Domanda di Parodontologia

Risposte pubblicate: 13

A settembre dovrò fare 4 sedute di scaling

Scritto da Daniela / Pubblicato il
A settembre dovrò fare 4 sedute di scaling. Mi hanno detto che la copertura antibiotica non è necessaria. Posso stare tranquilla? Grazie per la risposta.
Gentile Signora, non so chi possa averglielo detto, ma giudichi lei stessa: se a dirglielo è stata una sua amica, o il salumiere sotto il suo palazzo, allora non si fidi e chieda al dottore che le praticherà lo scaling. Se invece gliel'ha datto proprio il suo dentista, allora segua con fiducia le sue indicazioni e stia tranquilla! Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)
Consulente di Dentisti Italia

La profilassi ed eventuale successiva terapia antibiotica, solitamente, non si applica per detartrasi - scaling sopra e sottoradicolare. Ma ovviamente deve essere solo ed esclusivamente il suo dentista a dirglielo, il "mi hanno detto" non conta niente.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Curettage e scaling e root planing. Da casistica della Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari.
Cara Signora Daniela, di solito per il curettage e scaling non c'è bisogno di copertura antibiotica, a meno che non si tratti del primo curettage e scaling in tasche parodontali quindi potenzialmente ricche di tessuto di granulazione e batteri gram negativi anaerobi, i più cattivi e pericolosi, come cocchi, spirochete, fusiformi etc, in cui una copertura antibitica è molto consogliabile ed io la faccio sempre per prevenire eventuali "lanci" in circolo di microbi specie in pazienti con anamnesi per patologie particolari quali, cardiopatici, diabete scompensato, malattia Reumatica o altre patologie sistemiche importanti. L'antibiotico, almeno a mio giudizio personale, va somministrato anche per prevenire le malattie focali di organi ed apparati a distanza. Sono malattie importanti anche se rare ma pericolose perchè tendono ad evolvere in malattie autoimmuni se non venissero diagnosticate in tempo, evento invero molto raro, malattie che per definizione medica, hanno il loro folaio di partenza in cavità del corpo umano comunicante con l'esterno e, la prima volta che si fa un Curettage e scaling in un Paziente, o anche se non fosse la prima volte, se fosse passato troppo tempo dall'ultimo, considerandolo quindi un'altra prima volta, ritengo doverosamente un atto Medico, preventivo essenziale la prescrizione di una adeguata copertura o profilassi antibiotica da iniziare qualche giorno prima del Cuettage e scaling. So di essere fuori dal coro ma i miei studi di Medicina e Chirurgia oltre che quelli di Odontoiatria e i 34 anni di esperienza clinica Universitaria e Privata, mi "impongono" questa doverosa e chiara risposta. Le lascio una foto del Curettage e scaling. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Daniela, solitamente non occorre copertura antibiotica per lo scaling ma, in alcuni specifici casi, è invece necessaria e, pertanto, dovrà essere solo il suo dentista a stabilirlo e a programmare la posologia. Consulti sulla mia home-page di questo portale l'articolo riguardante "Problematiche patologiche e cliniche relative al paziente affetto da malattia reumatica". Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Signora Daniela, che vuol dire :"Stare tranquilla"? Forse che le sedute di scaling si fanno in numero di quattro? E' importante parlare con chi deve aiutarla a recuperare una salute dentale sufficiente. per quanto mi riguarda, le dico di stare tranquilla, ma anche di parlare con chi LEI decide che debba intervenire sulla sua bocca, cordiali saluti

Scritto da Dott.ssa Maria Grazia Di Palermo
Carini (PA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Daniela, generalmente no. Ovviamente vi sono casi specifici in cui invece va fatta. Sarà il suo dentista a decidere. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Daniela, normalmente no. Solo un'anmesi accurata del suo stato di salute troverà indicazione o meno. Buona giornata

Scritto da Dott. Giancarlo Dettori
Sassari (SS)

Cara Daniela dipende se il suo stato di salute è buono non c'è bisogno di copertura distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Sig. Daniela, se il consiglio proviene da un medico iscritto all'ordine non ci sono dubbi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile sig. Daniela, se il suo dentista, che è certamente un medico, le ha detto che non è necessario eseguire la copertura antibiotica stia tranquilla e segua le indicazioni che le ha fornito.

Scritto da Dott. Antonino Ruggirello
Palermo (PA)

Sullo stesso argomento