Domanda di Parodontologia

Risposte pubblicate: 9

Da qualche mese mi sono accorta che le mie gengive cominciano a ritirarsi

Scritto da Giusy / Pubblicato il
Salve, mi chiamo Giusy da qualche mese mi sono accorta che le mie gengive cominciano a ritirarsi soprattutto quelle dei canini, ma senza segno di sanguinamento. Il colore delle gengive è normale solo nell'attaccatura al dente risulta un po più chiaro. Ho consultato diversi dentisti qui in zona dicendomi che non ero capace di lavare i denti. Mi sono informata su questa malattia parodontale e a dire la verità mi spaventa molto avendo ancora 19 anni. Non so se potrà aiutarmi, se le ho fornito le informazioni giuste, ma spero che al più presto riceverò una risposta e se sarà possibile fornirmi un indirizzo di uno specialista in zona. Grazie mille
Recessioni gengivali:lembi semilunari riposizionati coronalmente
Cara Signora Giusy...non penso lei abbia una Parodontite...è molto giovane...anche se proprio il sesso femminile è geneticamente colpito...ma raramente da una particolare Parodontite senza placca batterica che può iniziare verso i 13 anni circa....ma espressione di una Parodontite è la tasca parodontale (legga su questo portale cliccando il mio nome ed entrando nel mio profilo su Pubblicazioni ed Articoli, il mio Articolo "La tasca Parodontale....questa sconosciuta"...e capirà tante cose.........a quel che capisco lei ha una gengiva "sottile e debole" ed una recessione gengivale sui canini...che è un'altra cosa ...una patologia diversa dalla Parodontite...legga nelle mie pubblicazioni tutte quelle che iniziano con "Recessione gengivale etc..." e " quella intitolata Chirurgia Estetica Parodontale....che altro dirle se non : "Si faccia visitare da un Parodontologo!!!..... le lascio una foto di recessioni gengivali sui centrali superiori..per darle un'idea della terapie...una delle tante possibili...l'intervento di elezione in genere è l'innesto libero di gengiva...ma...questa è didattica...diciamo così....Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Giusy, non si allarmi, quello che dice il mio collega è corretto. Per semplificare al massimo: le cause che portano alla recessione gengivale sono molteplici (sempre che di recessione gengivale si tratti) nella maggior parte dei casi il responsabile è lo spazzolino e la tendenza a voler "strigliare" le gengive, altre volte traumi occlusali o iatrogeni (in genere cure ortodontiche non perfette)o predisposizioni genetiche ma sempre associati alla presenza di placca. Cerchi un bravo parodontologo e vedrà che il problema non sarà poi così grave. Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Dario Vespa
Milano (MI)

Provi a fare una serie di sedute di igiene professionale e poi a cambiare sistema di spazzolamento, e se non migliora, allora provi ad approfondire l'argomento..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Ciao Giusy, le gengive rosee e non sanguinanti, sono gengive assolutamente sane. Il suo fenotipo, senz'altro sottile, è soggetto alla retrazione. Provi ad chiedere al suo dentista se è il caso di cambiare il modo di spazzolare i denti, utilizzando magari uno spazzolino a setole medie o morbide. Cordialmente, Gianluigi Renda.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Sig. Giusy, è poco professionale dire al paziente che non è capace di lavarsi i denti, di norma s'invita il paziente a un colloquio con l'igienista dentale, che le spiega tutte le corrette manovre d’igiene dentale domiciliare, mantenendo i suoi denti e il parodonto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig. Giusy le consiglio anche io una visita. Da quanto tempo non effettua sedute di igiene professionale? In genere dovrebbero essere effettuate una volta ogni sei mesi circa. Cordialmente Emma Volpe

Scritto da Dott.ssa Emma Volpe
Siracusa (SR)

Cara Giusy non mi allarmerei più di tanto, ..credo però sia indispensabile, come detto da altri colleghi centrare il problema e porre il necessario rimedio qualora venga individuata una causa. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Antonio Lipani
Siracusa (SR)

Gentile Giusy, mi sembra difficile che a 19 anni lei sia affetta da una parodontite grave (forma giovanile). E' più provabile che si tratti di una tecnica di spazzolamento pesante che colpisce una zona particolarmente a rischio come quella dei canini che, essendo nell'angolo della "c" che forma la mandibola, sono spesso più pesantemente interessati. Specie se lei ha delle gengive delicate (morfotipo sottile). Si faccia ben consigliare da una esperta igienista dentale. Cordialità.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Sig.ina Giusy, la retrazione gengivale in assenza di sanguinamento potrebbe solo essere dovuta ad uso incongruo di spazzolino da denti o a mal occlusione, naturalmente un'esame obiettivo ci metterebbe sulla giusta direzione, se potesse inviarci una Radiografia OPT ( ortopantomografia ) " panoramica" ci aiuterebbe ad aiutarla. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Giovanni Vitale
Zafferana Etnea (CT)

Sullo stesso argomento