento. Rivolgiti ad un parodontologo e ci darai la risposta.

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)

Sullo stesso argomento